Giornata delle Nazioni Unite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giornata delle Nazioni Unite
Flag of the United Nations.svg
Nome originale United Nations Day
Tipo di festa Internazionale
Data 24 ottobre
Periodo 20-26 ottobre
Celebrata in Flag of the United Nations.svg Nazioni Unite
Oggetto della celebrazione Entrata in vigore dello Statuto delle Nazioni Unite
Data d'istituzione 6 dicembre 1971

La Giornata delle Nazioni Unite è una ricorrenza internazionale che si celebra ogni anno il 24 ottobre e che ricorda l'entrata in vigore dello Statuto delle Nazioni Unite (24 ottobre 1945). Fa parte della "settimana delle Nazioni Unite", che viene commemorata dal 20 al 26 ottobre di ogni anno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1948 l'Assemblea generale delle Nazioni Unite, con una risoluzione, ne sottolineò l'importanza[1], mentre diventò giornata internazionale il 6 dicembre 1971 grazie ad un'altra risoluzione ONU; in questa occasione, l'Assemblea generale decretò che la giornata fosse celebrata da tutti gli Stati membri[2].

Commemorazione[modifica | modifica wikitesto]

La celebrazione della Giornata delle Nazioni Unite tradizionalmente comprende incontri, discussioni, convegni e mostre legate alla missione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite.

Negli Stati Uniti è stata inserita tra le giornate commemorative dal Presidente già nel 1946. In Kosovo, che è amministrato provvisoriamente dall'ONU, la giornata delle Nazioni Unite è un vero e proprio giorno festivo. Nelle Filippine è celebrato soprattutto nelle scuole. In occasione della giornata delle Nazioni Unite, gli studenti filippini prendono parte a varie iniziative, tra cui lo studio specifico e dettagliato di uno dei Paesi che fanno parte dell'ONU. In Italia la commemorazione prevede l'esposizione, fuori dagli edifici pubblici, della bandiera dell'ONU[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ United Nations General Assembly, Session 2, Resolution 168, un.org. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  2. ^ United Nations General Assembly, Session 1, Resolution 2782, un.org. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  3. ^ Tarquinio Maiorino, Giuseppe Marchetti Tricamo e Andrea Zagami, Il tricolore degli italiani. Storia avventurosa della nostra bandiera, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 2002, p. 279, ISBN 978-88-04-50946-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]