Bassista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il bassista è il musicista che suona il basso elettrico o acustico.

Il termine è utilizzato a volte anche per indicare chi suona il contrabbasso prevalentemente in ambito jazz, rock o pop. Il bassista è da ritenersi l'equivalente del contrabbassista nelle formazioni classiche benché la tecnica sullo strumento e il repertorio si distacchino in maniera piuttosto rilevante tra bassisti e contrabbassisti. Il bassista svolge, insieme al batterista, la funzione di cellula ritmica del gruppo è infatti necessario uno spiccato senso del ritmo per suonare questo strumento. Il bassista si occupa dell'accompagnamento ritmico-melodico all'interno della band, ciò non preclude tuttavia esecuzione di un assolo o di intraprendere la carriera di solista come hanno fatto bassisti come Jaco Pastorius, Stanley Clarke o Marcus Miller.

Il bassista dispone di diverse versioni dello strumento da utilizzare a seconda del genere o del brano specifico. Oltre al basso a 4 corde (la versione classica dello strumento, diretto discendente del contrabbasso) che può essere elettrico o acustico (o anche elettroacustico), esiste il basso a 5 corde (con una corda di Si più grave rispetto a quello a 4 corde) e il basso a 6 corde (che aggiunge una corda di Do più acuta oltre alla corda di Sol); all'interno della gamma dei bassi a 4,5 o 6 corde troviamo le versioni Jazz Bass, Rock Bass, ecc. Una menzione particolare spetta alla versione fretless, un basso con il manico senza tasti analogo quindi a quello del contrabbasso, il cui utilizzo è frequente nella musica fusion.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Filiberto Roger: The Electric Bass, Mel Bay Publications, 1963
  • Dizionario enciclopedico universale della musica e dei musicisti, Torino, UTET, 1983

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica