Taylor Gang Records

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Taylor Gang Records
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione2006
Fondata daWiz Khalifa
Sede principalePittsburgh
SettoreMusicale
Prodottimusica hip hop
Sito webwww.taylorgang.net e taylorganglatino.com

Taylor Gang Records (meglio conosciuta come Taylor Gang) è un'etichetta discografica indipendente di Pittsburgh fondata dal rapper Wiz Khalifa nel 2006. Inizialmente è nata come fan club del fondatore. È specializzata nella musica hip hop ed è anche una linea di abbigliamento. Il nome Taylor deriva dalla passione di Wiz verso le Chuck Taylor All-Stars, mentre altri dicono che sia dovuto al nome della scuola che Khalifa frequentava quando ha creato il movimento, ovvero la Taylor Allderdice High School.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Taylor Gang fu originariamente coniata nel 2006 per riferirsi a "Taylor's" che sono sostenitori di Wiz Khalifa.[2] Taylor Gang Ent. è stata fondata nel 2008 da Khalifa come gruppo.[3] L'etichetta discografica prende il nome dalla alma mater di Khalifa, la Taylor Allderdice High School, e dalla sua affinità con le sneakers Converse Chuck Taylor All-Star.[4] L'entità divenne in seguito una società di intrattenimento completa comprendente case discografiche, servizi di gestione, produzione e film.[5] Chevy Woods, Berner e Tuki Carter hanno firmato tutti per l'etichetta discografica nel 2011.[6] Nel dicembre 2012, Juicy J è entrato a far parte della società di intrattenimento.[7] Nel 2013, Ty Dolla $ign è entrata a far parte dell'azienda.[8] Nel 2014, JR Donato ha firmato per l'etichetta. King Ken e Kmatic KelZ hanno firmato con l'etichetta all'inizio del 2016.[9]

L'etichetta discografica si raddoppia anche come super gruppo e ha annunciato l'intenzione di pubblicare un album come gruppo nel 2016.[9]

Wiz Khalifa al "Under The Influence Tour" nel 2012

Taylor Gang Ent. è in collaborazione con dei marchi per creare accordi di licenza, in particolare Grenco Science nel 2014 per una serie di vaporizzatori e Neff per produrre una collezione di 26 pezzi speciali composta da T-shirt, felpe e cappelli. L'etichetta ha firmato un accordo di distribuzione con la Atlantic Records anche se alcuni artisti sull'etichetta sono ancora distribuiti da EMPIRE.[10]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Corrente[modifica | modifica wikitesto]

Ex[modifica | modifica wikitesto]

Mixtapes[modifica | modifica wikitesto]

Wiz Khalifa

  • 2006: Prince of the City - Welcome to Pistolvania
  • 2008: Prince of the City 2
  • 2008: Grow Season
  • 2008: Star Power
  • 2009: Flight School
  • 2009: How Fly (with Curren$y)
  • 2009: Burn After Rolling
  • 2010: Kush & Orange Juice
  • 2011: Cabin Fever
  • 2012: Taylor Allderdice
  • 2012: Live In Concert (with Curren$y)

Chevy Woods

  • 2010: Pilot Shit
  • 2011: Red Cup Music
  • 2011: The Cookout (with Wiz Khalifa)
  • 2012: Gangland
Juicy J
  • 2011: Blue Dream & Lean (Hosted by DJ Scream)
  • 2012: Blue Dream & Lean: Reloaded
LoLa Monroe
  • 2012: Crown Ain't Safe
Berner
  • 2012: Urban Farmer
Neako
  • 2011: The Number 23
  • 2012: LVLZebra
Tuki Carter
  • 2012: Atlantafornication

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ What is Taylor Gang, su wizkhalifa.org. URL consultato il 24 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2012).
  2. ^ (EN) Gateway Staff, Wiz Khalifa brings the Taylor Gang to Civic Auditorium, su Gateway, 6 novembre 2012. URL consultato il 9 maggio 2019.
  3. ^ (EN) Julian Sonny, How Wiz Khalifa Went From Local Rapper To International Icon, su Elite Daily. URL consultato il 9 maggio 2019.
  4. ^ (EN) Wiz Khalifa Surprises Taylor Allderdice High School With $45K Worth Of Backpacks [Photos], su The Latest Hip-Hop News, Music and Media | Hip-Hop Wired, 15 settembre 2015. URL consultato il 9 maggio 2019.
  5. ^ (EN) Ross Green, Interview: Wiz Khalifa Reveals His Web Secrets of Success, su NBC New York. URL consultato il 9 maggio 2019.
  6. ^ (EN) Michael A. Gonzales, Courtney Noelle Preps First Album with Wiz Khalifa [INTERVIEW], su EBONY, 22 luglio 2016. URL consultato il 9 maggio 2019.
  7. ^ Juicy J Stays Trippy: Inside The Rapper's Unlikely Comeback, su Billboard. URL consultato il 9 maggio 2019.
  8. ^ (EN) Ty Dolla $ign Officially Joins Taylor Gang, su Vibe, 2 luglio 2013. URL consultato il 9 maggio 2019.
  9. ^ a b HipHopDX- http://hiphopdx.com, Wiz Khalifa & Amber Rose Give Birth To Baby Boy Sebastian Taylor Thomaz, su HipHopDX, 21 febbraio 2013. URL consultato il 9 maggio 2019.
  10. ^ Neff x Taylor Gang Ent. Launch New Apparel Collection, su HYPEBEAST. URL consultato il 9 maggio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hip hop