Trap (genere musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trap
Origini stilistiche Miami bass
Southern rap
Origini culturali Fine anni novanta in Inghilterra e Stati Uniti.
Strumenti tipici sintetizzatore, drum machine, sequencer
Popolarità Inizialmente genere di nicchia, la sua espansione negli ultimi anni è stata molto rapida fino a diventare molto diffusa negli USA e non tramite stili ed influenze diverse.
Generi correlati
Electro house - Jungles - Grime - Breakbeat - Dubstep - Hip house
Categorie correlate

Gruppi musicali trap · Musicisti trap · Album trap · EP trap · Singoli trap · Album video trap

La Trap[1] è un genere musicale, originatosi all'inizio degli anni '90 nel sud degli Stati Uniti d'America, attingendo dal Miami bass, per poi prendere forma negli anni successivi in tutti gli Stati Uniti e l'Inghilterra.

La Trap si caratterizza per l'utilizzo massiccio della drum machine Roland TR-808 o di macchine ad essa affini e presenta una struttura ritmica aggressiva, sincopata, per lo più cadenzata dalla caduta del rullante sul terzo quarto della battuta (elemento in comune con la musica dubstep) e un suono aggressivo composto da basso profondo tipicamente dub, tastiere e da parti vocali rappate spesso con l'utilizzo di Auto-Tune.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Quit Screwing with Trap Music: An Interview with Houston-Born Producer Lōtic, in Motherboard. URL consultato il 27 novembre 2016.