Future (rapper)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Future
Future Summer Sixteen Tour.jpg
Future nel 2016
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
(Atlanta, Georgia (USA))
Genere Trap[1]
Southern rap
Periodo di attività 2009 – in attività
Etichetta A1 Records, Freebandz, Epic Records
Album pubblicati 4
Studio 4
Gruppi e artisti correlati Ciara, Dungeon Family, Freeband Gang, Gucci Mane, Rocko
Sito web

Nayvadius D. Wilburn, principalmente noto con lo pseudonimo Future (Atlanta, 20 novembre 1983), è un rapper, cantante e produttore discografico statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome d'arte deriva dalla sua partecipazione al progetto Dungeon Family, di cui fa parte anche suo cugino Rico Wade. Nel periodo 2010-2011 realizza alcuni mixtape.

Il debutto: Pluto[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre del 2011 firma un contratto con la Epic Records e successivamente pubblica due mixtape Streetz Calling.[2] Il mixtape venne recensito in malo modo dalla critica che lo definì "un artista con ritornelli pop, dove tra il suo rappare e il suo cantare non si nota la differenza a causa della massiccia presenza di Auto-Tune, con basi e ritmi sempre uguali e con testi pessimi e banali".[3] Successivamente pubblico un ultimo mixtape prima della pubblicazione del suo album, Astronaut Status nel gennaio del 2012.

L'album fu anticipato dai singoli Tony Montana, Go Harder, e Magic, che non raggiunsero un buon impatto commerciale. L'album di debutto Pluto fu pubblicato il 17 aprile del 2012, e contiene collaborazioni con artisti di alto rilievo nella scena hip hop, come R. Kelly, T.I., Drake e Snoop Dogg. L'album debuttò alla 8 nella Billboard 200, vendendo 41.000 copie nella sua prima settimana.[4] Successivamente pubblicò i singoli Same Damn Time e Turn On the Lights, quest'ultimo raggiunse un buon successo in patria arrivando ad essere certificato disco di platino.

Il secondo album: Honest[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio del 2013 Future collabora con Lil Wayne e Drake nel brano Love Me, brano di successo negli Stati Uniti, e collabora con Ace Hood e Rick Ross in Bugatti, altro brano di buon successo in patria. Sempre lo stesso mese il rapper pubblica il mixtape F.B.G.: The Movie per anticipare l'album prossimo alla pubblicazione.

Successivamente nel 2013 pubblica i singoli d'anticipazione per l'album Karate Chop, Honest e Sh!t, e solamente il singolo Honest riesce a raggiungere un discreto successo negli Stati Uniti. Il 22 aprile del 2014 pubblica l'album Honest che presenta, come il primo album, collaborazioni di rilievo con artisti come Pharrell Williams, Kanye West e André 3000. L'album, nonostante il debutto alla 2 nella Billboard 200, non riesce a uguagliare le vendite del primo album.

Il successo nazionale: DS2 e What a Time to Be Alive[modifica | modifica wikitesto]

In seguito pubblica i mixtape Monster, Beast Mode e 56 Nights, e dal primo di essi venne estratto il singolo Fuck Up Some Commas, di buon successo in patria. Il 17 luglio del 2015 pubblica l'album DS2 (acronimo di Dirty Sprite 2), che si differenzia dai precedenti album del rapper per il suo stile musicale puramente trap, e dalla presenza di una sola collaborazione. L'album divenne il maggior successo del rapper, debuttando in vetta alla Billboard 200 e vendendo più dei precedenti dell'artista. Dall'album venne estratto il singolo Where Ya At che divenne il singolo di maggior successo di Future.

Due mesi dopo pubblicó un mixtape fatto in collaborazione con Drake, What a Time to Be Alive che superò il successo di DS2, debuttando alla vetta alla Billboard 200 certificandosi disco d'oro, e l'unico singolo estrattosi fu Jumpman, che divenne un successo in patria.

Il 6 febbraio del 2016 pubblicò Evol, che debuttò in vetta alla Billboard 200.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 diventa padre di un bambino, avuto dalla modella Jessica Smith.

Nell'ottobre del 2013 si fidanza ufficialmente con la cantante Ciara. Il 19 maggio 2014 diventano genitori di un bambino, Future Zahir Wilburn.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio

Mixtape

  • 2010 - 1000
  • 2011 - Dirty Sprite
  • 2011 - True Story
  • 2011 - Free Bricks (con Gucci Mane)
  • 2011 - Streetz Calling
  • 2012 - Astronaut Status
  • 2013 - FBG: The Movie (con FreeBand Gang)
  • 2013 - Black Woodstock (con FreeBand Gang)
  • 2014 - Monster (con Metro Boomin)
  • 2015 - Beast Mode (con Zaytoven)
  • 2015 - 56 Nights (con 808 Mafia)
  • 2015 - What a Time to Be Alive (con Drake)
  • 2016 - Purple Reign

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://uk.complex.com/music/2014/10/10-best-auto-tune-rap-songs-of-the-last-five-years/tony-montana
  2. ^ http://www.mtv.com/news/2496033/fab-5-alum-future-signs-major-label-deal/
  3. ^ http://pitchfork.com/reviews/albums/16054-streetz-calling/
  4. ^ http://hiphopdx.com/news/id.19512/title.hip-hop-album-sales-the-week-ending-4-22-2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]