Kodak Black

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kodak Black
Kodak Black Press Photo by David Cabrera.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePop rap
Trap
Periodo di attività musicale2009 – in corso
EtichettaDollaz N Dealz, Sniper Gang, Atlantic Records
Album pubblicati8
Studio1
Raccolte7
Sito ufficiale

Kodak Black, all'anagrafe Dieuson Octave e poi cambiato in Bill K. Kapri (Pompano Beach, 11 Giugno 1997), è un rapper statunitense. È noto per i suoi singoli "No Flockin" e "Tunnel Vision", nonché per i suoi numerosi problemi legali.

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Kapri è nato come Dieuson Octave l'11 giugno 1997 a Pompano Beach, in Florida. I suoi genitori erano migranti da Haiti. Octave è stato cresciuto da sua madre a Golden Acres, un progetto di edilizia residenziale pubblica a Pompano Beach.[1]

Octave ha iniziato a rappare alle elementari e ha iniziato a frequentare una casa della droga dopo la scuola per registrare musica.[2] Octave ha trascorso la sua giovinezza leggendo thesauri e dizionari per approfondire il suo vocabolario. Octave partecipava frequentemente a risse e faceva furti con scasso con i suoi amici. Octave è stato espulso dalla scuola in quinta elementare per aver combattuto ed è stato arrestato per furto d'auto mentre era nella scuola media. Riguardo alla sua educazione, Octave ha detto che gli sono state date due opzioni: "vendere droga con una pistola o rappare".

Dall'età di sei anni, Octave ha usato il soprannome "Black". Ha anche usato il soprannome "Lil 'Black". Quando è entrato su Instagram ha scelto l'username "Kodak Black". Questo in seguito divenne il suo nome d'arte quando iniziò a fare rap e il nome preferito dai suoi fan.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2009-2015: Inizi e Project Baby[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009, all'età di 12 anni, Kodak Black si unì a un gruppo rap chiamato Brutal Youngnz, con il nome d'arte J-Black. Poi si unì a un gruppo rap locale chiamato The Kolyons. Nel dicembre 2013, Kodak Black ha pubblicato il suo primo mixtape, Project Baby, seguito a dicembre 2014 con il mixtape Heart of the Projects e nel dicembre 2015 con il mixtape Institution.

Nell'ottobre 2015, il rapper canadese Drake ha pubblicato un video di se stesso ballando su una delle canzoni di Octave, "Skrt", che ha aiutato Octave a guadagnare popolarità nonostante le obiezioni di altri rapper come Earl Sweatshirt. Lo stesso mese, Octave firmò un accordo con la Atlantic Records. Nel maggio 2016, Octave e il compagno Lil Uzi Vert hanno annunciato l'intenzione di collaborare per un tour nazionale chiamato "Parental Advisory Tour"; tuttavia, Octave non è comparso nel tour.

2015-presente: Painting Pictures e Project Baby 2[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2016, Octave ha partecipato al singolo "Lockjaw" dal ventunesimo mixtape "MC4" di French Montana, che ha raggiunto il massimo di 23º posto nella classifica Hot R&B/Hip-Hop Songs di Billboard. Nell'agosto 2016, il singolo Skrt di Octave ha raggiunto il 10º posto nella classifica "Bubbling Under R & B / Hip-Hop Singles" di Billboard. A giugno 2016, ha pubblicato il suo quarto mixtape, Lil B.I.G. Pac, che è diventato il suo primo mixtape per la classifica su Billboard, raggiungendo il 49º posto nella classifica "Album Top R & B / Hip-Hop" e il 18º posto nella classifica Top Heatseekers.

Nel giugno 2016, Octave è stato nominato uno dei "2016 Freshman Class" della rivista XXL.

Nell'agosto 2016, Octave è stato criticato quando è stato rilasciato un video di sessione in studio che lo mostrava ridicolizzare donne nere con testi che implicavano che quelle donne erano meno attraenti delle donne bianche.

Nel 2016, mentre era in prigione, Octave ha pubblicato la canzone "Can I".

Il 17 febbraio 2017, Octave ha pubblicato il singolo "Tunnel Vision". La canzone ha debuttato al 27º posto ed è arrivata al 6º posto, diventando la prima hit di Octave tra la Top 10 Stati Uniti di Billboard Hot 100 e 17° sulla Canadian Hot 100.

Il 31 marzo 2017, Octave ha pubblicato il suo album di debutto in studio, Painting Pictures. L'album raggiunse il 3º posto di Billboard 200 e vendette 71.000 dischi in una settimana, un record per Octave. Octave ha pubblicato il seguito di Project Baby con Project Baby 2 il 18 agosto 2017. Nel mese di novembre 2017, Octave ha rilasciato una versione deluxe di Project Baby 2, "Project Baby 2: All Grown Up". Il singolo della versione deluxe, "Codeine Dreaming", ha raggiunto il 52º posto sulla Billboard Hot 100.

Nel gennaio 2018, Octave fu arrestato in seguito a un'incursione nella sua casa in Florida. In seguito, Octave ha pubblicato il mixtape Heart Break Kodak a San Valentino.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017 - Painting Pictures

Mixtape[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 - Project Baby
  • 2014 - Heart of the Projects
  • 2015 - Institution
  • 2016 - Lil B.I.G. Pac
  • 2017 - Project Baby 2
  • 2018 - Heart Break Kodak

Con Plies[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Born in the Trap: An Interview With Kodak Black, in Passion of the Weiss, 1º ottobre 2014. URL consultato il 13 giugno 2018.
  2. ^ (EN) Everything You Need To Know About Kodak Black, in HotNewHipHop, 26 ottobre 2016. URL consultato il 13 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]