Avanti un altro!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il programma televisivo del 1994 con Pippo Franco, vedi Avanti un altro (programma televisivo 1994).
Avanti un altro!
Avanti un altro! logo corretto.png
Logo del programma
PaeseItalia
Anno2011 – in produzione
Generegame show
Edizioni12
Puntate1409 nel preserale + 17 in prima serata (al 30 aprile 2022)
Durata50 min[N 1] (preserale)
145 min (prima serata)
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttorePaolo Bonolis e Luca Laurenti (dal 2011)
Gerry Scotti (2014-2015)[N 2]
Gianluigi Nuzzi (13 giugno 2018)[N 3]
IdeatorePaolo Bonolis, Stefano Santucci
RegiaStefano Vicario
Aiuto regiaFrancesca Leprini, Rocco Pacilè, Bruno Sama
AutoriSergio Rubino, Marco Salvati, Christian Monaco, Stefano Jurgens, Paola Arrighi, Carmine D'Andreano, Simona Riccardi, Barbara De Simone e Tiziana Orsini
MusicheLuca Orioli
ScenografiaMarco Calzavara
CostumiSilvia Frattolillo
FotografiaMassimo Pascucci, Giulio Palaferri
ProduttoreAntonella Carbone, Amelia Denaro, Marco Bruganelli, Sonia Bruganelli, Alessandro Achille, Annachiara Bernardinelli, Alessandro Boero, Maurizio Cottilli, Silvia Lagravinese, Veronica Cinelli
Produttore esecutivoBernardo de Lucchi, Simona Migliaccio, Marco Palenga
Casa di produzioneEndemolShine Italy e RTI
Rete televisivaCanale 5

Avanti un altro! è un game show italiano in onda su Canale 5 dal 5 settembre 2011[1] nella fascia preserale con la conduzione di Paolo Bonolis[2] e con la partecipazione di Luca Laurenti[3] dallo studio 1 del Centro Titanus Elios di Roma.

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Il programma, nato da un'idea di Paolo Bonolis e Stefano Santucci[4], è iniziato ad andare in onda nella fascia preserale di Canale 5 dal 5 settembre 2011[5] con la conduzione di Paolo Bonolis[6] e con la partecipazione di Luca Laurenti[3]. Il programma è nato come esperimento nella fascia preserale del palinsesto di Canale 5, alternandosi al game show Caduta libera e in sostituzione del game show Chi vuol essere milionario? (andato in onda per undici anni nella fascia preserale di Canale 5), entrambi condotti da Gerry Scotti.

Dopo le prime due edizioni, condotte da Paolo Bonolis in solitaria, nella terza e quarta edizione quest'ultimo ha condotto il programma in staffetta con Gerry Scotti. Dalla quinta edizione il programma è condotto nuovamente da Bonolis in solitaria. In entrambe le conduzioni rimane la presenza fissa di Luca Laurenti, che dalla sesta edizione assume più importanza all'interno del programma, posizionandosi accanto al conduttore, ponendo saltuariamente domande e interagendo più attivamente nel gioco.

Storia del programma[modifica | modifica wikitesto]

Avanti un altro!, ideato da Paolo Bonolis e Stefano Santucci[4], parte nella fascia preserale di Canale 5 lunedì 5 settembre 2011, condotto da Paolo Bonolis e la partecipazione di Luca Laurenti. Il programma va in onda dallo studio 1 del Centro Titanus Elios di Roma (sede di tutte le edizioni del programma). La prima edizione termina domenica 11 dicembre 2011 e il giorno dopo, al suo posto parte un altro nuovo quiz della stagione 2011/2012, The Money Drop, condotto da Gerry Scotti.

Visto il successo ottenuto della prima edizione, il programma torna lunedì 10 settembre 2012 con la seconda edizione, che inizialmente doveva concludersi domenica 27 gennaio 2013, ma visto il successo ottenuto la trasmissione si allunga fino al 10 marzo[7], dopodiché al suo posto tornano Gerry Scotti e il suo The Money Drop, anch'esso giunto alla seconda edizione. Il programma di Bonolis torna poi con repliche da lunedì 10 giugno a domenica 7 luglio 2013, lasciando posto al giorno dopo alle repliche di The Money Drop.

Dopo la pausa estiva, lunedì 16 settembre 2013 comincia la terza edizione del programma. Solo in questa stagione il programma si prende una pausa natalizia (da lunedì 23 dicembre 2013 a domenica 5 gennaio 2014). Nella seconda parte di questa edizione Paolo Bonolis viene sostituito da Gerry Scotti (orfano di un prodotto preserale in quella stagione televisiva) che conduce il programma per 70 puntate da lunedì 31 marzo 2014 a fine stagione, più la puntata del 25 marzo per testarlo alla guida del format, anche lui con Laurenti. Questa edizione, che inizialmente doveva terminare venerdì 18 luglio 2014, si conclude anticipatamente il 6 giugno, a causa di un calo di ascolti nella conduzione di Gerry Scotti. Infatti nella puntata del 25 marzo 2014 ha totalizzato il 22,18% di share e quasi 5 milioni di telespettatori. Dopo l'abbandono di Paolo Bonolis avvenuto il 30 marzo gli ascolti cominciano a calare drasticamente.

La quarta edizione inizia domenica 14 settembre 2014 con il ritorno di Bonolis che conduce il programma in solitaria fino al 23 dicembre. Dal 27 al 30 dicembre vanno in onda quattro puntate speciali condotte da Paolo Bonolis e Gerry Scotti. Da venerdì 2 gennaio 2015 il programma torna in mano a Gerry Scotti fino all'11 aprile. Dal giorno dopo torna la conduzione in coppia di Scotti e Bonolis fino al 30 aprile, data di chiusura della quarta edizione lasciando spazio dal 4 maggio al nuovo game show Caduta libera. Il programma di Bonolis torna in onda con repliche da lunedì 29 giugno a venerdì 17 luglio 2015.

La quinta edizione parte lunedì 21 settembre 2015 con la conduzione di Paolo Bonolis che da questa stagione torna a condurre il programma in solitaria. Questa edizione termina domenica 3 gennaio 2016. Dal giorno dopo lascia il posto a Caduta libera, condotto da Gerry Scotti. Una volta terminata la quinta edizione il conduttore prepara la settima edizione di Ciao Darwin che andrà in onda ogni venerdì sera dal 18 marzo al 6 maggio 2016.

Dopo poco più di un anno di pausa, per via del successo del programma Caduta libera, il programma torna domenica 15 gennaio 2017 con la sesta edizione fino al 29 aprile. Da questa edizione e per le successive il programma va in onda nel periodo invernale fino alle vacanze pasquali, alternandosi con altri programmi a giochi (tra cui il già citato Caduta libera, The Wall e Conto alla rovescia tutti condotti da Gerry Scotti).

La settima edizione parte lunedì 8 gennaio 2018. Il 6 marzo il programma raggiunge le mille puntate. Questa edizione termina il 22 aprile, lasciando posto il giorno dopo il game show Caduta libera.

L'ottava edizione parte lunedì 7 gennaio 2019 ed termina il 20 aprile, lasciando posto il giorno dopo nuovamente al game show Caduta libera.

La nona edizione parte lunedì 6 gennaio 2020 e inizialmente doveva concludersi il 3 maggio, ma a causa della pandemia causata dal COVID-19, terminando in anticipo il 15 marzo, dopo 70 puntate la trasmissione viene interrotta. Dal 16 marzo al 24 maggio vanno in onda le repliche di questa edizione, mentre dal 25 maggio al 26 luglio viene riproposta l'edizione precedente in replica[8][9] lasciando posto il giorno dopo alle repliche di The Wall, fino al 6 settembre. Le ultime 50 puntate di questa edizione andranno in onda dal 12 marzo al 30 aprile 2022[10].

La decima edizione (che inizialmente doveva partire il 4 gennaio 2021) va in onda da lunedì 8 marzo a domenica 23 maggio 2021[11]. Questa edizione è caratterizzata da numerose misure di contenimento in contrasto alla pandemia causata dal COVID-19. Il pubblico è numericamente molto ridotto, distanziato, munito di mascherina e separato da barriere di plexiglass le quali separano anche i componenti del salottino così come gli stessi Bonolis e Laurenti. Inoltre non c'è più nessuna interazione al gioco da parte del pubblico presente e i vari personaggi chiamati durante il gioco devono stare ad almeno un metro di distanza dai conduttori e dal concorrente di turno. Altre novità di questa edizione sono il "cerco moglie", un playboy degli anni sessanta e due ragazze, una rappresentante del Nord Italia (Emily De Nando) e una del Sud Italia (Carmela Generali), che fanno domande a tema.

L'undicesima edizione va in onda da domenica 9 gennaio a venerdì 11 marzo 2022. Anche in questa edizione rimangono le misure di contenimento imposte dalla pandemia causata dal COVID-19 adottate nell'edizione precedente, tuttavia dalla puntata del 29 gennaio vennero tolte le barriere di plexiglass solo tra Bonolis e Laurenti. Tra le novità di questa edizione, la presenza nel salottino di Clayton Norcross (attore noto per aver interpretato il personaggio di Thorne Forrester nella celebre soap opera statunitense Beautiful), e Marco Giusti, nelle vesti di esperto di cinema[12]. Al termine di questa edizione, dal 12 marzo al 30 aprile 2022 vanno in onda le 50 puntate inedite della nona edizione e registrate prima della diffusione della pandemia causata dal COVID-19. Dal 1º maggio al 28 agosto il programma va in onda con repliche (fino al 3 luglio le repliche della nona edizione e poi quelle dell'ottava edizione).

A settembre 2022 iniziano le registrazioni per la dodicesima edizione, con il pubblico in studio senza l'uso delle mascherine. Le puntate andranno in onda dal 9 gennaio 2023 su Canale 5 per un totale di 92 puntate.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Periodo Conduzione Co-Conduzione Puntate Regia Studio
Inizio Fine Preserale Prima serata
5 settembre 2011 11 dicembre 2011 Paolo Bonolis Luca Laurenti 98 Stefano Vicario Studio 1 del Centro Titanus Elios, Roma
10 settembre 2012 10 marzo 2013 177
16 settembre 2013 6 giugno 2014 Paolo Bonolis Gerry Scotti 243
14 settembre 2014 30 aprile 2015 221
21 settembre 2015 3 gennaio 2016 Paolo Bonolis 100
15 gennaio 2017 29 aprile 2017 103 1
8 gennaio 2018 22 aprile 2018 104
7 gennaio 2019 20 aprile 2019
6 gennaio 2020 15 marzo 2020 70[N 4]
12 marzo 2022 30 aprile 2022 50
10ª 8 marzo 2021 23 maggio 2021 77 8
11ª 9 gennaio 2022 11 marzo 2022 62 7
12ª 9 gennaio 2023 10 aprile 2023 92 -

Audience[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Rete televisiva Anno Stagione Programmazione Collocazione Telespettatori Share
L M M G V S D
Canale 5 2011 estate-autunno Preserale 3 433 000 18,64%[13]
2012-2013 estate-inverno 3 995 000 19,96%[13]
2013-2014 estate-primavera 3 583 000 18,93%[14]
2014-2015 3 437 000 17,60%[15]
2015-2016 autunno-inverno 3 287 000 17,16%[15]
2017 inverno-primavera 3 900 000 20,80%[16]
2018 4 394 000 21,65%[17]
2019 3 832 000 19,79%
[N 4] 2020 inverno 3 878 000 18,78%[18]
2022 inverno-primavera 3 226 000 18,90%
10ª 2021 inverno-primavera 3 495 000 18,42%
11ª 2022 inverno 3 882 000 19,42%
12ª 2023 inverno-primavera

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Fase iniziale[modifica | modifica wikitesto]

Nella fase iniziale della Tripletta, i concorrenti devono rispondere esattamente ad almeno tre domande su un argomento su quattro poste dal conduttore o da altri personaggi che costituivano inizialmente il Minimondo (fino alla quinta edizione), poi il "Salottino" dalla sesta edizione. In caso di doppio errore, il concorrente viene eliminato e rimpiazzato da un nuovo concorrente. Dopo aver risposto correttamente alle domande, i concorrenti devono pescare un rotolo chiamato pidigozzo, contenente una vincita o una sfortuna.

In totale ci sono 54 pidigozzi (52 nella prima edizione, 53 dalla seconda alla quarta edizione)[senza fonte], per un ammontare complessivo di 1475000 €, così divisi:

  • un pidigozzo da 150000 € (da 120000 € nella prima edizione)
  • cinque pidigozzi da 75000 €
  • cinque pidigozzi da 50000 €
  • cinque pidigozzi da 40000 €
  • cinque pidigozzi da 30000 €
  • cinque pidigozzi da 25000 €
  • cinque pidigozzi da 20000 €
  • cinque pidigozzi da 15000 €
  • cinque pidigozzi da 10000 €
  • cinque pidigozzi contenenti La Pariglia (tre nella quarta e quinta edizione)
  • tre pidigozzi contenenti Lo iettatore (dalla seconda edizione)
  • tre pidigozzi contenenti La Bona Sorte (dalla sesta edizione, chiamati Il Fato Benevolo nella quarta e quinta edizione)
  • un pidigozzo contenente Cambio! (dalla quinta edizione)
  • un pidigozzo contenente Avanti un altro!

In passato c'erano anche:

  • due pidigozzi da 1000 € (cinque nella prima edizione, tre nella seconda edizione, assenti dalla quinta edizione)

Una volta pescato un pidigozzo contenente una somma, il concorrente può decidere se fermarsi e diventare campione potenziale o proseguire nel gioco per aumentare il montepremi. Il concorrente che decide di fermarsi rimarrà potenziale campione fino a quando uno dei concorrenti successivi non riuscirà a superare la sua somma.

Se si pesca La Pariglia, il concorrente raggiunge in automatico la cifra del potenziale campione e il conduttore procederà con una domanda di spareggio a cui il concorrente deve rispondere esattamente pena l'eliminazione e la sua sostituzione con un nuovo concorrente. Il campione potenziale non è obbligato a dare la risposta: se lo fa e risponde esattamente entro dieci secondi diventa campione, in caso di errore viene eliminato, in caso decida di non prenotarsi per la risposta rimane campione potenziale. Se non è presente nessun potenziale campione, il pidigozzo vale zero e azzera il montepremi accumulato fino a quel momento.

Se si pesca Lo iettatore, il montepremi del concorrente viene azzerato e lo iettatore, interpretato da Franco Pistoni[19], solitamente accompagnato dalla sesta edizione dall'assistente Iettatore Alessandro Patriarca, gli rivolge una domanda senza opzioni di risposta. Se il concorrente risponde correttamente, rimane in gioco e potrà così pescare un altro pidigozzo; in caso contrario viene eliminato.

Se si pesca La Bona Sorte, entra in studio la "fata" Francesca Brambilla (sostituita occasionalmente da Fabrizia Santarelli nella decima edizione, causa indisposizione della Brambilla) che porta al conduttore una domanda dal valore di 300000 €. Il concorrente deve rispondere esattamente entro il tempo concesso (pochi secondi) per aggiungere tale cifra al suo montepremi. Se non dà la risposta, il suo montepremi accumulato fino a quel momento rimane invariato e può continuare il proprio gioco. Dalla decima edizione, essa, porta al concorrente di turno uno "scrigno" con tre suggerimenti che gli vengono dati per arrivare a capire qual è il rumore esatto che il concorrente stesso deve definire; se il concorrente riesce ad indovinare l'oggetto o l'essere vivente che emette quel rumore o verso, aggiunge 300000 € al suo montepremi, altrimenti non guadagna nulla e il proprio montepremi accumulato rimane immutato. Prima della sesta edizione la figura de la bona sorte era interpretata da quella de il fato benevolo (il cui ruolo era interpretato da una persona del pubblico che possedeva una "bacchetta magica"), che aveva le stesse caratteristiche del successore.

Se si pesca Cambio!, il concorrente sceglie una persona del pubblico che giocherà una manche al suo posto e se supera la manche permette al concorrente di pescare un pidigozzo, in caso contrario il concorrente viene eliminato. Se un concorrente pesca Cambio! nell'ultima tripletta prima del gioco finale, questo pidigozzo non ha alcun valore e quindi il concorrente viene automaticamente eliminato.

Se si pesca Avanti un altro!, il concorrente viene automaticamente eliminato.

Al termine della prima fase, se non c'è nessun potenziale campione, tutti i concorrenti che sono stati precedentemente eliminati rientrano in gioco (ad eccezione, eventualmente, di chi avesse perso pescando Avanti un altro!) e pescano un pidigozzo per uno e vincerà la puntata il giocatore che avrà pescato il pidigozzo con il montepremi più alto. In questa fase i pidigozzi La Pariglia, Lo iettatore, Avanti un altro!, La Bona Sorte (Il Fato Benevolo nella quarta e quinta edizione) e Cambio! hanno valore nullo. Nel caso in cui nella puntata giocasse un solo concorrente (eventualità verificatasi nella puntata del 9 gennaio 2020), tale concorrente diventerà automaticamente campione, anche se venisse eliminato al termine dell'ultima domanda.

Varianti della Tripletta[modifica | modifica wikitesto]

In uso[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla tripletta classica vengono proposte altre categorie di domande con schema uguale ma basate su un unico argomento specifico:

  • Tovarish Bonolis: il conduttore pone domande sulla Russia con una parlata russa maccheronica.
  • Bonoris-san / Scotti-san: il conduttore pone domande sul Giappone in una parlata giapponese/orientale maccheronica. Tra il 2014 e il 2015, nelle puntate condotte da Gerry Scotti, la categoria era rinominata "Scotti-san" e, nelle puntate in cui erano presenti entrambi i presentatori, era rinominata "Katsumoto e Motokatsu".
  • Il Gagà: il conduttore pone domande in dialetto napoletano.
  • Il Bauscia: il conduttore pone domande in dialetto milanese.
  • I tirolesi: il conduttore pone domande in dialetto tirolese.
  • Gli animali si amano: il conduttore pone domande relative all'accoppiamento degli animali.
  • Mr. Provolone: il conduttore pone domande al concorrente tentando scherzosamente di sedurlo.
  • Le domande di Maria e Maurizio: i conduttori Paolo Bonolis e Luca Laurenti, interpretando rispettivamente Maurizio Costanzo e Maria De Filippi, pongono domande su vita e carriera dei due personaggi.
  • Le domande di eco: il conduttore pone domande ripetendo per tre volte l'ultima sillaba della parola finale di ogni frase presenti; il concorrente deve dare la risposta esatta nello stesso modo (ripetendo tre volte la sillaba finale).
  • Osho e Buco: Paolo Bonolis e Luca Laurenti interpretano due santoni (rispettivamente Osho e Buco) con i baffi e la barba lunga ponendo al concorrente domande su argomenti riguardanti la spiritualità. Prima delle domande vi è una gag basata sulla canzone Fondanela di Momo.
  • Le domande dello sponsor: Luca Laurenti (per conto di un sito fittizio di acquisti online e servizi vari denominato vattelapiandercuneo.it), si traveste da un oggetto o da un animale o da un personaggio particolare ponendo al concorrente delle domande su un determinato argomento.
  • Luketta: Luca Laurenti si traveste da bambola Luketta reginetta, ponendo al concorrente delle domande su argomenti vari.
  • Un giorno in pretura: seguendo la struttura dell'omonimo programma di Rai 3, viene inscenato un processo in cui Paolo Bonolis interpreta un giudice, Luca Laurenti il cancelliere, mentre una persona del pubblico fa l'imputato e Stefano Jurgens fa la vittima, mentre al concorrente vengono poste domande su vari argomenti inerenti al mondo delle indagini.
  • Bucum (dall'undicesima edizione): in questa serie di domande (parodia di Forum), in sostituzione della categoria Un giorno in pretura, Laurenti interpreta il giudice, ponendo al concorrente delle domande sulla categoria.
  • Nord e Sud: due ragazze (Emily De Nando e Carmela Generali), rappresentando rispettivamente il nord e il sud, pongono domande sull'Italia. In questa variante della tripletta, il concorrente non deve pescare il pidigozzo ma scegliere fra due buste (portate sempre dalle ragazze) contenenti 2 premi diversi.
  • Domande da osteria: Paolo Bonolis e Luca Laurenti interpretano due ubriaconi, ponendo al concorrente delle domande su vari argomenti.
  • Domande coatte (dalla decima edizione): Luca Laurenti si traveste nei panni di un coatto da periferia, ponendo al concorrente delle domande su vari argomenti. Questa tripletta è già stata sperimentata in una puntata della nona edizione, più precisamente quella del 17 febbraio 2020.[20]
  • Domande facilissime / Non può non saperlo: il conduttore pone domande molto facili a risposta immediata e senza opzioni di scelta su concetti elementari riguardo a svariate materie.
  • Il documentario: in questa tripletta Luca Laurenti mima i termini usati da Paolo Bonolis per descrivere un finto documentario su una determinata area del mondo; quest'ultimo pone delle domande a tema al concorrente di turno.
  • Lo dicono nelle migliori università
  • Domande lunghissime
  • Gli zii d'America: in questa tripletta, Paolo Bonolis e Luca Laurenti indossano un grosso cappello con i simboli della bandiera degli Stati Uniti d'America e sventolano con le loro mani la bandiera stessa; essi, parlando in inglese maccheronico, pongono al concorrente di turno delle domande sugli americani.
  • Curiosità bestiali
  • Completa il titolo
  • Domande egizie: Luca Laurenti interpreta il faraone ponendo al concorrente delle domande egiziane.
  • Domande scolastiche: il conduttore pone al concorrente di turno delle domande riguardo alle materie scolastiche. Di questa tripletta ne esistono tre versioni diverse (ne viene scelta una dal concorrente stesso): domande da scuola elementare, domande da scuola media e domande da scuola superiore. Se il concorrente sceglie di rispondere correttamente alle domande sulle materie della scuola elementare, aggiunge al proprio montepremi solo la cifra ottenuta dal pidigozzo pescato senza alcun bonus; se risponde correttamente alle domande sulle materie della scuola media, aggiunge al proprio montepremi la cifra ottenuta dal pidigozzo pescato più 20000 €; se risponde correttamente alle domande sulle materie della scuola superiore, aggiunge al proprio montepremi la cifra ottenuta dal pidigozzo pescato più 50000 €.
  • L'angolo della poesia: in questa tripletta, la Poetessa del Salottino pone al concorrente delle domande sulla poesia.
  • Dottor Frankenstein: (solo per una volta) in questa tripletta, Paolo Bonolis indossa un camice bianco parlando con un accento tedesco, mentre Luca Laurenti si immobilizza su una rotella a due ruote rendendola lievemente deforme per via della sua posizione; lo stesso Bonolis pone al concorrente di turno delle domande su argomenti vari.
  • Cinema Italiano: in questa tripletta, Marco Giusti pone al concorrente delle domande sul cinema.
  • Domande noiosissime
Non più in uso[modifica | modifica wikitesto]
  • English lesson (edizioni 1-3): il conduttore poneva domande in lingua inglese; era l'unica tripletta in cui le domande venivano poste usando la lingua straniera in modo corretto.
  • Qu'est-ce que c'est: il conduttore poneva domande sulla Francia in francese maccheronico.
  • Tedesco di Germania (edizioni 1-3): il conduttore poneva domande sulla Germania con un accento tedesco maccheronico.
  • Español (fino all'ottava edizione): il conduttore poneva domande sulla Spagna in spagnolo maccheronico.
  • Mizzica!: il conduttore poneva domande in dialetto siciliano.
  • Ostregheta!: il conduttore poneva domande in dialetto veneto.
  • Kamasutra: il conduttore poneva domande riguardo al Kamasutra.
  • Il padrino: il conduttore poneva domande parlando siciliano e inglese maccheronico, imitando Don Vito Corleone.
  • Mexico (edizioni 1-3): il conduttore poneva domande riguardo al Messico. Dalla quarta edizione sono presenti anche altre domande di geografia.
  • Ce la fa o non ce la fa?: il concorrente, per passare alla presa del pidigozzo, doveva svolgere almeno tre esercizi fisici richiesti dal conduttore.
  • L'elenco telefonico: proposta nella quinta edizione, trattava di domande relative a nomi curiosi di persone trovati sull'elenco telefonico.
  • Il cafone / Il supercafone (edizioni 2-5): la tripletta conteneva domande riguardo ai comportamenti o alle persone ritenuti maleducati o di cattivo gusto.
  • Brazil! (edizioni 2-6): il conduttore poneva domande riguardo al Brasile.
  • Il mondo del futuro (edizioni 4 e 7): il conduttore poneva domande riguardo al futuro e alle invenzioni che si pensa verranno create nei prossimi anni.
  • Nobiltà: in questa tripletta venivano poste domande sulle persone nobili.
  • Domande puffate: il conduttore poneva domande su argomenti vari sostituendo alcune parole con la parola "puffo" o simili.
  • Le quote rosa (edizioni 5-8): in questa tripletta venivano poste da Luca Laurenti domande su alcune donne famose del mondo della politica, della società, dello spettacolo, dello sport o di rilevanza storica, diverse per ogni puntata, imitandole (anche nel travestimento).
  • GGG (acronimo di Gerry Grand Gourmet) (edizioni 3-4): il conduttore poneva domande sulla gastronomia.
  • Super Gerry (edizioni 3-4): il conduttore poneva domande sui supereroi.
  • Cicciabomba (edizioni 3-4): il conduttore poneva domande sulle persone obese.
  • Gerry DJ (edizioni 3-4): il conduttore poneva domande sulla radio.
  • La canzone di Laurenti / Le canzoni di Jurgens (edizioni 2-7): fino alla quinta edizione, il conduttore che dà il nome al gioco (Luca Laurenti) rivolgeva al concorrente una domanda inerente a una canzone da lui eseguita con quattro opzioni di risposta; nella sesta e settima edizione, questo gioco assumeva la connotazione di tripletta e si chiamava Le canzoni di Jurgens: il concorrente doveva rispondere correttamente a delle domande inerenti alle canzoni eseguite da Stefano Jurgens (diverse per ogni domanda) con due opzioni di risposta.
  • Cant (edizioni 7-8): in questa domanda il concorrente doveva continuare a cantare correttamente per almeno un altro verso una canzone intonata dal conduttore.
  • Gli uomini primitivi (edizioni 7-8): il conduttore poneva le domande sostituendo tutte le vocali con la vocale "U".
  • A lezione di recitazione (edizioni 7-9): venivano poste domande su film famosi, reinterpretati da alcune persone scelte tra il pubblico.

Gioco finale[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco finale, nel quale vengono aggiunti 100000 € al montepremi del campione, consiste nel dare consecutivamente la risposta sbagliata a ventuno domande con due opzioni di risposta. Nel caso in cui non ci fosse stato nessun campione al termine dell'ultima domanda, il montepremi con cui accede al gioco finale il concorrente che diventa campione è pari al valore del pidigozzo che ha pescato; a tale montepremi vanno aggiunti 100000 €. Se nella puntata gioca un solo concorrente e termina la puntata con un montepremi pari a zero, egli giocherà per 100000 €.

Sono previste due fasi di gioco. Nella prima fase il vincitore della puntata ha a disposizione 150 secondi per vincere l'intero montepremi. Fino alla quarta edizione il tempo concesso per rispondere era di due secondi per ciascuna domanda; dalla quinta edizione non ci sono limiti di tempo. Se si risponde con la risposta errata, si passa alla domanda successiva, altrimenti il gioco ricomincia da capo.

Se il concorrente non riesce a completare il gioco entro 150 secondi, scatta la seconda fase, nella quale si hanno a disposizione 100 secondi aggiuntivi con un montepremi che parte da 100000 € e decresce di 1000 € per ogni secondo trascorso. Il montepremi si ferma nel momento in cui il giocatore riesce a completare il percorso e la cifra rimasta corrisponde alla vincita. Quando il montepremi arriva a 30000 € (50000 € fino alla quarta edizione), il campione può premere il pulsante per "congelarlo" e giocare per la somma fin lì raggiunta, che vincerà se riuscirà a dare le ventuno risposte errate tutte di seguito (senza possibilità di errore), con un limite di tempo di risposta di dieci secondi.

Nella prima edizione, al concorrente che non vinceva il montepremi era concesso di ritornare come primo concorrente nella puntata successiva. Nella quinta edizione il campione della puntata riceve come premio sicuro una tessera Mediaset Premium, indipendentemente dal risultato del gioco finale.

Il cast[modifica | modifica wikitesto]

I valletti[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima edizione le vallette del programma erano Jessica Brugali e Carlotta Maggiorana, mentre dalla seconda edizione la valletta o il valletto viene scelta/o tra il pubblico presente in studio. Il ruolo della/del valletta/o è accompagnare il potenziale campione alla propria postazione, scoperchiare il pidigozzaro e, nella seconda edizione, leggere la domanda per i telespettatori (ruolo che nella prima edizione era affidato a una persona del pubblico). All'inizio della terza edizione, al valletto veniva chiesto un resoconto orale di quanto successo durante la puntata, per i telespettatori che si fossero appena collegati. Successivamente, al valletto di turno sono state chieste opinioni su argomenti più vari.

La sicurezza[modifica | modifica wikitesto]

Nelle prime quattro stagioni era presente in studio come responsabile della sicurezza il buttafuori Mediaset Girolamo Di Stolfo, noto come Big Jimmy, poi ricordato da Bonolis al termine della prima puntata della quinta edizione, in seguito alla sua morte avvenuta il 13 luglio 2015 per aneurisma cerebrale.

I giudici[modifica | modifica wikitesto]

I giudici di gara presenti in studio sono Marco Salvati (fino alla quinta edizione), Christian Monaco (dalla sesta edizione) e Stefano Jurgens, affiancati nelle prime due edizioni da Carla Giuliano, nella terza e nella quarta da Paola Arrighi, dalla quinta all'ottava da Lucia Leoni[21] (sostituita da Silvia Lagravinese nel corso dell'ottava edizione) e dalla nona da Sena Santini, sostituita in alcune puntate da Bianca Riefoli. Nella quarta edizione, durante la conduzione di Gerry Scotti, Marco Salvati ha ceduto il posto a Stefano Mastrosimone. Dalla sesta edizione Salvati resta come autore dietro le quinte ma non compare più in video.

Il Minimondo[modifica | modifica wikitesto]

Una caratteristica della trasmissione è la presenza di personaggi che sostituiscono o affiancano il conduttore nel porre le domande ai concorrenti. L'insieme di tali personaggi è detto Minimondo. Quando intervengono questi personaggi, la risposta esatta dà diritto a una seconda pesca del pidigozzo nel caso la prima carta pescata non risulti soddisfacente.

Il Minimondo è composto da una serie di personaggi, interpretati da attori o figuranti, da personaggi famosi che intervengono in prima persona, da specialisti in alcune materie scientifiche o tecniche, o anche da persone scelte di volta in volta tra il pubblico. Alcuni di questi personaggi si sostituiscono al conduttore nel porre le domande, mentre altri hanno un ruolo di contorno finalizzato allo spettacolo come ad esempio, il "bonus", interpretato da Valerio Schiavone nella prima edizione e poi da Daniel Nilsson dalla seconda[22], e la "bonas", Paola Caruso dalla prima alla quinta edizione[23], Laura Cremaschi dalla sesta all'ottava edizione (affiancata da Giada Papetti nell'ottava), Sara Croce dalla nona all'undicesima edizione e Sophie Codegoni dalla dodicesima edizione. Laura Cremaschi, dalla nona edizione diventa la "ragazza del web".

Tra i personaggi del mondo dello spettacolo che fanno parte del Minimondo, compaiono: Martufello, il cui ruolo è raccontare una barzelletta sulla cui base poi vengono poste delle domande; Giovanna Civitillo (5ª edizione[24]), moglie di Amadeus, che racconta aneddoti inventati sul marito, che servono da base per le domande; Maria Mazza, nei panni di una "dottoressa" che pone domande sulla medicina[25]; Luca Laurenti, che in alcuni momenti della puntata sostituisce il conduttore nel porre le domande. Alcuni attori interpretano o hanno interpretato più personaggi del Minimondo: Mirko Ranù[26] ha interpretato un personaggio scartato alle selezioni di un talent e un "supereroe"; Ugo Conti ha interpretato "l'avvocato del diavolo" e un personaggio immaginario che pone domande sul cinema.

Altri attori che hanno avuto un ruolo nel Minimondo sono: Claudia Ruggeri (la supplente tra la prima e la quarta edizione, la poliziotta nella quinta edizione[27] e Miss Claudia dalla sesta edizione)[28]; Alessia Macari (la ciociara); Nino Tortorici (il cognato alieno-coreografo e fantasma) Francesca Brambilla (la sorella dell'alieno nella quinta edizione, la bona sorte dalla sesta edizione)[29]; Simone Barbato (il mimo)[30]; Leonardo Tricarico (l'alieno)[31]; Romano Talevi (lo scienziato pazzo)[32]; Franco Pistoni (lo iettatore); Alessandro Patriarca (il malato dalla seconda alla quarta edizione, l'assistente dello scienziato pazzo nella quinta edizione e l'assistente dello iettatore dalla sesta edizione)[33]; Antonio Caracciolo (il balbuziente)[34]; il cantante cinese Jing Qi Li[35] e l'attrice geisha giapponese Yasko Fujii[36] (il duo Sing & Yasko); Max Vitale (il caro estinto); Francesco Benigno (il mafioso pentito); Stefano Martinelli (l'atleta totale italiano) e anche Clayton Norcross (Beautiful). Alcune di queste persone, prima di far parte del Minimondo, avevano partecipato come concorrenti a Ciao Darwin.

Tra i personaggi non appartenenti al mondo dello spettacolo ma che intervengono o sono intervenuti in qualità di esperti o rappresentanti di una materia specifica, figurano Diego Longobardi (il look-maker), il quotista Adam Grapes (il quotista SNAI), il liutaio statunitense Viviano Vivaldi (il menestrello)[37].

Dalla sesta edizione alcuni personaggi del Minimondo delle edizioni precedenti sono tornati nel programma facendo parte del Salottino.

A partire dalla sesta edizione, gli unici personaggi fissi del Minimondo a comparire in tutte le puntate (o a poter comparire, qualora venissero chiamati in causa dalla sorte) sono: il Bonus, la Bonas, la Bona Sorte, lo Iettatore (con il suo assistente) e Miss Claudia.

Dalla nona edizione si aggiunge la Regina del Web (quest'ultima interpretata da Laura Cremaschi (detta "Cremaschina") che nell'ottava edizione interpretava la Bonas).

Il Salottino[modifica | modifica wikitesto]

Dalla sesta stagione il Minimondo ha lasciato il posto al Salottino, tra i cui componenti il concorrente deve sceglierne uno. Ogni personaggio del Salottino corrisponde a un argomento e pone una domanda a tre possibilità di risposta. Se il concorrente sbaglia la risposta viene eliminato, altrimenti pesca un pidigozzo, con possibilità di cambiarlo nel caso la cifra non lo soddisfacesse, in modo analogo a quanto è sempre avvenuto con i personaggi del Minimondo.

Nelle puntate del sabato e della domenica, fino all'ottava edizione, il Salottino era popolato da personaggi del Minimondo delle prime cinque edizioni. Presenza fissa del Salottino è Claudia Ruggeri, soprannominata Miss Claudia, che pone domande di cultura generale.

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

Avanti un altro! Weekend[modifica | modifica wikitesto]

Avanti un altro! Weekend è il titolo delle puntate del sabato e della domenica di Avanti un altro! a partire dalla quinta edizione.

Avanti un altro! Pure di domenica[modifica | modifica wikitesto]

Fino alla quarta edizione le puntate domenicali di Avanti un altro! si intitolavano Avanti un altro! Pure di domenica... ed erano puntate speciali in cui prendevano parte al gioco specifiche categorie di concorrenti a cui si aggiungevano personaggi del mondo televisivo. Le eventuali vincite dei personaggi famosi venivano donate in beneficenza. A queste puntate partecipavano talvolta anche gruppi di due o più persone, ma in caso di arrivo alla fase finale solamente un rappresentante del gruppo partecipava al gioco.

Nella terza edizione alcune puntate furono dedicate alle regioni italiane, precisamente al Veneto, al Lazio, alla Campania, all'Emilia-Romagna e alla Puglia. Nella quarta edizione i temi delle puntate della domenica riguardavano generalmente romanzi e capolavori letterari (da L'Odissea a Alice nel paese delle meraviglie fino a 50 sfumature di grigio).

Avanti un altro! Pure di sera[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Avanti un altro! Pure di sera.

Avanti un altro! Pure di sera è il titolo delle puntate speciali di Avanti un altro! mandate in onda in prima serata l'8 giugno 2017 e il 6 giugno 2018. Tali puntate hanno visto partecipare come concorrenti personaggi famosi divisi in due squadre che gareggiavano per guadagnare il montepremi più alto e accedere quindi al gioco finale. Alle puntate prendevano parte anche altri ospiti VIP che interagivano durante il gioco. Il montepremi vinto veniva sempre devoluto in beneficenza.

Ad aprile 2021 il format di queste puntate speciali è stato ripreso e riadattato come versione spin off sotto forma di programma serale articolato su più puntate.

Avanti un altro! Estate[modifica | modifica wikitesto]

Avanti un altro! Estate è il titolo delle repliche del programma trasmesse durante l'estate del 2013 (dal 10 giugno al 7 luglio), del 2015 (dal 29 giugno al 17 luglio) e del 2022 (dal 1º maggio al 28 agosto).

Avanti un altro! An Italian Crime Story[modifica | modifica wikitesto]

Avanti un altro! An Italian Crime Story è il titolo di una puntata speciale andata in onda il 13 giugno 2018 in prima serata, dove Bonolis è messo sotto inchiesta dal giornalista Gianluigi Nuzzi a causa dei contenuti del programma e ai suoi atteggiamenti nei confronti dei concorrenti, dei collaboratori e dei personaggi del Minimondo e del Salottino. Il conduttore tenta allora di giustificarsi per uscire salvo dall'interrogatorio della puntata.

Altre puntate speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella puntata domenicale del 6 gennaio 2013, in occasione dell'Epifania, i concorrenti della puntata furono bambini. Anche il gioco venne impostato diversamente. Nel gioco finale furono messi in palio 70000 € in gettoni d'oro, interamente devoluti alla ricostruzione di una mensa a Medolla, comune colpito dal terremoto dell'Emilia del 2012, mentre i bambini concorrenti ricevettero come premio una PlayStation 3 con il videogioco Wonderbook.
  • Il 26 dicembre 2014 andò in onda una puntata chiamata I segreti di Avanti un altro!, in cui sono state trasmesse scene delle puntate precedenti scartate in fase di montaggio.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella terza edizione del programma la categoria di domande Il Filippino, in cui Bonolis interpreta un domestico filippino, ha suscitato l'indignazione della comunità filippina in Italia; in particolare per l'uso dell'Inno nazionale delle Filippine ascoltato dal conduttore con uno straccio sul cuore. Inoltre, la categoria è stata proposta anche nelle puntate andate in onda nei giorni in cui il Paese veniva colpito dal tifone Yolanda, che ha causato oltre 10 000 vittime[38].
  • Sempre nella terza edizione il personaggio del balbuziente ha suscitato le proteste dell'Associazione Italiana Balbuzie, in particolare per il divertimento e gli incitamenti del pubblico a completare la frase. Dopo le prime scuse da parte del conduttore in una delle apparizioni del personaggio, in cui ha tra l'altro ricordato di aver sofferto egli stesso di balbuzie, l'Associazione sostiene di aver ottenuto la rimozione del personaggio dalle puntate in onda da dicembre 2013, cosa poi effettivamente avvenuta.[senza fonte]

Merchandising[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2012 è in vendita il gioco in scatola della trasmissione edito da Clementoni. Il gioco è stato poi ricommercializzato nel 2017.

Da dicembre 2012 è disponibile su App Store l'app ufficiale di Avanti un altro!. In seguito l'app è stata pubblicata anche sul Windows Phone Store e da settembre 2014 anche su Play Store.

A fine 2013 la rivista Chi ha realizzato il calendario 2014 di Avanti un altro!: Avanti 2014. Dodici mesi con il Minimondo.

Nel 2015 è stato messo in vendita il Mercante in fiera di Avanti un altro! con le carte rappresentanti i vari personaggi del Minimondo.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Esportazione del format[modifica | modifica wikitesto]

Il format è stato realizzato interamente in Italia da Mediaset ed Endemol, da un'idea di Paolo Bonolis e Stefano Santucci, ed è scritto da: Sergio Rubino, Marco Salvati, Stefano Jurgens, Christian Monaco, Paola Arrighi e Carmine D'Andreano con la collaborazione di Simona Riccardi, Armando Vertorano e Riccardo Favato. La regia è affidata a Stefano Vicario, la scenografia è di Marco Calzavara.

Esso è stato poi esportato in: Spagna, Albania, Ungheria,[39] Vietnam[40], Brasile[41], Paraguay, Cile, Bulgaria, Canada, Turchia, Polonia e Romania[42][43].

Paese Nome Canale Data debutto Data chiusura Presentatore
Italia Italia (format originale) Avanti un altro! Canale 5 5 settembre 2011 in corso Paolo Bonolis Luca Laurenti
Gerry Scotti
Spagna Spagna Avanti ¡que pase el siguiente! Antena 3 27 aprile 2012 3 agosto 2012 Carlos Sobera
Albania Albania Tjetri! Top Channel 15 ottobre 2012 6 marzo 2015 Eduart Manushi
Ungheria Ungheria A következő! M1 2 settembre 2013 31 maggio 2014 Gábor Gundel Takács
Vietnam Vietnam Người kế tiếp VTV 6, HTV 7 19 settembre 2013 25 maggio 2015 Thanh Bạch
Đại Nghĩa
Brasile Brasile Tem gente atrás
(segmento del programma Domingão do Faustão)
Rede Globo 22 settembre 2013 8 giugno 2014[44] Fausto Silva
Bulgaria Bulgaria Следващият, моля (Sledvaštijat, Molja) TV7 5 ottobre 2013 30 giugno 2014 Bashar Rahal
Cile Cile Avanti ¡que pase el siguiente! La Red 22 settembre 2014 24 marzo 2015 Leo Caprile
Paraguay Paraguay Avanti ¡que pase el siguiente! Telefuturo 15 aprile 2015 27 dicembre 2015 Palo Rubin
Canada Canada Au suivant! Radio-Canada 16 settembre 2016 in corso Stéphane Bellavance
Turchia Turchia Sıradaki Gelsin Fox 5 gennaio 2017 4 maggio 2017 Emre Karayel
Polonia Polonia Następny proszę! TV Puls 30 settembre 2018 2 dicembre 2018 Marcin Wójcik
Romania Romania Tu urmezi! Kanal D 3 settembre 2022 in corso Dan Negru

Note[modifica | modifica wikitesto]

Annotazioni
  1. ^ 18:45-19:55
  2. ^ In coppia dal 27 al 30 dicembre 2014 e dal 12 al 30 aprile 2015 con Paolo Bonolis e da solo dal 31 marzo al 6 giugno 2014 e dal 2 gennaio all'11 aprile 2015.
  3. ^ Ha condotto una sola puntata speciale in prima serata, dal titolo Avanti un altro! An Italian Crime Story.
  4. ^ a b In questa edizione, a causa della pandemia di COVID-19 il programma si è fermato alla 70ª puntata del 15 marzo 2020, mentre le ultime 50 puntate non sono state trasmesse in quanto sono state sostituite dalle repliche. Le 50 puntate inedite sono state trasmesse dopo il termine dell'undicesima edizione, dal 12 marzo al 30 aprile 2022.
Fonti
  1. ^ Quiz in tv, Avanti un altro! vs Eredità: il 5 settembre 2011 parte la sfida, su Ultime Notizie Flash, 24 agosto 2011. URL consultato il 24 agosto 2011.
  2. ^ Paolo Bonolis al debutto con Avanti un altro!, su Tv Fanpage.
  3. ^ a b Avanti un altro! preserale con Paolo Bonolis e Luca Laurenti, su TvBlog, 3 maggio 2011. URL consultato il 3 maggio 2011.
  4. ^ a b Avanti un altro!, one man show di Bonolis con concorrenti comparse. L'originalità è solo alla fine, su TvBlog, 5 settembre 2011. URL consultato il 5 settembre 2011.
  5. ^ AVANTI UN ALTRO: L'EREDITA' ANTICIPA AL 5 SETTEMBRE PER SFIDARE BONOLIS, su DavideMaggio.it. URL consultato il 23 agosto 2011.
  6. ^ AVANTI UN ALTRO, IL NUOVO PRESERALE DI PAOLO BONOLIS E' LIVE SU DM, su DavideMaggio.it. URL consultato il 5 settembre 2011.
  7. ^ Avanti un altro! continua fino a marzo 2013, su DavideMaggio.it.
  8. ^ Avanti un altro: Paolo Bonolis torna nel preserale di Canale 5. Nel salottino c’è anche Follettina Creation, su DavideMaggio.it, 8 gennaio 2020. URL consultato il 7 gennaio 2020.
  9. ^ Coronavirus, Canale 5 cambia ancora: Forum e Avanti un Altro in replica, Mattino 5 senza Federica Panicucci, su DavideMaggio.it. URL consultato il 15 marzo 2020.
  10. ^ Avanti un altro, l'autore di Paolo Bonolis: Puntate inedite mai trasmesse, e spuntano quattro prime serate, su liberoquotidiano.it.
  11. ^ Modifiche Listini Mediaset - Maggio 2021 (PDF), su publitalia.it.
  12. ^ Paolo Bonolis torna con il suo game show "Avanti un altro!", su Tgcom24.
  13. ^ a b Focus Ascolti – Avanti un altro: Bilancio seconda serie (Canale 5), su tvblog.it.
  14. ^ Focus Ascolti TvBlog: Bilancio stagione 2014-2015 Avanti un altro (Canale 5), su tvblog.it.
  15. ^ a b Focus Ascolti TvBlog: Bilancio stagione 2015-2016 Avanti un altro (Canale 5), su tvblog.it.
  16. ^ Avanti un altro! e Mattino Cinque, ascolti in crescita (ma resta saldamente leader Rai1): esultano Giancarlo Scheri e Mauro Crippa, su realityshow.blogosfere.it. URL consultato il 6 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2019).
  17. ^ Avanti un altro 2018 chiude, Canale 5 commenta gli ascolti. Arriverà in prima serata?, su ascoltitv.it.
  18. ^ Focus ascolti: i programmi più visti del 2020, su tvblog.it.
  19. ^ Lo iettatore, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  20. ^ Domande coatte - Avanti un altro! Video. URL consultato il 22 maggio 2021.
  21. ^ La signorina Lucia, su video.mediaset.it. URL consultato il 22 settembre 2015.
  22. ^ Bonus, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  23. ^ Bonas, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  24. ^ Avanti un altro 2015-2016: la moglie di Amadeus nel minimondo, in TVBlog.it. URL consultato il 16 luglio 2018.
  25. ^ La dottoressa, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  26. ^ L'uomo talent, su video.mediaset.it. URL consultato l'8 novembre 2013.
  27. ^ La poliziotta, su video.mediaset.it. URL consultato il 22 settembre 2015.
  28. ^ Miss Claudia, su video.mediaset.it. URL consultato il 16 gennaio 2017.
  29. ^ La bona sorte, su video.mediaset.it. URL consultato il 16 gennaio 2017.
  30. ^ Il mimo, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  31. ^ L'alieno, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  32. ^ Lo scienziato pazzo, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  33. ^ Il malato, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  34. ^ Il balbuziente, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  35. ^ Sing, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  36. ^ Yasko, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  37. ^ Il menestrello, su video.mediaset.it. URL consultato il 28 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  38. ^ Paolo Bonolis nei panni del «Filippino» fa indignare la comunità residente in Italia, Corriere della Sera.it, 15 novembre 2013. URL consultato il 16 novembre 2013.
  39. ^ (HU) A következő!, su premier.mtv.hu.
  40. ^ (VI) Người kế tiếp, su nguoiketiep.vn (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2016).
  41. ^ (BR) Entenda a dinâmica do novo game do Domingão 'Tem Gente Atrás' - notícias em Tem Gente Atrás - Domingão do Faustão, su gshow.globo.com.
  42. ^ (RO) DAN NEGRU PREZINTĂ O NOUĂ EMISIUNE LA KANAL D: „TU URMEZI!”. CÂND E PREMIERA NOULUI GAME SHOW, su tvmania.ro.
  43. ^ https://www.paginademedia.ro/stiri-media/tu-urmezi-kanal-d-dan-negru-20832151
  44. ^ (BR) TEM GENTE ATRÁS - Último episódio, su gshow.globo.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione