J-Ax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
J-Ax
J-Ax nel 2009
J-Ax nel 2009
Nazionalità Italia Italia
Genere Rap[1]
Pop rock[1]
Periodo di attività 1990 – in attività
Etichetta Newtopia, Best Sound
Album pubblicati 8
Studio 5
Live 1
Raccolte 2
Opere audiovisive 1
Gruppi e artisti correlati Articolo 31, Due di Picche, Fedez, Franco Godi, Grido, Space One, Spaghetti Funk, The Styles
Sito web

Alessandro Aleotti, meglio conosciuto con lo pseudonimo di J-Ax (Milano, 5 agosto 1972), è un rapper, cantautore e produttore discografico italiano, noto per aver fondato il duo rap Articolo 31 insieme a DJ Jad nei primi anni novanta e per la carriera solista intrapresa a partire dal 2006.

È il fratello maggiore di Grido, ex-componente dei Gemelli DiVersi. Per alcuni mesi ha preso parte al progetto Due di Picche, poi accantonato, assieme a Neffa. Nel corso dei primi anni 2000 J-Ax ha abbandonato sempre di più lo stile rap per abbracciare uno stile più tendente al pop, pur rimanendo legato alle sue radici.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Articolo 31[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Articolo 31.

Aleotti iniziò a scrivere testi rap e a cimentarsi nel freestyle giovanissimo, assumendo contestualmente lo pseudonimo di J-Ax, che deriva propriamente dall'abbreviazione di Joker (J), Alex (Ax) (Joker è il nome del suo "cattivo" preferito, Alex ovviamente l'abbreviazione del suo nome).[2] La prima testimonianza registrata della sua voce risale però al 1992, anno in cui prestò la sua voce allo spot della Fiat Uno Rap Up.[3]

Il 1992 fu anche l'anno del singolo di debutto degli Articolo 31, Nato per rappare/6 quello che 6, seguito nel 1993 dal primo album in studio Strade di città, uno dei primi album rap in lingua italiana. Proprio all'uscita del primo album è legato un divertente aneddoto, che J-Ax ha raccontato nel suo libro I pensieri di nessuno. Il primo DJ a passare in radio un suo pezzo fu Albertino di Radio Deejay, divenuto successivamente amico di Ax grazie alla trasmissione radiofonica da lui condotta, One Two One Two. Nel libro I pensieri di nessuno, biografia pubblicata nel 1998, J-Ax raccontò di quando, mentre era al lavoro dopo due giorni dall'uscita di Strade di città, Albertino cominciò a passare il singolo Tocca qui all'interno del suo programma radiofonico. Così il rapper milanese ricorda quel momento:[4]

« Quando sentii Albertino che annunciava il mio pezzo, non ci credevo. Ascoltai tutto il brano, misi giù il panino e semplicemente me ne andai. »

Nel 1994 uscì il secondo album in studio Messa di vespiri, contenente tra gli altri anche un pezzo dedicato alla marijuana, Ohi Maria: con tale brano il duo milanese si aggiudicò l'anno successivo il premio Un disco per l'estate. Nello stesso anno J-Ax, insieme al rapper Space One e al writer Raptuz TDK, fondò gli Spaghetti Funk, collettivo di ritrovo per artisti hip hop milanesi. Il 14 maggio 1996 venne pubblicato il terzo album Così com'è, successo commerciale del duo, grazie al singolo Tranqi Funky, seguito dal relativo tour Così come siamo (da cui vengono tratti due home video, Così come siamo e Articolo 31 Live - Così com'è tour 96/97) in cui parteciparono Lucio Dalla, Tosca e Francesco Guccini.[4] Gli Articolo 31 si aggiudicarono sei dischi di platino con questo album riuscendo a venderne 600.000 copie, cifra ragguardevole per il genere.[4]

Il 14 maggio 1998 fu la volta del quarto album Nessuno preceduto dal singolo La fidanzata, contenente un campionamento della voce di Natalino Otto nel ritornello, che contribuì al successo della canzone. Con questo singolo nello stesso anno il rapper vinse gli MTV Europe Music Awards come Best Italian Act. Parallelamente all'uscita dell'album, J-Ax diede alle stampe il suo primo e unico libro, I pensieri di nessuno, raccolta di pensieri in cui rivisita la sua vita e i cambiamenti che il successo gli ha portato.[5] Il libro, reperibile anche ai concerti, non è stato oggetto di ristampe. Il 17 dicembre 1999 uscì il quinto e ultimo album in stile puramente hip hop degli Articolo 31, Xché sì!, caratterizzato da collaborazioni di molti artisti, fra i quali l'MC statunitense Kurtis Blow, mentre il 7 dicembre 2000 uscì la raccolta Greatest Hits, anticipata dal singolo Volume.

Nel 2001 J-Ax e DJ Jad sono gli attori protagonisti del film Senza filtro, che vede coinvolti diversi personaggi dello spettacolo come Albertino (Radio Deejay), Pizza (Radio 105), il loro produttore Franco Godi e molti altri. Nella pellicola, uscita nelle sale il 31 agosto 2001, si racconta la vita sociale che circonda i "ragazzi del quartiere", tra storie di vita che si intrecciano tra loro e i relativi sogni.[6] Nello stesso anno partecipa alla scrittura del brano Noi parte 2 con gli 883, cantato da Max Pezzali e dallo stesso J-Ax, che venne pubblicato nell'album Uno in più. Sempre nel 2001 gli Articolo collaborano al disco The World According to RZA di RZA, produttore del noto gruppo rap statunitense Wu-Tang Clan, con il brano Tutto torna. Successivamente, per problemi legati all'etichetta discografica, il brano non venne incluso nel disco.[7]

Il 2002 segna la svolta rap rock e punk degli Articolo 31, con la pubblicazione del sesto album Domani smetto (le cui sonorità sono curate da Ax stesso) il 29 marzo, trascinato dal singolo omonimo; in questo album il nome del gruppo viene indicato come Articolo 31 - J-Ax, per indicare che quest'ultimo ha curato interamente musiche e testi. Il 14 novembre 2003 viene pubblicato il sesto e ultimo album in studio del duo, Italiano medio, dalle sonorità maggiormente orientate verso il pop, anticipato dal singolo La mia ragazza mena; tra il 2003 e il 2004 J-Ax scrive il testo del brano Solo per il rapper e cantante statunitense Eamon, versione italiana del singolo di quest'ultimo, Fuck It (I Don't Want You Back). Il 21 novembre 2004 il duo pubblica il primo album dal vivo, La riconquista del forum, trainato dal singolo Nato sbagliato.

Nel settembre del 2006 J-Ax e DJ Jad decidono di dedicarsi a progetti solisti mettendo fine all'attività degli Articolo 31.[8]

Carriera solista[modifica | modifica wikitesto]

J-Ax nel 2006

Il 13 ottobre 2006 J-Ax pubblica il suo primo album da solista, intitolato Di sana pianta. Il disco, anticipato nell'estate dello stesso anno dal successo della messa on-line su MTV Overdrive del video di S.N.O.B., è composto di 15 pezzi tutti scritti e prodotti da J-Ax. L'8 settembre 2006 le radio cominciano a trasmettere il primo singolo estratto, Ti amo o ti ammazzo. Altri singoli estratti con successo sono Piccoli per sempre ed il video Aqua nella scquola (realizzato dai fan del rapper). Il 15 giugno 2007 è stato presentato il singolo + Stile, nato dalla collaborazione con il gruppo emergente The Styles e che anticipa la riedizione di Di sana pianta.

Da sottolineare la collaborazione, alla fine del 2006, fra J-Ax, Chief, Space One (tutti membri del collettivo Spaghetti Funk, SF), Gué Pequeno, Jake La Furia e Marracash per la realizzazione del pezzo S.N.O.B. Reloaded, reso disponibile per il download gratuito attraverso il sito ufficiale del rapper. Il 28 aprile 2007 J-Ax si sposa con la fotomodella statunitense Elaina Coker, mentre il 15 settembre dello stesso anno ritorna si esibisce con DJ Jad in occasione dell'MTV Day 2007 di Milano, cantando un medley dei loro più grandi successi ai tempi degli Articolo 31. Nello stesso anno, inoltre, il rapper ha collaborato con Space One al brano Amici un cazzo, al quale hanno collaborato anche gli altri membri della Spaghetti Funk: Grido, Thema e THG.

J-Ax compare anche nel primo album in studio del rapper milanese Marracash (uscito il 13 giugno 2008), sia nel video del singolo che ha anticipato l'uscita del disco Badabum Cha Cha, sia come protagonista nella traccia Fattore Wow in cui rappa assieme allo stesso Marracash e a Gué Pequeno dei Club Dogo. La canzone ribadisce concetti già espressi nella canzone S.N.O.B. dello stesso J-Ax, ossia il distacco da ambienti "puristi" nel panorama musicale italiano e da qualsiasi etichetta tendente a circoscriverlo musicalmente. Nel brano è presente una citazione riguardante il premio vinto a novembre 2007 agli MTV Europe Music Awards a scapito dei Negramaro:[9]

« Sul disco Marra m'ha chiamato perché Marra è un genio, non perché ieri ai Negramaro c'ho inculato un premio. »

Il 20 luglio 2008, J-Ax pubblica attraverso Myspace il brano Uno di noi, tributo ai propri fan e caratterizzato da un campionamento di un loro coro al concerto tenutosi il 2 settembre 2007 a Scala (Salerno). Il 25 ottobre dello stesso anno esce il singolo Limonare al multisala, la colonna sonora che lo stesso J-Ax ha scritto per il film parodistico Ti stramo - Ho voglia di un'ultima notte da manuale prima di tre baci sopra il cielo. Il 19 dicembre appare su MTV il video del singolo I vecchietti fanno O, volto ad anticipare il secondo album da solista di J-Ax, intitolato Rap n' Roll e uscito il 23 gennaio 2009. Il tour promozionale seguente all'album ha visto impegnati nei mesi successivi, oltre a J-Ax, Fabio B e DJ Zak ai piatti, Steve Lucky alla batteria, Guido Style alla chitarra e Space One come seconda voce. Tale formazione che ha accompagnato J-Ax è stata soprannominata "Accademia Delle Teste Dure".

Il 30 gennaio 2009 J-Ax ha pubblicato il videoclip del brano Aumentaci le dosi, prima traccia di Rap n' Roll, per poi prendere parte al brano Senza fine insieme ai Gemelli DiVersi e Space One. Ha collaborato nel disco di Pino Daniele Electric Jam (uscito il 27 marzo 2009), di cui il brano Il sole dentro me è il primo singolo estratto. Curiosa la storia che ha portato alla collaborazione fra i due artisti: Ax andò dal cantautore napoletano per chiedergli una partecipazione nel seguito di Rap n' Roll, ma Pino Daniele lo anticipò chiedendogli a sua volta una collaborazione. Sono nate in questo modo la già citata Il sole dentro me e Anni amari.

J-Ax durante un concerto nel 2008

Nel giugno 2009 Ax partecipa all'iniziativa di MTV Tocca a noi, promossa per supportare le tre proposte di legge di iniziativa popolare ideate e scritte dagli studenti sul tema di scuola e università.[10] Oltre a lui, vi prendono parte Giusy Ferreri, Le Vibrazioni e Marracash. J-Ax partecipa inoltre al progetto "Salviamo l'arte in Abruzzo", cantando alcune strofe nella canzone Domani 21/04.2009 registrata il 21 aprile 2009 nelle Officine Meccaniche Recording Studios di Milano.[11]

Terminata la prima parte del tour, il 21 maggio 2009 il rapper milanese presenta, in esclusiva per MTV, il video del singolo che dà il nome al suo terzo album, Deca Dance, uscito il 12 giugno 2009. In questo disco il rapper milanese collabora con Grido, Jovanotti, Marracash e Pino Daniele. Il terzo album è composto, come il precedente, da 10 tracce e rappresenta un tributo agli anni ottanta e ai loro miti.[12] Lo stesso titolo è un omaggio agli 883 e alla loro hit Con un deca nonché un modo per sottolineare il costo dell'album stesso: un euro per ogni traccia.

J-Ax con gli album Deca Dance e Rap n' Roll raggiunge e supera le 100.000 copie vendute. Il 12 settembre 2009, in contemporanea con la sua partecipazione all'MTV Day 2009, viene pubblicato il nuovo singolo di Deca Dance, Anni amari (che, come già detto, vede la partecipazione di Pino Daniele). Pochi mesi più tardi, il 26 novembre 2009, lancia il singolo Immorale, il cui video è stato girato a Milano nelle piazze più importanti della città dal regista Gaetano Morbioli.

L'8 maggio 2009 ha presentato i TRL Awards 2010, insieme ai VJ di TRL on the Road;[13] durante tale serata si è esibito per la prima volta insieme a Neffa,[14] fondando i Due di Picche. Inoltre è stato premiato alla manifestazione con il premio TRL History. Nel giugno 2010 è uscito il primo album dell'Accademia Delle Teste Dure intitolato Accademia Delle Teste Dure Vol. 1 in quale contiene sei tracce ed acquistabile ai merchandising dei suoi concerti e sul suo sito ufficiale.

Due di Picche[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 maggio 2010 tramite una conferenza stampa J-Ax comunica ufficialmente la collaborazione con il cantautore Neffa al progetto Due di Picche.[15] Il loro singolo d'esordio è Faccia come il cuore, il quale ha anticipato l'album C'eravamo tanto odiati. Il titolo dell'album è un riferimento al difficile rapporto che c'era prima di questa fugace collaborazione fra Neffa e il rapper milanese, che si erano trovati spesso e volentieri in conflitto.[16] Per un breve periodo J-Ax ha assunto anche il nome alternativo Willy di picche (da Willy l'orbo, famoso pirata del film I Goonies di cui è grande fan) mentre Neffa assunse il nome di Johnny di picche. Il 20 maggio uscì il video del nuovo street single intitolato La ballata dei picche.[17] Infine, il secondo e ultimo estratto ufficiale dell'album, Fare a meno di te, ebbe maggiore successo del predecessore e riuscì a raggiungere le prime dieci posizioni della classifica italiana.

Il 22 ottobre 2010 J-Ax dichiarò definitivamente chiusa la parentesi dei Due di Picche, durata solo cinque mesi, nonostante l'album avesse avuto un discreto successo vincendo il disco d'oro ai Wind Music Awards 2011 per aver superato le 30.000 copie vendute.[18]

Meglio prima (?)[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 aprile 2011 presenta nel suo canale YouTube il brano Dentro me, dedicato ai suoi fan. Tale canzone è il simbolo del definitivo ritorno alle composizioni da solista.[19] Il 18 maggio 2011 viene poi presentato sul web il secondo video estratto dal suo nuovo album in arrivo, Musica da rabbia, seguito il mese successivo dal primo singolo ufficiale, Domenica da coma. Nel frattempo J-Ax partecipa alla composizione di Le leggende non muoiono mai, singolo rap rock che va ad anticipare il CD Thori & Rocce dei produttori Don Joe e Shablo, cantando la strofa conclusiva del brano. Assieme a lui collaborano anche molti altri personaggi della scena rap italiana, come Marracash e Fabri Fibra. Il rapper milanese partecipa anche alla terza traccia dell'album in questione, ovvero Dai dai dai!.

Il 23 agosto 2011 esce il singolo Meglio prima e il 30 agosto esce l'album intitolato Meglio prima (?) in due versioni: quella classica e quella Deluxe. La seconda include due brani in più e un DVD con la tappa dell'Illegale Tour all'Alcatraz di Milano. L'album, che sposa sonorità hip house, debutta al secondo posto nella classifica italiana degli album, dietro soltanto ai Red Hot Chili Peppers. Dopo pochi mesi l'album ottiene il disco d'oro per aver superato le 30.000 copie vendute,[20] mentre la certificazione come disco di platino sarebbe giunta un anno più tardi.[21]

Sempre nel 2011 J-Ax ha cantato nel brano Gangbang!, prodotto da Takagi Beatz e che ha visto la partecipazione di Grido, Danti dei Two Fingerz, Trap, Primo dei Cor Veleno, Mistaman e CaneSecco. È stato giudice di gara nel programma MTV Spit, condotto da Marracash. Dal 5 al 10 dicembre 2011 presenta come veejay il programma televisivo Hitlist Italia insieme a Valentina Correani. Durante questi giorni si esibisce live insieme alla sua band e con Jake La Furia dei Club Dogo. Il 19 dicembre J-Ax partecipa allo speciale di Che tempo che fa, intitolato "Vengo anch'io" in omaggio a Enzo Jannacci: nella puntata J-Ax canta Veronica.

L'8 maggio 2012 pubblica il suo primo album dal vivo Meglio live!, che contiene cinque inediti (tra cui una cover di Rino Gaetano, Rare tracce) oltre ai brani dal vivo tratti dal concerto tenuto dal rapper a Milano in ottobre in occasione del Meglio Prima Tour 2011. Il 14 maggio 2012 J-Ax partecipa insieme ai più grandi esponenti della musica italiana al grande concerto tenutosi a Milano per i 30 anni di Radio Italia.

Collaborazioni e altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 J-Ax è presente nell'album dei Two Fingerz con Non capisco cosa vuoi, cantata insieme al gruppo e a Max Pezzali. Ha duettato poi con lui nell'unico inedito del nuovo album dell'artista pavese con Sempre noi, pubblicato il 25 maggio come singolo. Inoltre J-Ax ha fatto parte dell'album dei Club Dogo Noi siamo il club, uscito il 5 giugno 2012, con Sangue blu, e ha collaborato alla nuova edizione per l'Italia di Velociraptor! della band britannica Kasabian, cantando nel remix del loro singolo Man of Simple Pleasures.[22][23] Durante gli MTV days 2012 ha cantato insieme a Emis Killa, Marracash, Club Dogo il brano prodotto da Big Fish per la raccolta fondi per i terremotati dell'Emilia, intitolato Se il mondo fosse.

Al termine del Meglio Live Tour, il 6 ottobre 2012 J-Ax si ritira temporaneamente dalla scena musicale, affermando di aver bisogno di almeno un anno per "raccogliere nuove idee". Il 23 ottobre 2012 l'album Meglio prima (?) è stato certificato disco di platino dopo cinque anni dal disco Di sana pianta. Il 12 dicembre 2012 è stato premiato ai primi MTV Hip Hop Awards come Best Live e Best Collaboration; all'evento si è esibito con il brano Immorale. Il 12 gennaio 2013 pubblica il videoclip di Fuck You con Paola Turci, realizzato durante la data del Meglio Live Tour a Carroponte il 12 giugno 2012; il video è accompagnato da un saluto a tutti i suoi fan. Il 28 febbraio 2013, J-Ax rivela attraverso un video di essere alla ricerca di una bassista per la sua band, ovvero l'Accademia Delle Teste Dure; la scelta è caduta su Paolo Migliore che diventa il settimo membro del gruppo.

Il 4 aprile, Dargen D'Amico pubblica il singolo L'amore a modo mio, a cui J-Ax ha collaborato; i due hanno collaborato anche al brano Il ginocchio, presente nell'album di D'Amico, Vivere aiuta a non morire. Il 24 giugno, inaugura insieme alla sua "nuova" band, Albertino e Fedez il nuovo sito di Radio Deejay con un showcase musicale trasmesso in streaming. Nel mese di settembre 2013 collabora con Big Fish al brano Mayday, presente nell'album Niente di personale. Il 20 novembre 2013 esce il singolo Desolato, estratto dall'album postumo di Enzo Jannacci, L'artista. Al video del singolo hanno preso parte artisti appartenenti alla scena musicale e non: Ale e Franz, Caparezza, Claudio Bisio, Dargen D'Amico, i Club Dogo, Emis Killa, Fabri Fibra, Fedez, Franco Godi, Grido e THG, Jovanotti, Ligabue, Max Pezzali, Marracash, Raptuz e DJ Zak.[24] Il 9 dicembre, è stato pubblicato il videoclip di A cena dai tuoi, singolo del rapper Emis Killa a cui J-Ax ha partecipato.[25]

Nel dicembre del 2013 è stato annunciato che, a partire dal 2014, J-Ax avrebbe preso il posto di Riccardo Cocciante come coach della seconda edizione del talent show The Voice of Italy,[26] in cui sarebbe stato affiancato da Piero Pelù, Raffaella Carrà e Noemi. Nella finale del 5 giugno ha portato alla vittoria la sua finalista, suor Cristina Scuccia.[27] Nello stesso periodo, il rapper annuncia inoltre di aver concluso il contratto con la Best Sound e di aver creato una nuova etichetta discografica indipendente insieme a Fedez e denominata Newtopia.[26] Il 13 dicembre è stato pubblicato il videoclip di Proprio come lei,[28] brano del rapper Jake La Furia a cui J-Ax ha collaborato e presente nell'album Musica commerciale.

Nel 2014 ha collaborato con il rapper Moreno al brano Col sorriso, presente nell'album Incredibile, con i 99 Posse al rifacimento del brano Rappresaglia rap e con Deleterio al brano L'inferno, presente in Dadaismo. Il 5 luglio 2014 J-Ax ha annunciato attraverso Twitter l'uscita di un nuovo singolo,[29] rivelatosi essere Mi-Vendo, realizzato con il rapper Riky e pubblicato per download gratuito il 21 luglio.[30] Inoltre, il 2 ottobre ha partecipato a un evento sponsorizzato da Vodafone, detto First, dove ha eseguito Immorale in volo da un paracadute da 4500 metri al Campo Volo di Reggio Emilia.

Il bello d'esser brutti[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º dicembre 2014 J-Ax ha pubblicato un trailer attraverso il proprio canale YouTube nel quale ha rivelato il titolo del quinto album da solista, ovvero Il bello d'esser brutti, e la data di pubblicazione, fissata al 27 gennaio 2015.[31] All'album hanno collaborato artisti del calibro di Max Pezzali, Neffa, Club Dogo, Il Cile, Grido, THG[31] e Nina Zilli, con la quale J-Ax ha realizzato il singolo Uno di quei giorni, pubblicato il 5 dicembre.[32]

L'album ha debuttato alla prima posizione della classifica italiana degli album,[33] venendo certificato disco d'oro dalla Federazione Industria Musicale Italiana per aver superato la soglia delle 25.000 copie vendute già nella prima settimana di rilevazione, per poi venire certificato disco di platino nella settimana seguente.[34] Dall'album viene estratto anche il singolo Maria Salvador, che ottiene un grande successo durante l'estate, venendo certificato cinque volte disco di platino.[35]

Il 5 maggio 2015 è stato pubblicato l'album Ora o mai più del produttore italiano Don Joe, contenente tra le varie tracce Peggio di te che vede la collaborazione di J-Ax. Dal 5 ottobre dello stesso anno è divenuto conduttore del programma televisivo Sorci verdi, mentre il 23 dello stesso mese è stato pubblicato il singolo La tangenziale, realizzato in duetto con Elio e che ha anticipato la Multiplatinum Edition di Il bello d'esser brutti, uscita a novembre.[36] Il 27 novembre è stato invece pubblicato il secondo singolo estratto dalla riedizione, ovvero una rivisitazione di Intro inciso con Bianca Atzei.[37]

Collaborazione con Fedez[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 febbraio 2016 J-Ax ha annunciato di essere al lavoro insieme al rapper Fedez su un album in studio in collaborazione, previsto inizialmente per lo stesso anno.[38] Il 6 maggio i due rapper hanno pubblicato il singolo Vorrei ma non posto, accompagnato dal relativo videoclip.[39] Nel mese di giugno è stato rivelato che l'album verrà pubblicato nel 2017 e l'obiettivo dei due artisti è pubblicare un'opera contenente trenta brani in cui saranno presenti collaborazioni con vari artisti nazionali ed internazionali.[40]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di J-Ax.

Con gli Articolo 31[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli Articolo 31.

Con i Due di Picche[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Akon in Ra.One (canzone Criminal e Chammak Challo)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

  • I pensieri di nessuno, 1998, Ricordi-Publication. ISBN 88-87018-08-1
  • Tutta Scena, 2012, Collana "TUTTA SCENA" TV Sorrisi e Canzoni.
  • Axforismi, 2014, Feltrinelli.
  • Agendax, 2015, Mondadori.[41]
  • AntologiAx, 2015, Mondadori.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) J-Ax, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 5 settembre 2013.
  2. ^ Biografia, J-Ax.it. URL consultato il 23 novembre 2013.
  3. ^ Fiat Uno Rap Up (1992), tecata.it, 1º luglio 2008.
  4. ^ a b c Rai Due J-Ax, rai.it
  5. ^ I pensieri di Nessuno su Google Libri.
  6. ^ Senza filtro, MyMovies.it
  7. ^ ARTICOLO 31 E FRANKIE, CON RZA
  8. ^ Si separano gli Articolo 31, rockol.it, 24 settembre 2006.
  9. ^ Testo Fattore Wow, musixmatch.com
  10. ^ Ferreri, Marracas, Vibrazioni e J-Ax: Tocca a noi, musica.excite.it, 12 giugno 2009.
  11. ^ Testo di “Domani 21/04/09″, brano per l'Abruzzo, musicroom.it, 6 maggio 2009
  12. ^ JAx spiega il suo nuovo disco, in www.rockit.it. URL consultato il 9 giugno 2009.
  13. ^ TRL Awards 2010, in Mtv.it.
  14. ^ Due Di Picche: J-Ax e Neffa ai TRL Awards, in Teamworld.it.
  15. ^ I Due Di Picche sono..., in Mtv.it.
  16. ^ J.Ax e Neffa insieme nei “Due di Picche” Esce oggi il nuovo progetto dell'atipico duo | Archivio Sicilia Informazioni
  17. ^ Filmato audio La Ballata dei Picche, su YouTube.
  18. ^ Wind Music Awards 2011 | GCORE
  19. ^ “Musica da Rabbia”, siete pronti per il ritorno di J-Ax? « I Love Pop Music
  20. ^ Meglio Prima (?) è disco d'oro
  21. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Benvenuto!
  22. ^ I Kasabian con J-Ax, MTV, 24 maggio 2012. URL consultato il 30 maggio 2012.
  23. ^ Kasabian: ripubblicato in Italia 'Velociraptor!' con J-Ax e altre chicche, Rockol.it, 29 maggio 2012. URL consultato il 30 maggio 2012.
  24. ^ Arriva "L'artista", la raccolta postuma di Enzo Jannacci. Con mille sorprese, Gazzetta.it, 19 novembre 2013. URL consultato il 20 novembre 2013.
  25. ^ Filmato audio Emis Killa - A cena dai tuoi (Official video) ft. J-AX, su YouTube, 9 dicembre 2013. URL consultato il 13 dicembre 2013.
  26. ^ a b Sebastiano Cascone, The Voice of Italy 2, J Ax: "Brava Maria De Filippi che ha creduto in Moreno, voglio far parte del cambiamento", SoundsBlog.it, 15 dicembre 2013. URL consultato il 16 dicembre 2013.
  27. ^ "The Voice of Italy", vince Suor Cristina Scuccia, team J-Ax, Quotidiano.net, 5 giugno 2014.
  28. ^ Filmato audio Jake La Furia - Proprio come lei ft. J-AX, su YouTube, 13 dicembre 2013. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  29. ^ Ah, mi ero dimenticato di dirvi che tra pochi giorni esce un mio nuovo pezzo che più "commerciale" non si può., Twitter, 5 luglio 2014. URL consultato il 29 luglio 2014.
  30. ^ Filmato audio Newtopia, J AX feat RIKY MI-VENDO (Official Video - Newtopia), su YouTube, 21 luglio 2014. URL consultato il 29 luglio 2014.
  31. ^ a b Filmato audio J-Ax, J-Ax Album 2015 Official Trailer 1, su YouTube, 1º dicembre 2014. URL consultato il 2 dicembre 2014.
  32. ^ Eleonora Romanò, J-ax - Uno di quei giorni (feat. Nina Zilli) (Radio Date: 05-12-2014), EarOne, 2 dicembre 2014. URL consultato il 3 dicembre 2014.
  33. ^ Classifica settimanale WK 5 (dal 26-01-2015 al 01-02-2015), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'8 febbraio 2015.
  34. ^ Archivio, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'8 febbraio 2015. Settimana "5", anno "2015".
  35. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 19 agosto 2015.
  36. ^ Eleonora Romanò, J-ax - La tangenziale (feat. Elio) (Radio Date: 23-10-2015), EarOne, 23 ottobre 2015. URL consultato il 24 ottobre 2015.
  37. ^ Eleonora Romanò, J-Ax - Intro (feat. Bianca Atzei) (Radio Date: 27-11-2015), EarOne, 24 novembre 2015. URL consultato il 27 novembre 2015.
  38. ^ J-Ax e Fedez lavorano a un album insieme: "Ci scapperanno delle hit", Radio Italia, 25 febbraio 2016. URL consultato l'8 maggio 2016.
  39. ^ È uscito 'Vorrei ma non posto' di J-AX & Fedez ASCOLTA, ANSA, 6 maggio 2016. URL consultato l'8 maggio 2016.
  40. ^ J-Ax e Fedez, l'album congiunto: trenta canzoni e duetti con superstar della canzone italiana, Rockol. URL consultato il 24 giugno 2016.
  41. ^ Annessa nell'edizione DelAx di Il bello d'esser brutti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN26733488