The Interview (film 2014)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Interview
The Interviеw (film).png
Una scena del film
Lingua originaleinglese, coreano
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2014
Durata112 min
Generecommedia
RegiaEvan Goldberg, Seth Rogen
SceneggiaturaEvan Goldberg, Seth Rogen, Dan Sterling
ProduttoreEvan Goldberg, Seth Rogen, James Weaver
Produttore esecutivoKyle Hunter, Miles Levy, Ariel Shaffir, Ben Waisbren, Shawn Williamson
Casa di produzioneColumbia Pictures, Point Grey Pictures
FotografiaBrandon Trost
MontaggioZene Baker
Effetti specialiJak Osmond
MusicheHenry Jackman
ScenografiaJon Billington
CostumiCarla Hetland
TruccoLisa Layman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Interview è un film del 2014 diretto da Evan Goldberg e Seth Rogen, protagonista insieme a James Franco.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dave Skylark (James Franco) è il re delle interviste alle celebrità e conduttore del famoso talk show trash "Skylark Tonight". Il cervello dietro il successo di Dave è il suo producer e migliore amico, Aaron Rapoport (Seth Rogen). Egli realizza il sogno di una vita quando procura a Dave un'intervista con Kim Jong-un, il dittatore misterioso e spietato della Corea del Nord. Quando Dave e Aaron si preparano a partire, vengono avvicinati dalla CIA che chiede loro di assassinare il dittatore. I due accettano la missione, diventando gli uomini meno qualificati di sempre ad assassinare - o intervistare - l'uomo più pericoloso della terra.

Distribuzione e controversie[modifica | modifica wikitesto]

Il film avrebbe dovuto essere distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi il 25 dicembre 2014. A causa della controversa trama del film riguardante il leader politico Kim Jong-un, nel giugno 2014 la Corea del Nord ha minacciato ritorsioni "senza pietà" verso gli Stati Uniti se non avessero impedito la distribuzione del film, etichettandolo come un "atto di guerra" e uno "sfrenato atto di terrore", e definendo Rogen stesso un "regista gangster", tuttavia la distribuzione del film non venne cancellata.[1] Il 24 novembre, la Sony Pictures Entertainment è stata vittima di un grave attacco informatico da parte di un gruppo di hackers coreani che si fa chiamare GOP (Guardians Of Peace), i quali avrebbero sottratto e parzialmente pubblicato materiale privato riguardante migliaia di dipendenti della casa distributrice, star di Hollywood quali George Clooney, Leonardo DiCaprio e Ryan Gosling, e film sempre appartenenti alla Sony ancora inediti negli Stati Uniti.[2][3] Questi avrebbero usato tale materiale come ricatto proprio per richiedere la cancellazione dell'uscita di The Interview, alimentando nell'intelligence americana sospetti sulla Corea del Nord come mandante dell'attacco,[4] le cui autorità avrebbero però negato ogni coinvolgimento (pur dichiarandosi soddisfatte dell'accaduto).[5] Il film è stato proiettato in anteprima a Los Angeles l'11 dicembre 2014.[6]

A seguito di minacce terroristiche "in stile 11 settembre" rivolte ai cinema che avessero proiettato il film, perpetrate dai GOP il 16 dicembre (comunque considerate di difficile concretizzazione dalle maggiori autorità dell'intelligence)[7] Rogen e Franco avrebbero cancellato tutte le loro apparizioni pubbliche previste per la promozione del film,[8] e successivamente molte delle maggiori catene di multiplex americane avrebbero rifiutato di proiettare The Interview.[9] Il 17 dicembre, l'uscita del film viene definitivamente cancellata dalla Sony,[10] specificando di non avere momentaneamente in programma una distribuzione cinematografica, televisiva o home video del film.[11]

Il 23 dicembre 2014 Sony annuncia che il film sarà comunque proiettato in circa 200 sale indipendenti degli Stati Uniti d'America,[12] mentre a partire dal giorno successivo il film viene pubblicato in Europa On Demand su varie piattaforme a noleggio come YouTube, Google Play e Xbox Live.[13][14]

In Italia è stato distribuito direttamente in DVD il 25 marzo 2015. A partire da giugno 2015 è stato anche trasmesso da Sky Cinema.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ North Korea threatens war on USA over 'gangster filmmaker' Seth Rogen and James Franco’s Kim Jong-un assassination movie, su independent.co.uk.
  2. ^ Sony Leaked Emails Depict Ryan Gosling, George Clooney, Leo DiCaprio: Sought-After, Apologetic and ‘Despicable’, su thewrap.com.
  3. ^ Sony Asks Media to Stop Covering Hacked Emails, su time.com.
  4. ^ U.S. Said to Find North Korea Ordered Cyberattack on Sony, su nytimes.com.
  5. ^ Sony Hack: Bond Producers Say ‘Spectre’ Screenplay Among Stolen Material, su variety.com.
  6. ^ Tim Appelo, 'The Interview' Premiere: Seth Rogen Thanks Amy Pascal "For Having The Balls to Make This Movie", su The Hollywood Reporter. URL consultato il 18 dicembre 2014.
  7. ^ Hackers who targeted Sony invoke 9/11 attacks in warning to moviegoers, theguardian.com, 16 dicembre 2014. URL consultato il 27 marzo 2015.
  8. ^ Seth Rogen and James Franco Cancel All Media Appearances for ‘The Interview’, su variety.com.
  9. ^ Major U.S. Theaters Drop ‘The Interview’ After Sony Hacker Threats, su variety.com.
  10. ^ Sony Cancels Theatrical Release for ‘The Interview’ on Christmas, su variety.com.
  11. ^ (EN) Sony Has ‘No Further Release Plans’ for ‘The Interview’, variety.com, 17 dicembre 2014. URL consultato il 25 dicembre 2014.
  12. ^ Sony dice che garantirà la proiezione di “The Interview” in un numero limitato di cinema, a Natale, ilpost.it, 23 dicembre 2014. URL consultato il 25 dicembre 2014.
  13. ^ Sony ha messo “The Interview” su YouTube, ilpost.it, 24 dicembre 2014. URL consultato il 25 dicembre 2014.
  14. ^ Oltre 200 i cinema USA pronti a proiettare The Interview, anche grazie a George R.R. Martin, badtaste.it, 24 dicembre 2014. URL consultato il 25 dicembre 2014.
  15. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015: See The Full Winners List, su www.mtv.com. URL consultato il 14 aprile 2015.
  16. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015 Winners, su www.mtv.com. URL consultato il 14 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema