I Puffi 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Puffi 2
I Puffi 2.png
Pestifera, Puffetta e Gargamella in una scena del film
Titolo originale The Smurfs 2
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2013
Durata 105 minuti
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere animazione, commedia, fantastico
Regia Raja Gosnell
Soggetto David Ronn, Jay Scherick, J. David Stem, David N. Weiss, Peyo (personaggi)
Sceneggiatura Karey Kirkpatrick, David Ronn, Jay Scherick, J. David Stem, David N. Weiss
Produttore Jordan Kerner, Benita Allen, Raphaël Benoliel
Produttore esecutivo Ben Haber, Paul Neesan, Ezra Swerdlow
Casa di produzione Columbia Pictures, Sony Pictures Animation, The Kerner Entertainment Company, Hemisphere Media Capital
Art director Vincent Gingras-Liberali, Michele Laliberte, Emma Pucci
Fotografia Phil Méheux
Montaggio Sabrina Plisco
Effetti speciali Ryal Cosgrove, Seth William Meier, Luc Therrien
Musiche Heitor Pereira
Scenografia Frédérique Bolté, Pascale Deschênes
Costumi Véronique Marchessault, Rita Ryack
Trucco Annick Chartier
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

I Puffi 2 (The Smurfs 2) è un film del 2013 diretto da Raja Gosnell.

Il film, prodotto dalla Sony Pictures Animation e dalla Columbia Pictures, è il séguito del film del 2011 I Puffi e ha come protagonisti gli omonimi personaggi inventati dal disegnatore belga Peyo. Come il precedente è stato realizzato in tecnica mista, con la presenza sia di attori che di animazione in computer grafica, ed è stato distribuito anche in 3D.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tutto ha inizio quando Puffo Narratore racconta agli altri puffi la storia di come Puffetta diventò un puffo blu. Successivamente Puffetta, facendo un tuffo acrobatico, si trasforma di nuovo in un monello. Quando poi si sveglia, si accorge che era soltanto un sogno. Intando i puffi organizzano una festa di compleanno a sorpresa per la loro sorellina che ne è inconsapevole. Gargamella che si è trasferito a Parigi, invece, è diventato un mago molto famoso che vuole rapire sua figlia e costringerla a dirgli la formula segreta che Grande Puffo usò per farla diventare blu. Ma questa volta non solo Birba lo aiuta; ha creato, infatti, due creature uguali ai puffi ma con la pelle grigiastra: Frullo e Pestifera. Puffetta, credendo che i puffi si fossero scordati del suo compleanno, si guarda al ruscello e per un istante vede che la sua pelle è diventata grigia e i capelli neri come quando era monella. All'improvviso appare Pestifera che con l'inganno riesce a portarla dal suo creatore. Grande Puffo, Vanitoso, Tontolone e Brontolone, con l'aiuto dei cristalli trasportatori, partono alla ricerca della bella Puffetta.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 aprile 2013 Britney Spears annunciò tramite il suo account Facebook di aver registrato una canzone dal titolo Ooh La La per la colonna sonora del film.[1]

Il progetto musicale Owl City ha composto un'altra canzone per la colonna sonora del film: un singolo chiamato Live It Up.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film è stato distribuito dalla Sony Pictures il 17 dicembre 2012,[2] a cui è seguito il giorno dopo la versione doppiata in italiano dello stesso.[3] Il successivo 19 giugno è stato inoltre distribuito il secondo trailer del film,[4] seguito poche ore dopo dalla versione italiana dello stesso.[5]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale statunitensi a partire dal 31 luglio 2013.[6] In Italia il film doveva inizialmente essere distribuito a partire dal 26 settembre 2013,[5] ma la data di uscita venne successivamente anticipata al 19 settembre, dove uscì in quasi 600 sale cinematografiche.[7]

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 nelle edizioni Combo Blu-ray, DVD e Blu-ray, Blu-ray 3D del film è stato aggiunto il cortometraggio in tecnica mista 3D e 2D I Puffi - La leggenda di Puffy Hollow.

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente si era pensato ad un terzo film, ma durante la fase di ideazione i produttori hanno dichiarato che sarà un film totalmente animato e non avrà a che fare con i primi due film. L'attore Hank Azaria, interprete di Gargamella, ha fatto riferimento ad una trama incentrata sull'origine dei personaggi.

Il 15 giugno 2015 è stato rivelato il nome del film, Get Smurfy. Fra i doppiatori ci saranno Demi Lovato (Puffetta), Rainn Wilson (Gargamella) e Mandy Patinkin (Grande Puffo).[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Stuart Oldham, Britney Spears to Contribute Song to ‘Smurfs 2′, in Variety, 17 aprile 2013. URL consultato il 3 giugno 2013.
  2. ^ (EN) The Deadline Team, Hot Trailer: ‘The Smurfs 2′, in deadline.com, 17 dicembre 2012. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  3. ^ Andrea Bedeschi, I Puffi 2: ecco il primo trailer italiano!, in badtaste.it, 19 dicembre 2012. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  4. ^ (EN) The Full New Trailer for The Smurfs 2, in comingsoon.net, 19 giugno 2013. URL consultato il 20 giugno 2013.
  5. ^ a b La redazione di Comingsoon.it, I Puffi 2: nuovo trailer italiano per festeggiare la Giornata Mondiale dei Puffi, in Comingsoon.it, 20 giugno 2013. URL consultato il 9 settembre 2013.
  6. ^ (EN) Production Begins on The Smurfs 2, in comingsoon.net, 26 aprile 2012. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  7. ^ dr. apocalypse, I Puffi 2: nuova data di uscita italiana, promo poster e immagini dal Giffoni 2013, in cineblog.it, 30 luglio 2013. URL consultato il 9 settembre 2013.
  8. ^ (EN) Demi Lovato, Rainn Wilson, Mandy Patinkin Join ‘Get Smurfy’ Voice Cast, variety.com. URL consultato il 16 giugno 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]