Avatar - La via dell'acqua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avatar - La via dell'acqua
Avatar - La via dell'acqua.png
Una scena del film
Titolo originaleAvatar: The Way of Water
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2022
Rapporto2,39:1
Generefantascienza, azione, avventura
RegiaJames Cameron
SoggettoJames Cameron
SceneggiaturaJames Cameron, Josh Friedman
ProduttoreJames Cameron, Jon Landau
Produttore esecutivoDavid Valdes, Peter M. Tobyansen
Casa di produzione20th Century Studios, Lightstorm Entertainment
Distribuzione in italiano20th Century Studios
FotografiaRussell Carpenter
MontaggioDavid Brenner, James Cameron, John Refoua, Stephen E. Rivkin
Effetti specialiDan Cox, J.D. Schwalm, Joe Letteri, Richard Baneham, Yoshi DeHerrera
MusicheSimon Franglen
ScenografiaBen Procter, Dylan Cole
CostumiDeborah Lynn Scott
Interpreti e personaggi

Avatar - La via dell'acqua (Avatar:The Way of Water), noto anche come Avatar 2,[1][2] è un film del 2022 diretto da James Cameron.[3]

Prodotto dalla 20th Century Studios,[4][5] è il sequel del film Avatar del 2009.[6]

La pellicola è stata scritta da Cameron e Josh Friedman.[7][8][9][10] I membri del cast sono Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang, Giovanni Ribisi, Joel David Moore, Dileep Rao, CCH Pounder e Matt Gerald che riprendono i ruoli del film originale, e Sigourney Weaver che ritorna in un ruolo diverso;[11] mentre i nuovi membri includono Kate Winslet, Cliff Curtis, Edie Falco, Brendan Cowell, Michelle Yeoh, Jemaine Clement, Oona Chaplin, CJ Jones[12] e Vin Diesel.[13]

Il film, realizzato con un budget di 250000000 $,[14] debutterà nelle sale cinematografiche il 14 dicembre 2022.[15]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Più di dieci anni dopo gli eventi del film originale, Jake Sully e Neytiri hanno formato una famiglia. Tuttavia, a causa di una vecchia minaccia sono costretti a lasciare la loro casa ed esplorare le diverse regioni di Pandora.[16][17]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Sam Worthington interpreta Jake Sully
Sam Worthington interpreta Jake Sully
 
Zoe Saldana interpreta Neytiri
Zoe Saldana interpreta Neytiri
 
Stephen Lang interpreta il colonello Miles Quaritch
Stephen Lang interpreta il colonello Miles Quaritch

Na'vi[modifica | modifica wikitesto]

  • Sam Worthington nel ruolo di Jake Sully, un ex essere umano che si innamorò di Neytiri e fece amicizia con i Na'vi dopo essere entrato a far parte del Programma Avatar, finendo per schierarsi dalla loro parte nel corso del conflitto contro gli umani e portandoli alla vittoria; alla fine del primo film, diventa il nuovo leader degli Omaticaya (il clan Na'vi al centro della storia) accanto a Mo'at e trasferisce la sua mente nel suo avatar in modo permanente.[18][19]
  • Zoe Saldana nel ruolo di Neytiri, figlia del precedente capo del clan, futura Tsahìk del clan, e compagna di Jake Sully.[18][19]
  • CCH Pounder nel ruolo di Mo'at, leader spirituale e madre di Neytiri.[20][21]
  • Cliff Curtis nel ruolo di Tonowari, il capo del clan della barriera corallina Metkayina.[22][23][24]
  • Jamie Flatters nel ruolo di Neteyam, il figlio primogenito di Jake e Neytiri.[25][26]
  • Britain Dalton nel ruolo di Lo'ak, il secondo figlio di Jake e Neytiri.[25][26]
  • Trinity Bliss nel ruolo di Tuktirey ("Tuk"), la figlia di otto anni di Jake e Neytiri.[25][26][27]
  • Bailey Bass nei panni di Tsireya ("Reya"), un grazioso e forte apripista della Metkayina.[25][26]
  • Filip Geljo nel ruolo di Aonung, un giovane cacciatore maschio e apneista della Metkayina.[25][26]
  • Duane Evans Jr. nel ruolo di Rotxo, un giovane cacciatore e apneista della Metkayina.[25][26]
  • Kate Winslet nel ruolo di Ronal, una subacquea della Metkayina.[28][29][30][31]

Umani[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Ribisi nel ruolo di Parker Selfridge, amministratore aziendale dell'operazione mineraria RDA.[32]
  • Joel David Moore nel ruolo del dott. Norm Spellman, ex membro del Programma Avatar che aveva scelto di schierarsi con i Na'vi.[33]
  • Dileep Rao nei panni del dott. Max Patel, uno scienziato che ha lavorato al Programma Avatar e che nel primo film aveva sostenuto la ribellione di Jake contro l'operazione RDA.[34]
  • Matt Gerald nel ruolo del caporale Lyle Wainfleet, un mercenario che ha combattuto per la RDA contro i Na'vi. Nonostante la morte del suo personaggio nel film precedente è stato annunciato che Gerald avrebbe ripreso il suo ruolo.[24]
  • Jack Champion nel ruolo di Javier "Spider" Socorro, un adolescente nato a Hell's Gate (la base umana su Pandora) che preferisce passare il suo tempo nella foresta pluviale di Pandora.[25][26]
  • Edie Falco nel ruolo del generale Ardmore, il comandante responsabile degli interessi dell'operazione RDA.[35]
  • Brendan Cowell nel ruolo del Capitano Mick Scoresby, il capo di una nave da caccia marina del settore privato sul pianeta Pandora.[36]
  • Michelle Yeoh nel ruolo della dott.sa Karina Mogue.[37]
  • Jemaine Clement nel ruolo del dott. Ian Garvin, un biologo marino.[38]

Sconosciuti[modifica | modifica wikitesto]

  • Sigourney Weaver: Weaver è apparsa nel primo film nel ruolo della dott.sa Grace Augustine, una donna umana che si schiera dalla parte dei Na'vi e muore durante il conflitto. Sebbene sia Weaver che Cameron abbiano confermato che sarebbe tornata nei sequel, nel 2014 ha dichiarato che non avrebbe interpretato lo stesso personaggio.[11][39][40]
  • Stephen Lang nel ruolo del colonnello Miles Quaritch, che guidò le forze della RDA, l'organizzazione umana che colonizzava Pandora, durante il conflitto con i Na'vi. Sebbene il personaggio sia morto alla fine di Avatar, nel 2010 Cameron ha confermato che Lang sarebbe tornato nei primi tre sequel, affermando: "Non dirò esattamente come lo stiamo riportando indietro, ma è una storia di fantascienza, dopotutto. Il suo personaggio si evolverà in modo davvero inaspettato nell'arco della dei tre nuovi film".[10][41] In seguito dichiarò che Quaritch sarebbe stato di nuovo il principale antagonista, in tutti e quattro i sequel.[42]
  • Oona Chaplin nel ruolo di Varang, un personaggio che apparirà in tutti i sequel.[24][43][44]

Vin Diesel[45][46][47] e CJ Jones[48] sono stati scritturati in ruoli sconosciuti.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Pre-produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006, Cameron dichiarò che se Avatar avesse avuto successo, gli sarebbe piaciuto realizzare due sequel.[49] Nel 2010 ha affermato che avrebbe realizzato i sequel.[50] L'uscita dei sequel era originariamente prevista nel dicembre 2014 e 2015.[51] Ha incluso alcune scene nel primo film per delle storie future.[18][49] Cameron dichiarò che i sequel avrebbero allargato l'universo di Pandora, e avrebbero esplorato le altre lune di Polifemo.[52] Il primo sequel si concentrerà sull'oceano di Pandora e presenterà anche una parte della foresta pluviale.[53] Cameron intendeva girare alcune scene per questo sequel in fondo alla fossa delle Marianne usando un sommergibile per le acque profonde.[54] Nel 2011, Cameron dichiarò che aveva appena iniziato a progettare l'ecosistema oceanico di Pandora e degli altri mondi da includere nella storia. La trama, sebbene contenga il tema ambientale del primo film, non sarebbe stata "stridente" poiché il film si concentrerà sull'intrattenimento.[55]

Nel dicembre del 2009 i sequel sono stati confermati, inoltre è stato annunciato che i prossimi film continueranno a seguire i personaggi di Jake e Neytiri,[19] mentre l'anno successivo Cameron ha insinuato che gli umani sarebbero tornati come antagonisti della storia.[56] Nel 2011, il regista ha dichiarato la sua intenzione di filmare i sequel a un frame rate più elevato rispetto agli standard del settore 24 frame al secondo, al fine di aggiungere un acuto senso della realtà.[57][58] Nel 2013, Cameron ha annunciato che i sequel sarebbero stati girati in Nuova Zelanda. Il governo della Nuova Zelanda ha firmato un accordo affinché una première mondiale del film si tenesse a Wellington e almeno 500 milioni di dollari neozelandesi (circa 410 milioni di dollari USA ai tassi di cambio del dicembre 2013) sarebbero stati spesi nel Paese, per le riprese in live-action e per gli effetti visivi. Il governo della Nuova Zelanda ha annunciato l'aumento del suo sconto fiscale di base per il cinema dal 15% al 20%, con il 25% disponibile per le produzioni internazionali in alcuni casi e il 40% per le produzioni neozelandesi (come stabilito dalla sezione 18 del New Zealand Film Commission Act del 1978).[59][60]

Il regista e co-sceneggiatore James Cameron al San Diego Comic-Con 2016

Nel 2012, Cameron ha menzionato per la prima volta un possibile terzo sequel; successivamente confermato ufficialmente l'anno successivo.[61][62] Cameron ha lavorato per far uscire Avatar 2 nel 2015, ma più tardi quell'anno, la produzione è stata riprogrammata, con l'uscita del film prevista nel 2016 e che doveva essere seguita da altri due sequel nel 2017 e nel 2018.[7] Nel 2015 le date di uscita dei sequel sono state posticipate di un altro anno, con l'uscita del primo sequel a dicembre 2017; ciò era dovuto al processo di scrittura, definito da Cameron "un lavoro complesso".[63][64] Il mese seguente, Fox annunciò un ulteriore ritardo di uscita.[65] Nel febbraio 2016 è stato comunicato che nell'aprile dello stesso anno sarebbe dovuta cominciare la produzione dei sequel in Nuova Zelanda.[66]

(EN)

«It sounds kind of nuts, the process, I mean, if Avatar hadn't made so much damn money, we'd never do this — because it's kind of crazy.»

(IT)

«Sembra un po' folle il processo. Voglio dire, se Avatar non avesse fatto così tanti dannati soldi, non lo avremmo mai fatto — perché è effettivamente folle.»

(James Cameron a proposito del progetto.[67])

Nell'aprile 2016, Cameron ha annunciato al CinemaCon che ci sarebbero stati quattro sequel di Avatar, e che sarebbero stati girati tutti contemporaneamente, con date di uscita posticipate rispettivamente a dicembre 2018, 2020, 2022 e 2023.[68][69] Alla fine ottobre 2016 è stato reso noto che Cameron avrebbe spinto per il "3D senza occhiali" per i sequel,[70] ma in seguito smentii le voci. Nel marzo 2017, Cameron ha dichiarato che Avatar 2 non sarebbe uscito nel 2018, come inizialmente previsto.[71] Il 27 aprile 2017 sono state annunciate le nuove date di uscita di tutti e quattro i sequel: 18 dicembre 2020 per Avatar 2, 17 dicembre 2021 per Avatar 3, 20 dicembre 2024 per Avatar 4 e 19 dicembre 2025 per Avatar 5.[72] I film usciranno in Dolby Vision.[28]

I nuovi membri della troupe includono il cineasta Russell Carpenter, che aveva lavorato con Cameron in True Lies e in Titanic, e Aashrita Kamath, che fungerà da direttore artistico in tutti e quattro i sequel.[73][74][75] Kirk Krack, fondatore della Performance Freediving International, ha lavorato come istruttore di immersioni libere per il cast e la troupe per le scene subacquee.[76] Cameron era ottimista sul fatto che i ritardi non avrebbero danneggiato il successo dei film, facendo un confronto con i suoi film Terminator 2 - Il giorno del giudizio e Aliens, in cui e entrambi sequel di successo commerciale furono pubblicati sette anni dopo i film originali.[28][77] Diverse creature che sono state introdotte nell'attrazione Avatar Flight of Passage saranno presenti nel film.[78] Nel maggio 2019 è stato reso noto che le date di uscita dei sequel di Avatar erano state ulteriormente rimandate di 2 anni, quindi l'uscita di Avatar 2 era stata posticipata a dicembre 2021 mentre gli altri tre sequel di Avatar sarebbero usciti rispettivamente nel dicembre 2023, nel dicembre 2025 e nel dicembre 2027.[79] L'ultimo posticipo è avvenuto a causa della pandemia di COVID-19 il 23 luglio 2020,[80] quando le date di uscita dei quattro sequel sono state spostate rispettivamente al 16 dicembre 2022, 20 dicembre 2024, 18 dicembre 2026 e 22 dicembre 2028.[81]

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Josh Friedman, co-sceneggiatore del film

Nel 2012, Cameron ha dichiarato che i sequel sarebbero stati scritti come "storie separate che avranno un arco complessivo comprensivo del primo film", con il secondo che avrebbe avuto una chiara conclusione.[82] Furono anche annunciati gli sceneggiatori: Josh Friedman per il primo, Rick Jaffa e Amanda Silver per il secondo e Shane Salerno per il terzo.[7] Nell'aprile 2014, Cameron si aspettava di finire le (allora) tre sceneggiature entro sei settimane, affermando che tutti e tre i sequel sarebbero stati in produzione simultaneamente.[83][84] Ha affermato che sebbene Friedman, Jaffa e Silver e Salerno stiano entrambi scrivendo un sequel insieme a lui, all'inizio hanno lavorato insieme su tutte e tre le sceneggiature: "Non ho assegnato ad ogni sceneggiatore un film sul quale avrebbero lavorato fino al l'ultimo giorno".[8][9] Cameron ha aggiunto che avevano "elaborato una sceneggiatura che si sarebbe collegata a ogni film come una sorta di saga".[85]

La scrittura ha richiesto più tempo del previsto, costringendo Cameron a ritardare ulteriormente l'uscita dei film.[63] Nel dicembre 2015 ha dichiarato di essere "in procinto di fare un altro passaggio attraverso tutti e tre gli script... Solo perfezionamento. Questo è in parallelo con il processo di progettazione. Il processo di progettazione è molto maturo a questo punto. Abbiamo progettato per circa un anno e mezzo. Tutti i personaggi, le ambientazioni e le creature sono praticamente tutti ambientati".[86] L'11 febbraio 2017, Cameron ha annunciato che la scrittura di tutti e quattro i sequel era stata completata.[87] In un'intervista del 26 novembre dello stesso anno ha stimato che per scrivere gli script erano stati impiegati complessivamente quattro anni.[28]

(EN)

«It will be a natural extension of all the themes, and the characters, and the spiritual undercurrents. Basically, if you loved the first movie, you’re gonna love these movies, and if you hated it, you’re probably gonna hate these. If you loved it at the time, and you said later you hated it, you’re probably gonna love these.»

(IT)

«Sarà un'estensione naturale di tutti i temi, i personaggi e le correnti spirituali. Fondamentalmente, se hai amato il primo film, adorerai questi film e se lo odiavi, probabilmente li odierai. Se l'hai amato in quel momento, e dopo hai detto che lo odiavi, probabilmente li amerai»

(James Cameron.[88])

In seguito ha paragonato i sequel al franchise de Il padrino, definendoli "una saga di famiglia generazionale".[89] Discutendo il personaggio di Tuk in un'intervista a febbraio 2019, Cameron ha affermato che avrebbe avuto otto anni e che nel film ci sarebbe stata una scena tra Jake e Neytiri che si sarebbe svolta dal punto di vista di Tuk, affermando: "c'è una scena di discussione di tre pagine tra Jake e Neytiri, una disputa coniugale, molto, molto critica per la trama. Ho finito per sparare tutto dal punto di vista del bambino di 8 anni nascosto sotto la struttura che sta sbirciando".[27][90] In un'intervista rilasciata nel dicembre 2019, Lang ha dichiarato che il suo personaggio sarebbe stato sempre presente nei sequel, dato che Cameron aveva condiviso con lui l'idea secondo cui "Quaritch avrebbe avuto un futuro" durante le riprese del film originale.[91]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Kate Winslet, che ritorna a lavorare con Cameron dopo Titanic, interpreta Ronal. L'attrice durante le riprese ha trattenuto il respiro sott'acqua per 7 minuti e 14 secondi, superando il precedente record cinematografico di 6 minuti stabilito da Tom Cruise durante le riprese di Mission: Impossible - Rogue Nation nel 2015.[92]

Il 19 settembre 2011, Sigourney Weaver nel corso di un'intervista ha rivelato che avrebbe recitato nei sequel.[93] Il 23 ottobre 2013 è stato annunciato che Stephen Lang sarebbe tornato a interpretare il Colonnello Quaritch, nonostante la morte di quest'ultimo nel film originale.[94] Il 15 gennaio 2014 Sam Worthington e Zoe Saldana hanno firmato i contratti per reinterpretare rispettivamente Jake e Neytiri in Avatar 2, Avatar 3 e Avatar 4.[95]

Nel maggio 2017 Cliff Curtis si è unito al cast del film,[96] mentre il 2 giugno dello stesso anno viene reso noto che Joel David Moore avrebbe reinterpreto lo scienziato Norman Spellman.[97] Nel giugno 2017 anche Oona Chaplin entra a far parte del cast,[98] così come CCH Pounder il mese successivo.[99] Il 27 settembre viene reso noto che sette attori bambini, Jamie Flatters, Britain Dalton, Trinity Bliss, Filip Geljo, Bailey Bass e Duane Evans Jr. erano stati scelti per recitare nel film.[25][26] Il 4 ottobre 2017, Kate Winslet, che aveva già lavorato con Cameron in Titanic, si è unita al cast nel ruolo di Ronal.[100] Winslet ha definito Ronal "un personaggio chiave nella storia in corso", ma anche "relativamente piccolo rispetto alle lunghe riprese", dato che girare tutte le sue scene le ha richiesto solo un mese.[101][28][101][102][103]

Nel febbraio 2019 Edie Falco è entrata a far parte del cast.[104] Nell'aprile dello stesso anno Brendan Cowell, Michelle Yeoh e Vin Diesel si sono uniti al cast,[105][106][107] così come Jemaine Clement il mese successivo.[108]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2019, Landau ha dichiarato che le riprese in live-action per Avatar 2 e Avatar 3 sarebbero iniziate in Nuova Zelanda nella primavera del 2019.[109] Cameron ha confermato più tardi nello stesso mese di aver "svolto solo le riprese in motion capture [...] e che le riprese in live-action le sarebbero costate cinque mesi della sua vita".[110] Le riprese per il 2019 si sono concluse il 29 novembre,[111] per poi riprendere l'anno successivo in Nuova Zelanda.[112][113] Il 17 marzo 2020, Landau ha annunciato che le riprese dei film in Nuova Zelanda erano state posticipate a data da destinarsi a causa della pandemia di COVID-19.[114] Landau ha anche confermato che la produzione sarebbe rimasta a Los Angeles.[115] Tuttavia, la produzione virtuale continuò a Manhattan Beach, in California, mentre gli effetti visivi continuarono al Weta Digital di Wellington.[115] All'inizio di maggio, il governo neozelandese ha approvato i protocolli in materia di salute e sicurezza per la produzione dei film, consentendo di riprendere le riprese nel paese.[116]

Il 1º giugno 2020, Landau ha pubblicato una foto di se stesso e Cameron su Instagram, dimostrando che erano tornati in Nuova Zelanda per continuare le riprese.[117] Dopo il loro arrivo, Cameron e altri 55 membri dell'equipaggio che avevano viaggiato in Nuova Zelanda hanno iniziato un periodo di isolamento di 2 settimane sotto la supervisione del governo in un hotel a Wellington prima di riprendere le riprese.[118] Ciò renderebbe Avatar 2 e Avatar 3 i primi film di Hollywood a riprendere la produzione dopo aver posticipato le riprese a causa della pandemia.[119][118] Il 16 giugno 2020, Cameron e Landau hanno pubblicato su Instagram una foto della troupe durante le riprese.[120][121] Le riprese preliminari del film sono iniziate a Manhattan Beach, in California, il 15 agosto 2017, seguite dalle riprese principali in contemporanea di Avatar 3 in Nuova Zelanda, il 25 settembre 2017.[122][123][124][125][126] Le riprese in motion capture sono terminate a novembre 2018,[127] mentre quelle in live-action sono iniziate ad aprile 2019 e si sono concluse il 20 novembre successivo.[128]

Volto di un Na'vi
(EN)

«It's never been done before and it's very tricky because our motion capture system, like most motion capture systems, is what they call optical base, meaning that it uses markers that are photographed with hundreds of cameras. The problem with water is not the underwater part, but the interface between the air and the water, which forms a moving mirror. That moving mirror reflects all the dots and markers, and it creates a bunch of false markers. It's a little bit like a fighter plane dumping a bunch of chaff to confuse the radar system of a missile. It creates thousands of false targets, so we've had to figure out how to get around that problem, which we did. Basically, whenever you add water to any problem, it just gets ten times harder. So, we've thrown a lot of horsepower, innovation, imagination and new technology at the problem, and it's taken us about a year and a half now to work out how we're going to do it.»

(IT)

«Non è mai stato fatto prima ed è molto difficile perché il nostro sistema di motion-capture, come la maggior parte dei sistemi di motion capture, è ciò che chiamano a base ottica, il che significa che utilizza marcatori che vengono fotografati con centinaia di fotocamere. Il problema con l’acqua non è la parte subacquea, ma l’interfaccia tra l’aria e l’acqua, che forma uno specchio in movimento. Questo specchio riflette tutti i punti e i marcatori, e crea tanti falsi marcatori. È un po’ come un aereo da combattimento che scarica un mucchio di scarti per confondere il sistema radar di un missile. Crea migliaia di falsi bersagli, quindi abbiamo dovuto capire come aggirare il problema, cosa che siamo riusciti a fare. Qualsiasi problema con l'acqua diventa dieci volte più difficile. Quindi abbiamo appplicato un sacco di potenza, innovazione, immaginazione e nuove tecnologie per risolvere il problema, e ci è voluto circa un anno e mezzo per capire come risolvere.»

(James Cameron sulle difficola riscontrate durante le riprese subaquee.[129][130])

Le riprese principali sono iniziate il 25 settembre 2017, contemporaneamente a quelle di Avatar 3.[41][131][132] Il 23 novembre, Cameron ha dichiarato che la troupe e il cast nell'ultimo mese avevano iniziato dei test per poter filmare scene subacquee in motion-capture e che avevano iniziato a girare le prime scene il 14 novembre, con sei dei loro sette attori principali.[28] Ha dichiarato: "Stiamo ottenendo dati davvero buoni, un bel movimento dei personaggi e un'ottima acquisizione delle prestazioni del viso. Abbiamo praticamente violato il codice".[133][134] Il 30 aprile 2018 è stato annunciato che Kate Winslet aveva "solo un paio di giorni" di riprese da fare.[135]

Nel maggio 2018, Saldana ha dichiarato che le riprese erano "solo a metà" e che la troupe stava "per finire la produzione della motion-capture nel secondo e terzo film, e poi dopo, vanno subito in pre produzione per la parte in live-action che sarebbe stata girata per sei mesi in Nuova Zelanda".[136] Saldana ha finito di girare le sue scene l'8 giugno, sia per Avatar 2 che per il suo sequel.[102][103] Il 14 novembre 2018, Cameron ha annunciato che le riprese con il cast in motion-capture erano state completate.[127] Le riprese si sono concluse nel settembre 2020.[137][138] Il budget del film è stato di 250000000 $.[14]

Effetti speciali[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 luglio 2017 è stato annunciato che la Weta Digital aveva iniziato a lavorare ai sequel di Avatar.[139] Il film sarà caratterizzato da scene subacquee, in realtà girate sott'acqua con il cast in motion capture.[133][134] Le riprese subacquee con l'utilizzo della motion capture non sono mai state realizzate prima, per questo al team è occorso un anno e mezzo per sviluppare un nuovo sistema di motion capture.[140]

Nel novembre del 2015, Landau ha dichiarato che Avatar 2 avrebbe apportato una serie di importanti miglioramenti tecnologici.[141][142] Cameron dichiarò che c'era la possibilità che il film potesse essere proiettato in "3D senza occhiali", anche se non del tutto certo.[143] In tal caso si sarebbe trattato della prima volta nella storia del cinema.[144]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 dicembre 2019 è stato annunciato che Simon Franglen, che aveva lavorato al film originale in veste di produttore della colonna sonora e della canzone originale (I See You), e come arrangiatore delle parti di musica elettronica, avrebbe composto le musiche per Avatar 2 e Avatar 3,[145] sostituendo il compositore del film originale James Horner, morto nel giugno 2015 in un incidente aereo.[146][147]

Il 30 agosto 2021 è stato reso noto che nel film oltre alla nuova colonna sonora composta da Franglen saranno presenti anche musiche composte da Horner e già utilizzate nel precedente film del 2009.[148][149]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 febbraio 2019, dopo che diversi media hanno condiviso delle voci su potenziali titoli per il sequel di Avatar, tra cui Avatar: The Way of Water, Cameron ha dichiarato che i titoli citati erano «tra quelli che erano stati presi in considerazione, ma non era stata ancora presa una decisione definitiva».[150] Il 7 marzo 2022, nel corso di un'intervista rilasciata al The Hollywood Reporter, il presidente dei 20th Century Studios Bob Iger ha confermato che il film sarebbe uscito nel 2022, annunciando inoltre l'imminente partenza della campagna di marketing.[151]

Il 18 marzo 2022 i 20th Century Studios hanno diffuso attraverso Instagram la prima immagine ufficiale del film.[152] Durante il CinemaCon 2022, oltre all'annuncio del titolo ufficiale, è stato reso noto che il teaser trailer di Avatar: The Way of Water sarebbe stato proiettato nelle sale cinematografiche con l'uscita di Doctor Strange nel Multiverso della Follia.[153] Lo stesso giorno sono state presentate le prime scene del film.[153] Il 30 aprile 2022 sono trapelate online alcune immagini del trailer.[154]

Il teaser è stato poi diffuso online il successivo 9 maggio,[155][156] ricevendo 148,6 milioni di visualizzazioni nelle prime ventiquattro ore.[157] Lo stesso giorno è stato pubblicato il primo poster ufficiale.[158]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola, che nel corso degli anni ha subito otto rinvii, debutterà in anteprima nelle sale cinematografiche europee il 14 dicembre 2022,[15][159] mentre in quelle statunitensi dal 16 dicembre successivo, anche in 3D e in IMAX.[160][161]

Le date di uscita internazionali nel corso del 2022 saranno:

Durante il CinemaCon 2022, John Fithian, presidente della National Association of Theatre Owners, ha affermato che Avatar 2 sarebbe stato distribuito in 160 lingue diverse e che avrebbe rappresentato la pellicola con più versioni nella storia del cinema.[164][165]

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Steven Gould è stato ingaggiato per scrivere quattro romanzi basati sui quattro sequel di Avatar, a partire dal secondo capitolo.[166]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Avatar - La via dell'acqua è il primo dei quattro sequel previsti per Avatar; Avatar 3 ha iniziato le riprese contemporaneamente ad Avatar 2 in Nuova Zelanda il 25 settembre 2017.[44] È stato dichiarato che i membri del cast di Avatar 2, Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang, Sigourney Weaver, CCH Pounder, Cliff Curtis, Giovanni Ribisi, Joel David Moore, Dileep Rao, Matt Gerald e Oona Chaplin, sono stati tutti confermati anche per Avatar 3. Cameron ha dichiarato in un'intervista il 26 novembre 2017: "Ammettiamolo, se Avatar 2 e 3 non faranno abbastanza soldi, non ci saranno né il 4 né il 5".[167]

Il membro del cast di Avatar 3, David Thewlis, ha affermato nel febbraio del 2018 che «se le persone andranno a vedere Avatar 2 e Avatar 3, si vedranno anche i capitoli 4 e 5».[29] Al contrario, Sigourney Weaver ha dichiarato a novembre 2018, che aveva già completato le riprese dei primi due sequel, e che era "impegnata a lavorare ad Avatar 4 e Avatar 5", diversi media hanno interpretato le sue affermazioni come una conferma che le riprese degli ultimi due sequel fossero già iniziate.[168][169][170]

Nel gennaio 2019, di fronte alla proposta acquisizione di 21st Century Fox da parte della Walt Disney Company, l'amministratore delegato della Disney Bob Iger ha confermato che sia Avatar 4 che Avatar 5 erano già stati sviluppati ma non erano stati ufficialmente approvati.[171][172] Il produttore Jon Landau nel febbraio 2019 ha dichiarato che Iger potrebbe essere stato frainteso.[173]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carola Proto, È Avatar: The Way of Water il titolo di Avatar 2, di cui vi raccontiamo le prime immagini, su Coming Soon, 28 aprile 2022. URL consultato il 28 aprile 2022 (archiviato il 28 aprile 2022).
  2. ^ Avatar 2, Disney rivela data di uscita e nome ufficiale, su Corriere dello Sport, 28 aprile 2022. URL consultato il 28 aprile 2022 (archiviato il 28 aprile 2022).
  3. ^ (EN) Zack Sharf, James Cameron Verifies Those Crazy 'Avatar' Sequel Titles, But They Aren't Locked Just Yet, su IndieWire, 7 febbraio 2019. URL consultato il 2 gennaio 2020 (archiviato il 2 gennaio 2020).
  4. ^ (EN) Adam Vary, Disney Drops Fox Name, Will Rebrand as 20th Century Studios, Searchlight Pictures, su Variety, 17 gennaio 2020. URL consultato il 17 gennaio 2020 (archiviato il 12 gennaio 2021).
  5. ^ (EN) Viraj Mahajan, Too much pressure on James Cameron for Avatar 2 after Avengers: Endgame?, su International Business Times, 24 settembre 2019. URL consultato il 17 gennaio 2020 (archiviato il 27 settembre 2019).
  6. ^ (EN) Henry T. Casey, Avatar 2 delayed again: release dates, plot, images and everything else we know, su Tom's Guide, 23 luglio 2020. URL consultato il 23 luglio 2020 (archiviato il 24 luglio 2020).
  7. ^ a b c (EN) Mike Fleming, 'Avatar' Sequels Upped To Three; Fox, James Cameron Set Trio of Writers to Spearhead, su Deadline Hollywood, 1º agosto 2013. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 19 giugno 2014).
  8. ^ a b (EN) James Cameron Talks Avatar Sequels, su Empire, 26 novembre 2014. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 5 ottobre 2015).
  9. ^ a b (EN) James Cameron Opens Up About 'Avatar' Sequels, su Inquisitr, 28 novembre 2014. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 22 ottobre 2019).
  10. ^ a b (EN) Stephen Lang’s Evil Colonel Will Return For All Three ‘Avatar’ Sequels, su /Film, 22 ottobre 2013. URL consultato l'8 novembre 2013 (archiviato il 31 ottobre 2013).
  11. ^ a b (EN) Avatar 2 Will See Sigourney Weaver Play a Brand New Character, su wegotthiscovered.com. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 7 giugno 2020).
  12. ^ (EN) CJ Jones in “Avatar” Sequel, su facebook.com. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 18 agosto 2020).
  13. ^ (EN) Avatar 2 (2021), su Deadline Hollywood, 11 agosto 2016. URL consultato il 1º settembre 2019 (archiviato il 21 aprile 2021).
  14. ^ a b (EN) Chris Cabin, The 'Avatar' Sequels "Will Be the Most Expensive Movies of All Time," According to Fox, su Collider, 30 settembre 2017. URL consultato il 3 ottobre 2017 (archiviato il 3 ottobre 2017).
  15. ^ a b (DE) Melanie Winbeck, “Avatar 2”: Erstes offizielles Bild zeigt einen neuen Charakter und sorgt für eine riesige Überraschung, su gq-magazin, 23 dicembre 2021. URL consultato il 28 aprile 2022 (archiviato il 12 gennaio 2022).
  16. ^ (EN) Bradley Russell, New Avatar 2 plot details offer a peek at the sequel’s story, su gamesradar.com, 27 maggio 2020. URL consultato il 1º aprile 2021 (archiviato il 18 settembre 2020).
  17. ^ (EN) Outlaw Kofi, Avatar 2 Title Confirmed by Disney During CinemaCon 2022, su ComicBook, 27 aprile 2022. URL consultato il 27 aprile 2022 (archiviato il 27 aprile 2022).
  18. ^ a b c (EN) James Cameron Planning 'Avatar' Trilogy, su Yahoo!, 14 gennaio 2010. URL consultato il 17 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2010).
  19. ^ a b c (EN) Eric Ditzian, James Cameron Talks 'Avatar' Sequel Plans, su MTV, 21 dicembre 2009. URL consultato il 2 gennaio 2010 (archiviato il 14 gennaio 2010).
  20. ^ (EN) Dave McNary, CCH Pounder to Return for 'Avatar' Sequels, su Variety, 24 luglio 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato l'8 marzo 2021).
  21. ^ (EN) Patrick Hipes, CCH Pounder Rejoins 'Avatar' Team For Sequels, su Deadline Hollywood, 24 luglio 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 9 novembre 2020).
  22. ^ (EN) Adam Chitwood, 'Avatar' Sequels Add 'Fear the Walking Dead' Star Cliff Curtis in Lead Role, su Collider, 9 maggio 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 26 settembre 2017).
  23. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, 'Avatar' Sequels Update: 'Fear The Walking Dead's Cliff Curtis Signs On For Lead Role, su Deadline Hollywood, 9 maggio 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 25 settembre 2017).
  24. ^ a b c (EN) Anthony D'Alessandro, Matt Gerald Returning To James Cameron's 'Avatar' World; Boards Crackle's 'The Oath', su Deadline Hollywood, 7 agosto 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato l'11 agosto 2017).
  25. ^ a b c d e f g h (EN) Matt Goldberg, 'Avatar' Sequels Reveal First Look at the Young Cast, su Collider, 27 settembre 2017. URL consultato il 27 settembre 2017 (archiviato il 25 settembre 2020).
  26. ^ a b c d e f g h (EN) James Hibberd, Avatar 2: First look at sequel's next generation cast, su Entertainment Weekly, 27 settembre 2017. URL consultato il 27 settembre 2017 (archiviato il 2 dicembre 2020).
  27. ^ a b (EN) Avatar 2 time jump revealed by James Cameron, su Digital Spy, 19 febbraio 2019. URL consultato il 12 marzo 2019 (archiviato il 19 febbraio 2019).
  28. ^ a b c d e f (EN) Rebecca Keegan, James Cameron on Titanic's Legacy and the Impact of a Fox Studio Sale, su Vanity Fair, 27 novembre 2017. URL consultato il 27 novembre 2017 (archiviato il 27 novembre 2017).
  29. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr, Kate Winslet Joins 'Avatar' Universe For 'Titanic' Reunion With James Cameron, su Deadline Hollywood, 3 ottobre 2017. URL consultato il 4 ottobre 2017 (archiviato il 4 ottobre 2017).
  30. ^ (EN) Kaitlyn Reilly, Kate Winslet Is Joining Avatar 2 & Hopefully It Will Have A Happier Ending Than Her Last James Cameron Movie, su Refinery29, 4 ottobre 2017. URL consultato il 4 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2017).
  31. ^ (EN) Aaron Couch, Kate Winslet Joins James Cameron's 'Avatar' Universe, su The Hollywood Reporter, 3 ottobre 2017. URL consultato il 4 ottobre 2017 (archiviato il 4 ottobre 2017).
  32. ^ (EN) Amanda N'Duka, 'Avatar': Giovanni Ribisi Returning For All Four Sequels, su Deadline Hollywood, 13 ottobre 2017. URL consultato il 13 ottobre 2017 (archiviato il 13 ottobre 2017).
  33. ^ (EN) Amanda N'Duka, Joel David Moore Returning For 'Avatar' Sequels, su Deadline Hollywood, 31 maggio 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 9 settembre 2017).
  34. ^ (EN) Amanda N'Duka, Dileep Rao To Reprise His Role In James Cameron's 'Avatar' Films, su Deadline Hollywood, 25 gennaio 2018. URL consultato il 25 gennaio 2018 (archiviato il 26 gennaio 2018).
  35. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Edie Falco Joins James Cameron’s ‘Avatar’ Franchise, su deadline.com, 6 febbraio 2019 (archiviato il 25 aprile 2019).
  36. ^ (EN) 'Avatar' Sequels Cast 'Game of Thrones' Actor Brendan Cowell, su The Hollywood Reporter (archiviato il 28 marzo 2019).
  37. ^ (EN) Amanda N'Duka, Michelle Yeoh Boards ‘Avatar’ Sequels, su deadline.com, 15 aprile 2019 (archiviato il 17 aprile 2019).
  38. ^ (EN) Dave McNary, James Cameron’s ‘Avatar’ Sequels Casts Jemaine Clement, su variety.com, 15 maggio 2019 (archiviato il 17 maggio 2019).
  39. ^ (EN) BBC News – Sigourney Weaver Avatar 2 role confirmed, su BBC News, 18 settembre 2011. URL consultato il 18 settembre 2011 (archiviato il 18 settembre 2011).
  40. ^ (EN) Avatar 2 Movie Spoilers, Release Date: Sigourney Weaver Alive, Will Play Crucial Role in New Trilogy, su BreatheCast, 16 settembre 2014. URL consultato il 1º aprile 2021 (archiviato il 25 agosto 2017).
  41. ^ a b (EN) Avatar 2 Filming Starts This Week!, su SuperHeroHype, 25 settembre 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 13 luglio 2019).
  42. ^ (EN) Max Evry, Colonel Quaritch Will be the Main Villain in the Avatar Sequels, su comingsoon.net, 8 agosto 2017. URL consultato il 30 settembre 2017 (archiviato il 24 settembre 2017).
  43. ^ (EN) Dave McNary, 'Games of Thrones' Star Oona Chaplin Joins James Cameron's 'Avatar' Sequels, su Variety, 20 giugno 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 25 settembre 2017).
  44. ^ a b (EN) Rebecca Ford, 'Avatar' Sequels Add 'Game of Thrones' Actress Oona Chaplin, su Deadline Hollywood, 20 giugno 2017. URL consultato il 25 settembre 2017 (archiviato il 25 settembre 2017).
  45. ^ (EN) Jacob Stolworthy, Avatar 2 and 3: Vin Diesel joins cast of James Cameron’s long awaited sequels, su The Independent, 5 aprile 2019. URL consultato il 10 aprile 2019 (archiviato il 9 aprile 2019).
  46. ^ (EN) Mary Anne Butler, Vin Diesel Joins James Cameron in ‘Avatar 2’, Possibly 3-5, su Bleeding Cool, 4 aprile 2019. URL consultato il 10 aprile 2019 (archiviato il 5 aprile 2019).
  47. ^ (EN) Avengers: Endgame's Vin Diesel confirms he's joined Avatar sequel — and reveals why he's doing it, su digitalspy.com (archiviato il 7 giugno 2020).
  48. ^ (EN) ‘Baby Driver’ And ‘Avatar 2’ Actor CJ Jones Tells Hollywood That Disabled Are Able To Tell Their Own Stories – CAA Amplify, su deadline.com, 15 giugno 2020. URL consultato il 13 settembre 2020 (archiviato il 20 luglio 2019).
  49. ^ a b (EN) Larry Carroll, 'TITANIC' MASTERMIND JAMES CAMERON'S KING-SIZE COMEBACK: TWO SCI-FI TRILOGIES, su MTV, 29 giugno 2006. URL consultato il 2 maggio 2022 (archiviato il 16 marzo 2010).
  50. ^ (EN) Adam Rosenberg, 'Avatar' Sequel Confirmed By James Cameron... And Here's What We'd Like To See, su MTV, 8 gennaio 2010. URL consultato l'11 gennaio 2010 (archiviato il 16 gennaio 2010).
  51. ^ (EN) Pamela McClintock, James Cameron sets 'Avatar' 2 & 3 as next films, su Variety, 27 ottobre 2010. URL consultato il 27 ottobre 2010 (archiviato il 12 gennaio 2011).
  52. ^ (EN) Update: Cameron Talks Avatar Blu-ray/DVD Releases and Sequel, su comingsoon.net, 19 febbraio 2010. URL consultato il 25 maggio 2010 (archiviato il 22 febbraio 2010).
  53. ^ (EN) Patrick Kevin Day, James Cameron: The 'Avatar' sequel will dive into the oceans of Pandora, su Los Angeles Times, 20 aprile 2010. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato il 23 aprile 2010).
  54. ^ (EN) John Harlow, James Cameron commissions deep sea sub to film footage for Avatar sequel, su The Australian, 12 settembre 2010. URL consultato il 18 settembre 2010 (archiviato il 16 giugno 2012).
  55. ^ (EN) Cameron: New 'Avatar 2' Details, su ABC news. URL consultato il 1º gennaio 2012 (archiviato il 12 ottobre 2011).
  56. ^ (EN) Eric Ditzian, James Cameron Says 'Everyone's Highly Motivated' For 'Avatar' Sequel, su MTV, 18 febbraio 2010. URL consultato il 21 febbraio 2010 (archiviato il 21 febbraio 2010).
  57. ^ (EN) Carolyn Giardina, James Cameron 'Fully Intends' to Make 'Avatar 2 and 3' at Higher Frame Rates, su The Hollywood Reporter, 30 marzo 2011. URL consultato il 4 aprile 2010 (archiviato il 1º aprile 2011).
  58. ^ (EN) Carolyn Giardina, James Cameron 'Fully Intends' to Make 'Avatar 2 and 3' at Higher Frame Rates, su The Hollywood Reporter, 30 marzo 2011. URL consultato l'8 novembre 2012 (archiviato il 7 marzo 2021).
  59. ^ (EN) Steven Joyce e Chris Finlayson, Three Avatar films to be made in New Zealand, su New Zealand Government, 16 dicembre 2013. URL consultato il 23 dicembre 2013 (archiviato il 28 giugno 2020).
  60. ^ (EN) Jared Larson, Trilogy of Avatar Sequels to Be Made in New Zealand, su IGN, 16 dicembre 2013. URL consultato il 16 dicembre 2013 (archiviato l'11 novembre 2020).
  61. ^ (EN) Brian Gallagher, James Cameron to Make Avatar 4 Instead of Battle Angel, su MovieWeb, 7 maggio 2012. URL consultato il 7 maggio 2012 (archiviato l'8 maggio 2012).
  62. ^ (EN) Keegan, Rebecca, James Cameron: 'Avatar' sequels 'a daunting writing task', su Los Angeles Times, 10 settembre 2012. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 21 ottobre 2018).
  63. ^ a b (EN) Brent Lang, James Cameron Pushes Back 'Avatar' Sequels By a Year, su Variety, 14 gennaio 2015. URL consultato il 14 gennaio 2015 (archiviato il 14 gennaio 2015).
  64. ^ (EN) James Cameron Says 'Avatar' Sequel Delayed Until 2017, su The Hollywood Reporter, 14 gennaio 2015. URL consultato il 14 gennaio 2015 (archiviato il 14 gennaio 2015).
  65. ^ (EN) Todd Cunningham, James Cameron’s Avatar 2 Won’t Be Ready for Christmas 2017 (Exclusive), su The Wrap, 21 gennaio 2016. URL consultato il 23 gennaio 2016 (archiviato il 23 gennaio 2016).
  66. ^ (EN) Avatar 2, su My Entertainment World. URL consultato l'11 febbraio 2016 (archiviato il 22 febbraio 2016).
  67. ^ (EN) Devan Coggan, James Cameron opens up about his long-awaited (and awaited) Avatar sequel, su ew.com, 14 dicembre 2021. URL consultato l'8 maggio 2022 (archiviato il 6 maggio 2022).
  68. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, 20th Century Fox CinemaCon: 'Avatar' Sequels, 'Deadpool 2', 'Greatest Showman On Earth' Updates, Vanilla Ice Raps, 'Assassin's Creed', 'Birth Of A Nation' & More, su Deadline Hollywood, 14 aprile 2016. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 6 dicembre 2019).
  69. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, James Cameron Expands 'Avatar' Sequels To Four, Slams Screening Room & Gets Cheers From Exhibs- CinemaCon, su Deadline Hollywood, 14 aprile 2016. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 12 novembre 2020).
  70. ^ (EN) Michael Nordine, James Cameron Pushing for 3D Advances and Higher Frame Rates for 'Avatar' Sequels, su IndieWire, 30 ottobre 2016. URL consultato il 31 ottobre 2016 (archiviato il 31 ottobre 2016).
  71. ^ (EN) Mia Galuppo, 'Avatar 2' Won't Hit Theaters In 2018, James Cameron Says, su The Hollywood Reporter, 10 marzo 2017. URL consultato il 10 marzo 2017 (archiviato il 10 marzo 2017).
  72. ^ (EN) Dave McNary, ‘Avatar’ Sequel Release Dates Set, Starting in December, 2020, su Variety, 22 aprile 2017. URL consultato il 22 aprile 2017 (archiviato il 29 luglio 2017).
  73. ^ (EN) Russell Carpenter To Receive ASC Lifetime Achievement Award, su shootonline.com, 5 ottobre 2017. URL consultato il 27 novembre 2017 (archiviato il 1º dicembre 2017).
  74. ^ (EN) Art Director Aashrita Kamath Talks About Working On 'Avatar' Sequelsz, su mid-day.com, 29 ottobre 2017. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato il 1º dicembre 2017).
  75. ^ (EN) Aashrita Kamath: Pushing the celluloid ceiling, su The Hindu, 21 novembre 2017. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato il 28 giugno 2020).
  76. ^ (EN) Upcoming Avatar 2 Movie Cast Being Trained To Freedive, su Deeper Blue, 1º dicembre 2017. URL consultato il 3 dicembre 2017 (archiviato il 4 dicembre 2017).
  77. ^ (EN) James Cameron isn't worried about the gap between Avatar movies, su nme.com, 30 maggio 2017. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 1º luglio 2020).
  78. ^ (EN) Avatar Sequels Stay on Pandora, Will Include Theme Park Crossovers, su MovieWeb, 14 agosto 2018. URL consultato il 15 agosto 2018 (archiviato il 14 agosto 2018).
  79. ^ (EN) Disney Pushes ‘Avatar’ Sequels Release Dates as Much as 2 Years, su TheWrap, 7 maggio 2019. URL consultato il 7 maggio 2019 (archiviato il 7 maggio 2019).
  80. ^ Marco Paiano, Avatar 2: James Cameron spiega ai fan il motivo del rinvio del film, su lostincinema.it, 24 luglio 2020. URL consultato il 4 maggio 2022 (archiviato il 9 maggio 2021).
  81. ^ Beatrice Pagan, AVATAR 2: LA DATA DI USCITA È STATA POSTICIPATA DI UN ANNO, su Movieplayer, 23 luglio 2020. URL consultato il 2 maggio 2022 (archiviato il 27 luglio 2020).
  82. ^ JAMES CAMERON: AVATAR 2 E 3 NON AVRANNO I PROBLEMI DI MATRIX, su MAMe, 12 settembre 2012. URL consultato il 2 maggio 2022 (archiviato il 2 maggio 2022).
  83. ^ (EN) James Cameron. AMA, su reddit.com. URL consultato il 13 aprile 2014 (archiviato il 13 aprile 2014).
  84. ^ (EN) David Lieberman, James Cameron on 'Avatar' Sequel Timetable Following Rupert Murdoch's Comments, su Deadline Hollywood, 12 aprile 2014. URL consultato il 13 aprile 2014 (archiviato il 13 aprile 2014).
  85. ^ (EN) James Cameron Used 'Dark Angel' Experience to Write 'Avatar' Sequels, su ScreenRant, giugno 2014. URL consultato il 10 dicembre 2014 (archiviato il 16 dicembre 2014).
  86. ^ (EN) James Cameron wants to prove Avatar success wasn't 'some big fluke', su Entertainment Weekly, 11 dicembre 2015. URL consultato il 19 dicembre 2015 (archiviato il 21 dicembre 2015).
  87. ^ (EN) 'Avatar 2' Script News: James Cameron Feels Like He's Been Freed From Jail After Completing Script for All 5 Films, su The Christian Post, 11 febbraio 2018. URL consultato l'8 marzo 2017 (archiviato il 9 marzo 2017).
  88. ^ (EN) James Cameron on Titanic’s Legacy and the Impact of a Fox Studio Sale, su vanityfair.com, 26 novembre 2017. URL consultato il 31 ottobre 2020 (archiviato il 27 novembre 2017).
  89. ^ (EN) Cameron Says Avatar Sequels are Godfather-Like, Talks Avengers, su comingsoon.net, 22 aprile 2018. URL consultato il 23 aprile 2018 (archiviato il 22 aprile 2018).
  90. ^ (EN) Sam Barsanti, Avatar 2 will capture the thrill of hiding under a bed while your parents fight, su The A.V. Club, 18 febbraio 2019. URL consultato il 12 marzo 2019 (archiviato il 20 febbraio 2019).
  91. ^ (EN) Michael Bernaschina, Avatar 2: Stephen Lang's Character Was Always Supposed to Return, su CBR, 22 dicembre 2019. URL consultato il 1º gennaio 2020 (archiviato il 31 dicembre 2019).
  92. ^ Kate Winslet ha battuto il record di apnea di Tom Cruise, su Rolling Stone, 11 novembre 2020. URL consultato il 15 maggio 2022.
  93. ^ Segourney Weaver resuscita: sarà in Avatar 2 e 3, su Quotidiano Nazionale, 19 settembre 2011. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 6 maggio 2022).
  94. ^ Andrea Francesco Berni, Stephen Lang tornerà in tutti e tre i sequel di Avatar!, su Badtaste, 23 ottobre 2013. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 6 maggio 2022).
  95. ^ Antonio Bracco, Sam Worthington e Zoe Saldana firmano per Avatar 2, 3 e 4, su Comingsoon, 15 gennaio 2014. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 1º maggio 2016).
  96. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Avatar’ Sequels Update: ‘Fear The Walking Dead’s Cliff Curtis Signs On For Lead Role, su Deadline (sito web), 8 maggio 2017. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 25 settembre 2017).
  97. ^ Federico Cecere, Avatar 2: Joel David Moore tornerà nei panni dello scienziato Norm Spellman, su Cinematographe, 1º giugno 2017. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 6 maggio 2022).
  98. ^ (EN) Dave McNary, ‘Games of Thrones’ Star Oona Chaplin Joins James Cameron’s ‘Avatar’ Sequels, su Variety, 20 giugno 2017. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 25 settembre 2017).
  99. ^ (EN) Patrick Hipes, CCH Pounder Rejoins ‘Avatar’ Team For Sequels, su Deadline, 24 luglio 2017. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 30 settembre 2017).
  100. ^ Kate Winslet nel cast del nuovo "Avatar", su Sky TG24, 4 ottobre 2017. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 23 aprile 2021).
  101. ^ a b (EN) Ramin Setoodeh, Kate Winslet on Woody Allen, 'Wonder Wheel' and the 20th Anniversary of 'Titanic', su Variety, 29 ottobre 2017. URL consultato il 29 ottobre 2017 (archiviato il 24 ottobre 2017).
  102. ^ a b (EN) Zoe Saldana has already finished shooting Avatar 2 and 3, su Digital Spy, 13 giugno 2018. URL consultato il 26 giugno 2018 (archiviato il 26 giugno 2018).
  103. ^ a b (EN) Zoe Saldana Has Wrapped Filming, And Other Details About Avatar 2 And 3, su Cinema Blend. URL consultato il 26 giugno 2018 (archiviato il 26 giugno 2018).
  104. ^ Frenck Coppola, Edie Falco entra nel cast dei sequel di Avatar, su Universalmovies, 6 febbraio 2019. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 21 maggio 2020).
  105. ^ Matteo Tosini, Avatar: Brendan Cowell nel cast dei film di James Cameron, su Badtaste, 29 marzo 2019. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 6 maggio 2022).
  106. ^ Dave McNary, Michelle Yeoh Joins James Cameron’s ‘Avatar’ Sequels, su Variety, 15 aprile 2019. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 2 novembre 2021).
  107. ^ Salvatore Miccoli, AVATAR: VIN DIESEL SI UNISCE AL CAST DEI SEQUEL, su Justnerd, 5 aprile 2019. URL consultato il 6 maggio 2022.
  108. ^ Beatrice Pagan, AVATAR 2: JEMAINE CLEMENT NEL CAST DEI SEQUEL!, su Movieplayer, 15 maggio 2019. URL consultato il 6 maggio 2022 (archiviato il 24 giugno 2020).
  109. ^ (EN) Sarah El-Mamhmoud, No, The Avatar Sequels Haven’t Wrapped Filming, su Collider, 20 febbraio 2019. URL consultato il 23 febbraio 2019 (archiviato il 23 febbraio 2019).
  110. ^ (EN) Adam Chitwood, Exclusive: 'Avatar' Sequels Begin Filming Live-Action Sequences This Spring in New Zealand, su Collider, 7 febbraio 2019. URL consultato il 23 febbraio 2019 (archiviato il 12 febbraio 2019).
  111. ^ (EN) Anita Bennett, 'Avatar' Sequel Marks End Of Filming For 2019 With Set Photo, su Deadline Hollywood, 30 novembre 2019. URL consultato il 30 novembre 2019 (archiviato il 1º dicembre 2019).
  112. ^ (EN) officialavatar, Yep! We'll be back in New Zealand in 2020 with more new sets. (Tweet), su Twitter, 29 novembre 2019.
  113. ^ (EN) officialavatar, Yep just for the end of the year! (Tweet), su Twitter, 29 novembre 2019.
  114. ^ (EN) Tom Dillane, Coronavirus in NZ: James Cameron's Avatar filming delayed indefinitely, su New Zealand Herald, 17 marzo 2020. URL consultato il 17 marzo 2020 (archiviato il 18 aprile 2020).
  115. ^ a b (EN) Jon Landau, Production of Avatar sequels delayed; visual effects work continues at Weta Digital, su Scoop, 19 marzo 2020. URL consultato il 28 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2020).
  116. ^ (EN) Andreas Wiseman, New Zealand Returns To Production, Paving Way For ‘Avatar’ Sequels & ‘The Lord Of The Rings’ Series To Resume Filming, su Scoop, 7 maggio 2020. URL consultato l'8 maggio 2020 (archiviato il 7 maggio 2020).
  117. ^ (EN) James Cameron lands in New Zealand to resume the production of Avatar 2, su Pinkvilla, 1º giugno 2020. URL consultato il 1º giugno 2020 (archiviato il 9 giugno 2020).
  118. ^ a b (EN) James Pasley, New Zealand government is slammed for letting 'Avatar 2' film crew land during lockdown, classifying them as 'essential workers', su Insider, 3 giugno 2020. URL consultato il 9 giugno 2020 (archiviato il 21 aprile 2021).
  119. ^ (EN) Zack Sharf, James Cameron Goes Into 14-Day New Zealand Quarantine Before ‘Avatar 2’ Restarts Filming, su IndieWire, 1º giugno 2020. URL consultato il 1º giugno 2020 (archiviato il 10 giugno 2020).
  120. ^ (EN) Dick Libbey, Avatar 2 Has Resumed Filming, And There’s A Photo, su Cinema Blend, 17 giugno 2020. URL consultato il 20 giugno 2020 (archiviato il 17 giugno 2020).
  121. ^ (EN) Jacob Stolworthy, Avatar 2 ‘sneak peek’ released as James Cameron returns to director’s chair, su Independent Magazine, 18 giugno 2020. URL consultato il 20 giugno 2020 (archiviato il 21 giugno 2020).
  122. ^ (EN) Avatar 2 Production Start Date Revealed, su comicbook.com, 26 febbraio 2017. URL consultato l'8 marzo 2017 (archiviato il 9 marzo 2017).
  123. ^ (EN) 'Avatar 2' Latest News: Sequel to Begin Filming in August, su The Christian Post, 28 febbraio 2017. URL consultato l'8 marzo 2017 (archiviato il 9 marzo 2017).
  124. ^ (EN) Avatar 2: Sam Worthington confirms start date for James Cameron sequels, su stuff.co.nz, 20 febbraio 2017. URL consultato l'8 marzo 2017 (archiviato il 15 marzo 2017).
  125. ^ (EN) 'Avatar 2 production start date set for August, su Den of Geek, 28 febbraio 2017. URL consultato l'8 marzo 2017 (archiviato il 7 marzo 2017).
  126. ^ (EN) Avatar 2 officially starts filming in August, James Cameron teams up with Ubisoft for Avatar game, su The Independent, 1º marzo 2017. URL consultato l'8 marzo 2017 (archiviato il 7 marzo 2017).
  127. ^ a b (EN) Geoff Boucher, James Cameron: The ‘Avatar’ Sequels Have Wrapped Production, su Deadline Hollywood, 14 novembre 2018. URL consultato il 14 novembre 2018 (archiviato il 14 novembre 2018).
  128. ^ (EN) Gary Collinson, Avatar sequels mark end of live-action filming for 2019 with new sneak peek set photo, su Flickeringmyth, 1º novembre 2019. URL consultato il 16 maggio 2022.
  129. ^ (EN) Jacob Stolworthy, James Cameron reveals why Avatar 2, 3, 4 and 5 have taken so long, su The Independent, 22 novembre. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato il 25 novembre 2017).
  130. ^ (EN) Damian Jones, James Cameron shares insight into the production of 'Avatar 2', su NME, 23 novembre 2017. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato il 23 novembre 2017).
  131. ^ (EN) Nancy Tartaglione, 'Avatar' Sequels Update: Production "Officially" Begins In September On Saga's Stand-Alones – CineEurope, su Deadline Hollywood, 20 giugno 2017. URL consultato il 21 agosto 2017 (archiviato il 12 novembre 2020).
  132. ^ (EN) Ana Dumaraog, Avatar Sequels Officially Begin Production in September, su ScreenRant, 20 giugno 2017. URL consultato il 21 agosto 2017 (archiviato l'11 novembre 2020).
  133. ^ a b (EN) 'Avatar 2' fans will have to wait awhile: James Cameron, su Get That, 23 novembre 2017. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato il 24 novembre 2017).
  134. ^ a b (EN) Germain Lussier, Avatar 2's Cast Learned to Hold Their Breaths for Extended Periods to Film Underwater Performance Capture, su io9, 21 novembre 2017. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato il 24 novembre 2017).
  135. ^ (EN) Kate Winslet Talks Timepieces, 'Avatar 2' and a Treasured Gift From Eli Wallach, su Hollywood Reporter, 30 aprile 2018. URL consultato il 5 maggio 2018 (archiviato il 5 maggio 2018).
  136. ^ (EN) Zoe Saldana Talks Avatar Sequels and James Cameron's Superhero Fatigue Comments, su Bleeding Cool, 1º maggio 2018. URL consultato il 5 maggio 2018 (archiviato il 5 maggio 2018).
  137. ^ Marco Delfino, AVATAR 2, JAMES CAMERON ANNUNCIA LA FINE DELLE RIPRESE E AGGIORNA SUL TERZO FILM, su cinema.everyeye.it, 26 settembre 2020. URL consultato il 26 settembre 2020 (archiviato il 9 ottobre 2020).
  138. ^ Patrizia Monaco, AVATAR 2: JAMES CAMERON ANNUNCIA LA FINE DELLE RIPRESE DEL FILM, su movieplayer.it, 25 settembre 2020. URL consultato il 26 settembre 2020 (archiviato il 29 settembre 2020).
  139. ^ (EN) Mike Fleming Jr, Weta Digital Underway On James Cameron's Four 'Avatar' Sequels, su deadline.com, 31 luglio 2017. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 28 giugno 2020).
  140. ^ Manuel Fiorentini, Avatar 2: James Cameron sull’uso della mo-cap sott’acqua, su Cinematographe, 21 novembre 2017. URL consultato il 28 aprile 2022 (archiviato il 9 novembre 2020).
  141. ^ (EN) Bill Desowitz, James Cameron Is Conquering New VFX Frontiers for the ‘Avatar’ Sequels, su indiewire.com, 15 novembre 2018. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 16 novembre 2018).
  142. ^ (EN) Bill Desowitz, ‘Alita: Battle Angel’ Preview: How Weta Escaped from the Uncanny Valley, su indiewire.com, 13 novembre 2018. URL consultato il 28 giugno 2020 (archiviato il 16 novembre 2018).
  143. ^ (EN) Simon Brew, Avatar 2 to Screen in Glasses-Free 3D?, su Den of Geek, 28 giugno 2017. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato il 1º dicembre 2017).
  144. ^ (EN) Jacob Stolworthy, Avatar 2 to be shown in glasses-free 3D, su The Independent, 28 giugno 2017. URL consultato il 25 novembre 2017 (archiviato il 23 novembre 2017).
  145. ^ (EN) Simon Franglen to Compose Songs for James Cameron’s ‘Avatar’ Sequels, su Film Music Reporter, 17 dicembre 2019. URL consultato il 21 aprile 2021 (archiviato il 19 dicembre 2019).
  146. ^ (EN) Raphael Chestang, How James Horner Created the Unforgettable Titanic Theme Song, 'My Heart Will Go On', su ET Online, 24 giugno 2015. URL consultato il 14 marzo 2021 (archiviato l'8 agosto 2020).
  147. ^ (EN) Daniel Schweiger, Interview with Simon Franglen, su filmmusicmag.com. URL consultato il 14 marzo 2021 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2020).
  148. ^ (EN) Dirk Libbey, Avatar 2 Announces A Big Change Behind The Scenes And It Sounds Exciting, in CinemaBlend, 30 agosto 2021. URL consultato il 30 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2021).
  149. ^ (EN) Jon Landau, Jon Landau on Instagram, in @jonplandau - via Instagram, 30 agosto 2021. URL consultato il 1º settembre 2021 (archiviato il 9 maggio 2022).
    «Wanted to officially announce that Simon Franglen will be composing the score for the Avatar Sequels.»
  150. ^ (EN) James Cameron confirms those weird Avatar sequel title rumours are true, su Digital Spy, 7 febbraio 2019. URL consultato il 12 marzo 2019 (archiviato il 10 febbraio 2019).
  151. ^ Avatar 2, confermata l’uscita nel 2022, su Sky TG24, 7 marzo 2022. URL consultato il 5 maggio 2022 (archiviato il 6 maggio 2022).
  152. ^ Luca Scarselli, AVATAR 2, LA PRIMA IMMAGINE DEL FILM CONDIVISA DALLA FOX, su Movieplayer, 18 marzo 2022. URL consultato il 28 aprile 2022 (archiviato il 28 aprile 2022).
  153. ^ a b Andrea Francesco Berni, Avatar 2: svelato il titolo, il trailer al cinema con Doctor Strange 2!, su badtaste.it, 27 aprile 2022. URL consultato il 27 aprile 2022 (archiviato il 28 aprile 2022).
  154. ^ (EN) Brennan Klein, Avatar 2 First Images Reveal What James Cameron Has Spent 13 Years On, su ScreenRant, 30 aprile 2022. URL consultato il 30 aprile 2022 (archiviato il 30 aprile 2022).
  155. ^ Avatar: La Via dell'Acqua - Ecco il primo trailer in italiano!, su ComingSoon.it. URL consultato il 9 maggio 2022 (archiviato il 9 maggio 2022).
  156. ^ (EN) Nancy Tartaglione, Anthony D'Aless, ro, ‘Avatar: The Way Of Water’ 3D Teaser Trailer Debuts Online, su Deadline, 9 maggio 2022. URL consultato il 9 maggio 2022 (archiviato il 9 maggio 2022).
  157. ^ Valentina D'Amico, AVATAR: LA VIA DELL'ACQUA, IL TRAILER È STATO VISTO OLTRE 148 MILIONI DI VOLTE IN UN GIORNO, su Movieplayer, 11 maggio 2022. URL consultato l'11 maggio 2022.
  158. ^ Frenck Coppola, Un volto Na’Vi nel primo poster di Avatar: La via dell’acqua, su Universalmovies, 9 maggio 2022. URL consultato il 9 maggio 2022 (archiviato il 9 maggio 2022).
  159. ^ (FR) Par Laurent P, AVATAR 2 A ENFIN SA DATE DE SORTIE EN FRANCE, su sortiraparis.com, 19 gennaio 2022. URL consultato il 28 aprile 2022 (archiviato il 19 gennaio 2022).
  160. ^ Tommaso Pugliese, Avatar 2 e il nuovo Star Wars rinviati di un anno da Disney, ecco le nuove date, su multiplayer.it, 24 luglio 2020. URL consultato il 14 marzo 2021 (archiviato il 23 settembre 2020).
  161. ^ Avatar 2, confermata l’uscita nel 2022, su Sky TG24, 7 marzo 2022. URL consultato il 21 aprile 2022 (archiviato il 26 marzo 2022).
  162. ^ Avatar 2, il teaser trailer dell'attesissimo film di James Cameron, su Sky TG24. URL consultato il 9 maggio 2022 (archiviato il 9 maggio 2022).
  163. ^ (HU) A víz az úr az Avatar 2 első előzetesében, su Offmedia, 9 maggio 2022. URL consultato il 9 maggio 2022.
  164. ^ Matteo Regoli, AVATAR 2 SARÀ IL FILM 'COL MAGGIOR NUMERO DI VERSIONI DIVERSE NELLA STORIA DEL CINEMA', su Cinema Everyeye, 27 aprile 2022. URL consultato il 13 maggio 2022.
  165. ^ (EN) Dempsey Pillot, REPORT: ‘Avatar 2’ To Be Released In More Formats Than Any Other Movie In History, su thedisinsider.com, 28 aprile 2022. URL consultato il 13 maggio 2022.
  166. ^ (EN) Fox & James Cameron Announce 'Avatar' Novels Based On Movie & Upcoming Sequels, su Deadline Hollywood, 22 agosto 2013. URL consultato il 12 settembre 2013 (archiviato il 26 agosto 2013).
  167. ^ Filmato audio (EN) HeyUGuys, David Thewlis Updates on Avatar 2 & Avatar 3 & working with James Cameron, su YouTube. URL consultato il 25 aprile 2018.
  168. ^ (EN) Matt Singer, ‘AVATAR 2’ DOESN’T COME OUT FOR 2 YEARS, BUT SIGOURNEY WEAVER IS ALREADY WORKING ON ‘AVATAR 4’, su Screen Crush. URL consultato il 27 novembre 2018 (archiviato il 27 novembre 2018).
  169. ^ (EN) Patrick Cavanaugh, 'Alien 5': Sigourney Weaver Says James Cameron Liked Blomkamp's Idea, su comicbook.com, 29 ottobre 2018. URL consultato il 27 novembre 2018 (archiviato il 27 novembre 2018).
  170. ^ (EN) Ben Pearson, ‘Avatar 4’ and ‘5’ Already Filming, Loses Papyrus Font, Sigourney Weaver Talks About Shooting Underwater, su /Film, 29 ottobre 2018. URL consultato il 27 novembre 2018 (archiviato il 27 novembre 2018).
  171. ^ (EN) Jack Houghs, Disney’s Bob Iger Talks Streaming, Park Plans, and Learning From Kodak, su Barron's, 8 gennaio 2019. URL consultato il 5 febbraio 2019 (archiviato il 3 febbraio 2019).
  172. ^ Virginia Campione, Avatar 4 e 5 non hanno ancora ricevuto il via libera dalla Disney, su cinematographe, 7 gennaio 2019. URL consultato il 29 aprile 2022 (archiviato il 29 aprile 2022).
  173. ^ Filmato audio (EN) HeyUGuys, Avatar - La via dell'acqua, su YouTube, 3 febbraio 2019. URL consultato il 26 febbraio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]