Tony Goldwyn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tony Goldwyn alla première di Divergent nel marzo 2014

Tony Goldwyn, all'anagrafe Anthony Howard Goldwyn (Los Angeles, 20 maggio 1960), è un attore, regista e produttore cinematografico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Los Angeles, California, è figlio dell'attrice Jennifer Howard e del produttore cinematografico Samuel Goldwyn Jr., che divorziarono quando aveva 8 anni; è fratello del produttore John Goldwyn. I nonni paterni di Goldwyn erano il produttore Samuel Goldwyn e l'attrice Frances Howard, mentre i nonni materni erano il drammaturgo Sidney Howard e l'attrice Clare Eames. Goldwyn ha frequentato Hamilton College e successivamente la Brandeis University di Waltham, Massachusetts, e la London Academy of Music and Dramatic Art, la scuola di recitazione a ovest di Londra, frequentata anche da Benedict Cumberbatch.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Famoso per il ruolo del cattivo Carl Bruner nel film Ghost - Fantasma, esordì nel 1986 in Venerdì 13 parte VI - Jason vive. Tra gli altri film da lui interpretati vi sono Il rapporto Pelican con Julia Roberts, Gli intrighi del potere - Nixon con Anthony Hopkins, Il collezionista, Il sesto giorno, In fuga per la libertà e L'ultimo samurai con Tom Cruise. È a lui che si ispirano i disegnatori della Disney quando disegnano Tarzan nell'omonima pellicola di animazione del 1999 diretta da Kevin Lima e Chris Buck e, infatti, sarà lui stesso a doppiare il personaggio dell'orfano cresciuto dalle scimmie, assieme a Minnie Driver, Rosie O'Donnell e Glenn Close.

Dal 2012 è protagonista maschile della serie TV Scandal. Nel 2013 viene scelto per interpretare Andrew Prior nell'adattamento cinematografico del best seller young-adult Divergent.

Esordì alla regia nel 1999 con A Walk on the Moon - Complice la luna con Diane Lane, seguito da Qualcuno come te con Ashley Judd e Hugh Jackman. Nel 2006 ha girato The Last Kiss, remake statunitense de L'ultimo bacio di Gabriele Muccino. Inoltre ha diretto alcuni episodi di diverse serie TV come The L Word, Grey's Anatomy, Law & Order: Criminal Intent e Dexter. A quest'ultima ha preso parte in veste di guest star in un episodio. Nel 2019 prende parte alla serie Chambers.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1987 Goldwyn è sposato con la scenografa Jane Musky. La coppia ha due figlie.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Tony Goldwyn è stato doppiato da:

Da doppiatore è stato sostituito da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN42050462 · ISNI (EN0000 0001 1442 6609 · LCCN (ENno97046964 · GND (DE129602353 · BNF (FRcb141821876 (data) · BNE (ESXX1167494 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no97046964