Il rapporto Pelican (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il rapporto Pelican
Il rapporto Pelican (1993).png
Denzel Washington e Julia Roberts in una scena del film
Titolo originaleThe Pelican Brief
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1993
Durata141 min
Generethriller, drammatico
RegiaAlan J. Pakula
Soggettodall'omonimo romanzo di John Grisham
SceneggiaturaAlan J. Pakula
Casa di produzioneWarner Bros. Pictures
Distribuzione in italianoWarner Bros. Pictures
FotografiaStephen Goldblatt
MontaggioTom Rolf, Trudy Ship
MusicheJames Horner
ScenografiaPhilip Rosenberg
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il rapporto Pelican (The Pelican Brief) è un film del 1993 diretto da Alan J. Pakula, tratto dall'omonimo romanzo di John Grisham.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Darby Shaw, studentessa di legge, elabora un rapporto controverso riguardante la morte violenta di due giudici della Corte Suprema avvenute in circostanze sospette: il primo, Rosenberg, ucciso con un colpo di pistola; il secondo, Jensen, ucciso in un cinema a luci rosse. Il rapporto ipotizza che dietro gli omicidi ci sia la mano di un potente industriale che aveva finanziato la campagna elettorale del presidente in carica degli Stati Uniti. Il rapporto finisce nelle mani dell'FBI tramite Thomas Callahan, professore di legge e amante della studentessa. A causa dello scomodo fascicolo Darby diventa l'obiettivo da eliminare per evitare lo scandalo il che dimostra che il rapporto afferma il vero. Grazie all'aiuto e al sostegno di Gray Grantham, giornalista del Washington Herald, Darby riesce a sopravvivere e i colpevoli vengono incriminati.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film incassò 195.268.056 dollari. Negli Stati Uniti è il decimo film di maggior incasso della stagione 1993/1994 con oltre 100.768.056 dollari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema