Barnyard - Il cortile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Barnyard - Il Cortile
Barnyard titolo.png
Titolo originaleBarnyard
Lingua originaleInglese
Paese di produzionePaesi Bassi, Germania, Stati Uniti d'America
Anno2006
Durata90 min
Rapporto1.78:1
Genereanimazione
RegiaSteve Oedekerk
SoggettoSteve Oedekerk
SceneggiaturaSteve Oedekerk
ProduttoreSteve Oedekerk
Produttore esecutivoPaul Marshal
Casa di produzioneNickelodeon
Distribuzione in italianoParamount Pictures
FotografiaMel Rapster
MontaggioPaul D. Calder
Effetti specialiFloyd Bishop Jr.
MusicheJohn Debney
ScenografiaTimothy Jason Smith
CostumiAnnick Harmel-Tourneur
TruccoPhillip Hillenbrand Jr.
StoryboardByung Gun Jung
Art directorPhilip A. Cruden
Character designPhilip A. Cruden
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Barnyard - Il cortile (Barnyard) è un film d'animazione del 2006 diretto da Steve Oedekerk. La pellicola è realizzata in grafica computerizzata ed è prodotta dalla Nickelodeon e dalla Paramount Pictures nel 2006. Il film è uscito nelle sale americane il 4 agosto 2006 e in italia il 23 febbraio 2007.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un bue di nome Otis passa tutto il tempo a fare scherzi con alcuni suoi amici: Pig il maiale, Pip il topo, Peck il pollo e Freddy il furetto, nonostante riceva continuamente dei rimproveri dal padre adottivo Ben, leader del cortile.

Una sera, di nascosto agli umani, tutti gli animali della fattoria organizzano degli spettacoli nel granaio, e il pollaio viene invaso da un gruppo di coyote, acerrimi nemici di Ben e di tutti gli animali. L'anziano bue interviene appena in tempo, ma mentre salva il pollaio, viene preso a morsi e graffi dai coyote . Sebbene abbia trionfato su di loro gli sono state inflitte delle gravi ferite dai coyote e una delle galline avvisa Otis e lui corre da suo padre che muore davanti a lui.

Dopo la sua morte, Otis viene eletto leader del cortile, ma non prende seriamente l'impegno e continua a divertirsi con i suoi amici e fare feste nel granaio.

Una sera però, mentre vede i coyote dirigersi verso la fattoria, corre verso di loro e cerca di fermarli, ma il loro capo branco , Dag , lo spaventa e dopo averlo riconosciuto come figlio di Ben gli impone di non intervenire quando loro deprederanno il pollaio in caso contrario lui e il suo branco uccideranno tutti gli animali del cortile , non solo le galline .

Otis, preso in preda alla paura e alle preoccupazioni, decide di lasciare il cortile, ma alla fine i suoi amici lo convincono a restare.

Però il bue deve ancora regolare i conti con i coyote, che hanno rapito tutte le galline e le hanno portate nel loro covo. Otis e i suoi amici lottano contro i coyote con tutte le loro forze, e dopo una lotta rocambolesca, riescono ad avere la meglio e Otis dopo aver sopraffatto Dag ha l'occasione di ucciderlo ma lui decide di risparmiarlo e gli impone di non farsi vedere mai più e lo sconfigge definitivamente.

Mentre tutti gli animali tornano alla fattoria, Daisy, una mucca arrivata da poco nella fattoria insieme a una sua amica, dà alla luce un figlio, di cui Otis diventerà il padre adottivo, e lo chiama Ben, come il defunto padre adottivo di Otis.

La storia si conclude con Otis, ormai maturo, che decide di diventare il nuovo leader del cortile e che promette a tutti gli animali di proteggerli finché lui ci sarà.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Otis: è il protagonista del film. È un bue immaturo che passa le giornate perdendo tempo con i suoi amici Pig, Pip, Peck e Freddy. Quando però il padre adottivo Ben muore, Otis diventa il leader del cortile al suo posto e alla fine della vicenda sconfigge Dag e diventa serio e maturo e accetta il suo ruolo , diversamente da prima.
  • Ben: è il padre adottivo di Otis e leader del cortile. Viene ucciso da parte dei coyote, capitanati da Dag, nel tentativo di proteggere il pollaio.
  • Pig: è un maiale e uno dei dispettosi amici di Otis. Ama sporcarsi nel fango e mangiare mele.
  • Pip: è un topo che parla con un forte accento spagnolo ed è il miglior amico di Otis. È innamorato di Bessie, anche se lei non lo ricambia.
  • Peck: è un pollo che non riesce a fare il proprio verso. È uno degli amici di Otis e il migliore amico di Freddy. Durante la lotta finale riuscirà a fare il verso del gallo per avvertire Otis dell'attacco alle spalle del crudele Dag.
  • Freddy: è un furetto nevrotico e nervoso ed anche il migliore amico di Peck. A volte gli viene l'istinto di mangiarselo, ma riesce sempre a trattenersi.
  • Daisy: è una mucca femmina. Alla fine le nasce un figlio chiamato Ben, come il nome del defunto padre adottivo di Otis.
  • Dag: è un coyote e il principale antagonista del film. È il responsabile della morte di Ben, nel tentativo di dominare insieme alla sua banda di coyote (di cui è il capo) il pollaio. Viene sconfitto da Otis e dagli altri animali della fattoria nella battaglia finale. Inoltre , Dag conosce Otis e durante il loro primo incontro si diverte ad umiliarlo sadicamente mentre il suo branco lo accerchia e lui si ritrova paralizzato dalla paura.
  • Bessie: è un'amica di Daisy. Pip è innamorato di lei senza essere ricambiato.
  • Ben jr.: compare solo alla fine del film. È il figlio adottivo di Otis e il figlio naturale di Daisy.
  • Miles: è un asino a cui Ben era molto fedele. Quando il contadino scopre che gli animali della fattoria ballano, Miles lo prende a calci con la speranza di fargli perdere la memoria.
  • Eddy, Igg e Bud: sono tre mucche maschi dell'Argentina che amano fare scherzi insieme a Otis: una notte, il gruppo fuggì con l'auto dei vicini del fattore, la notizia venne trasmessa in telegiornale pensando che fossero minorenni alla guida.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  1. Mud - North Mississippi Allstars
  2. Hittin' the Hay - North Mississippi Allstars feat. Les Claypool
  3. Down on the Farm (They All Ask for You) - Kevin James e North Mississippi Allstars
  4. I Won't Back Down - Sam Elliott
  5. 2StepN - North Mississippi Allstars
  6. Hillbilly Holla - North Mississippi Allstars
  7. Kick It - The Bo Keys
  8. Father, Son - Peter Gabriel
  9. Freedom Is a Voice - Bobby McFerrin e Russell Ferrante
  10. Popsickle - Starlight Mints
  11. Wild and Free - Rednex
  12. Boombastic - Shaggy

il film contiene altre canzoni come Do Your Thing di Basement Jaxx, You Gotta Move di Aerosmith, Sister Rosetta di Alabama 3, Truck Song e Slow Ride di Paul D. Calder, e The Barnyard Dance di Lewis Arquette & Family e nei contenuti speciali contiene la nuova canzone di Barnyard Pop.

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

Dal film è stata tratta una serie animata di due stagioni intitolata Barnyard - Ritorno al cortile.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]