Never Back Down - Mai arrendersi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Never Back Down - Mai arrendersi
Never Back Down.jpg
Sean Faris in una scena del film
Titolo originale Never Back Down
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2008
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere avventura, azione, sportivo
Regia Jeff Wadlow
Soggetto Chris Hauty
Sceneggiatura Chris Hauty
Produttore Craig Baumgarten, David Zelon
Casa di produzione Summit Entertainment, Mandalay Pictures, Baumgarten Productions, Mandalay Independent Pictures
Distribuzione (Italia) Medusa Film
Fotografia Lukas Ettlin
Montaggio Victor Du Bois, Debra Weinfeld
Effetti speciali Skylar Gorrell, Thomas Kittle, E. Merlin, Jared Merlin, James L. Roberts
Musiche Michael Wandmacher
Scenografia Ida Random
Costumi Judy Ruskin Howell
Trucco Deborah Brozovich, Nancy Cummings, Lee Grimes, Jane Hassinger, Ann-Maree Hurley, Diane Maurno, Linda Schonning
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Never Back Down - Mai arrendersi (Never Back Down) è un film del 2008 diretto da Jeff Wadlow.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jake Tyler è un giovane studente che, assieme alla madre e al fratello minore Charlie, si trasferisce dall'Iowa a Orlando, in Florida, per permettere a quest'ultimo di iscriversi ad una prestigiosa scuola di tennis. La situazione familiare è tesa, sia per il brusco cambio di vita che per la recente scomparsa del padre, morto in un incidente stradale per il quale Jake si sente in colpa non avendo impedito al genitore di guidare; Jake stesso, inoltre, gode di una pessima reputazione in quanto, dopo essere stato provocato durante una partita di football, ha scatenato una rissa che è diventata subito virale.

Alla nuova scuola Jake conosce l'affascinante Baja Miller e successivamente il suo fidanzato Ryan McCarthy, un giovane di famiglia benestante appassionato di arti marziali miste; questi, dopo averlo invitato ad una festa a casa sua la sera stessa, curioso di scoprire quanto Jake sia forte lo sfida davanti a tutti dopo averlo provocato facendo riferimento alla morte di suo padre e gli infligge una sonora batosta. Il giorno dopo, tuttavia, Max Cooperman, un giovane anche lui appassionato di MMA che Jake aveva incrociato a scuola (aiutandolo durante un combattimento con un amico di Ryan) gli parla del maestro Jean Roqua, il suo allenatore, e lo invita a presentarsi alla sua palestra.

Jean intuisce subito il potenziale di Jake ma anche la rabbia che lo pervade e quindi gli impone di non combattere fuori dalla palestra: Jake viola tale regola e Jean inizialmente lo caccia, ma quando i due hanno modo di raccontarsi le proprie storie Jake viene riammesso in palestra. Nel frattempo le provocazioni di Ryan non accennano a fermarsi, anche perché Baja e Jake sono sempre più vicini e anzi finiscono con il mettersi insieme, e culminano con l'invito di Ryan a Jake a partecipare al "Beat Down", un torneo clandestino di MMA che Ryan ha già vinto in passato.

Jake accetta, nonostante il parere contrario di Baja, Jean e di sua madre, anche per vendicare il pestaggio di Max ad opera di Ryan e riesce finalmente a sconfiggere il suo rivale. Da quel momento la situazione migliorerà per tutti e Jean deciderà di chiudere la palestra e di tornare nel suo paese natio, il Brasile, tentando di riallacciare i rapporti con suo padre, bruscamente troncati dopo la morte di suo fratello.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film era originariamente intitolato Get Some e la sua produzione è stata annunciata durante dicembre 2007.

Le principali ambientazioni sono state filmate in Florida, nella downtown di Orlando e nelle località Sanford e Clermont, altre sequenze sono state riprese alla "Sycamore High School" e a Pleasant View (Tennessee); le riprese sono iniziate il 16 luglio 2007.

Gli ambienti del liceo nel film sono stati filmati alla "Cypress Creek High School", tranne la scena d'apertura in cui viene mostrata la maxirissa sul campo da football, che è stata girata alla "East Ridge High School".

Il titolo è stato cambiato su volontà delle case di distribuzione, poiché Get Some poteva riferirsi a un doppio senso in un contesto sessuale. L'attore Sean Faris si è dimostrato molto portato nella lotta ma poco nelle tecniche di combattimento in piedi a differenza dell'attore Cam Gigandent che essendo cintura nera di Taekwondo non ha avuto nessuna difficoltà nelle sequenze di combattimento.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nel circuito cinematografico degli Stati Uniti d'America a partire dal 14 marzo 2008, e in Italia dal 28 novembre dello stesso anno.

Le edizioni per il mercato home video in DVD e Blu-Ray Disc sono state commercializzate negli USA dal 29 luglio 2008. Entrambe le pubblicazioni si compongono di due diverse versioni, una a disco singolo e una a due dischi.

La versione DVD a due dischi contiene negli extra una versione non censurata e prolungata chiamata "Extended Beat Down" e materiale tagliato per rispettare il Rating PG-13.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2011 è uscito il sequel Never Back Down - Combattimento letale diretto da Michael Jai White.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema