Dolittle (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dolittle
DolittleMovie2020.png
Dolittle (Robert Downey Jr.) in una scena del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2020
Durata101 min
Dati tecniciColore
rapporto: 1,85:1
Genereavventura, commedia, fantastico
RegiaStephen Gaghan
Soggettodai romanzi di Hugh Lofting
SceneggiaturaStephen Gaghan, John Whittington
ProduttoreSusan Downey, Jeff Kirschenbaum, Joe Roth
Produttore esecutivoRobert Downey Jr.
Casa di produzioneUniversal Pictures, Perfect World Pictures, Team Downey
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaGuillermo Navarro
MontaggioCraig Alpert, Nick Moore
MusicheDanny Elfman
CostumiJenny Beavan
TruccoZoe Tahir
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Dolittle è un film del 2020 diretto da Stephen Gaghan.

Il film è basato su John Dolittle, protagonista della serie di romanzi dello scrittore britannico Hugh Lofting.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver perso la moglie sette anni prima, l’eccentrico dottor John Dolittle, famoso medico e veterinario dell’Inghilterra vittoriana, vive nascosto dietro le alte mura della sua dimora, con il suo esercito di animali esotici a fargli compagnia. Quando la giovane sovrana si ammala gravemente, Dolittle è costretto suo malgrado a salpare per un’epica avventura su un’isola leggendaria accompagnato da un giovane apprendista e da vari amici animali, in cerca di una cura. Questo gli permetterà di ritrovare se stesso, combattendo vecchi nemici e scoprendo creature meravigliose.[1]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2019, l'Universal Pictures annuncia che il film sarà distribuito con il titolo Dolittle sostituendo il precedente The Voyage of Doctor Dolittle.[2]

Nel gennaio 2020, durante un podcast del The Joe Rogan Experience, Robert Downey Jr. ha rivelato che il personaggio del dottor Dolittle di questo film è ispirato alla figura realmente esistita del medico gallese William Price, un neopagano che credeva di poter comunicare con la natura e di essere la reincarnazione di un druido.[3]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese sono iniziate a metà febbraio del 2018. Le scene in live action si sono svolte a Kirkby Lonsdale nella contea di Cumbria a maggio 2018; ulteriori riprese si sono svolte a South Forest, nel Windsor Great Park e sul ponte sospeso sul Menai nel Galles nord-occidentale a giugno 2018.[4]

Nell'aprile 2019, la rivista Hollywood Reporter ha riportato che la pellicola è stata sottoposta a 21 giorni di riprese aggiuntive dopo che sia la casa di produzione che i produttori Susan Downey, Joe Roth e Jeff Kirschenbaum hanno constatato dei problemi legati al tono narrativo generale nella prima versione del progetto. Il regista Jonathan Liebesman ha contribuito a supervisionare le riprese al fianco di Stephen Gaghan, mentre il produttore Chris McKay ha contribuito a scrivere nuovo materiale.[5][6]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La canzone dei titoli di coda è Original della cantautrice Sia, mentre Danny Elfman ha composto la colonna sonora del film.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer è stato diffuso il 13 ottobre 2019,[7] è disponibile anche in lingua italiana.[8]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 17 gennaio 2020.[9] In Italia verrà distribuito dal 30 gennaio dello stesso anno.[10]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato stroncato dalla critica. Il sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes riporta che solo il 18% delle 127 recensioni professionali ha dato un giudizio positivo sul film, con una valutazione media di 4,11 su 10; il consenso della critica recita: "Dolittle potrebbe essere abbastanza per intrattenere gli spettatori molto giovani, ma meritano di meglio della storia confusa di questo adattamento meccanico e dell'umorismo stantio."[11] Su Metacritic il film detiene una media ponderata di 27 su 100, basato su 41 recensioni.[12]

Courtney Howard, di Variety, lo ha definito un "frenetico, volgare film per bambini" e "ciò che avrebbe dovuto essere un'avventura piena di soggezione si trasforma rapidamente in una terribile, grazie a una formula banale e alla fissazione dei cineasti sulle flatulenze".[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ryan Lattanzio, Ryan Lattanzio, ‘Dolittle’ Trailer: Robert Downey Jr. Turns His Franchise Hopes to a Pack of Wild Animals, su IndieWire, 13 ottobre 2019. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  2. ^ (EN) Dolittle Synopsis and New Title for the January Release, su VitalThrills.com, 12 agosto 2019. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  3. ^ Joe Rogan Experience #1411 - Robert Downey Jr.. URL consultato il 20 gennaio 2020.
  4. ^ (EN) Hollywood film crew fixes giant pothole, in BBC News, 7 giugno 2018. URL consultato il 13 ottobre 2019 (archiviato il 6 agosto 2019).
  5. ^ (EN) Borys Kit, 'Ninja Turtles' Director Jonathan Liebesman Tackling 'Doctor Dolittle' Reshoots (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 12 aprile 2019. URL consultato il 13 ottobre 2019 (archiviato il 13 aprile 2019).
  6. ^ Matteo Tosini, The Voyage of Doctor Dolittle: il regista Jonathan Liebesman ha contribuito a 21 giorni di riprese aggiuntive, su BadTaste.it, 16 aprile 2019. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  7. ^ Filmato audio (EN) Dolittle - Official Trailer, su YouTube. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  8. ^ Filmato audio Dolittle, su YouTube. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  9. ^ (EN) Brian Welk, Dwayne Johnson’s ‘Jungle Cruise’ Release Pushed Back 9 Months to Summer 2020, su TheWrap, 19 ottobre 2018. URL consultato l'11 ottobre2019.
  10. ^ Dolittle – Trailer italiano ufficiale (Universal Pictures) HD. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  11. ^ https://www.rottentomatoes.com/m/dolittle/
  12. ^ https://www.metacritic.com/movie/dolittle
  13. ^ [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema