Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse
Titolo originale Demain tout commence
Lingua originale francese
Paese di produzione Francia
Anno 2016
Durata 117 min
Genere commedia, drammatico
Regia Hugo Gélin
Sceneggiatura Hugo Gélin, Mathieu Oullion e Jean-André Yerlès
Produttore Philippe Rousselet, Stéphane Célérier
Casa di produzione Vendôme Production, Mars Films
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse (Demain tout commence) è un film del 2016 diretto da Hugo Gélin.

È un remake del film messicano Instructions Not Included (2013) di Eugenio Derbez.

Alcuni personaggi del film sono stati lasciati in lingua originale per motivi di trama, come Tom (il regista) e il giudice; il personaggio di Lowell è doppiato da Nanni Baldini nelle parti tradotte e in alcune in inglese, in altre è lasciato con la voce originale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Samuel vive solo in un paese del Sud della Francia. La sua è una vita senza regole o vincoli, fatta solo di divertimento con gli amici e di avventure amorose. La sua quotidianità viene sconvolta dall'arrivo di Kristin, una delle sue ex-amanti, che improvvisamente si presenta dopo molto tempo e lasciandogli in custodia una bambina (Gloria) dichiarando che si tratta di sua figlia. Samuel, non sentendosi ancora pronto per fare il padre, decide di partire per Londra con lo scopo di ritrovare Kristin e restituirle la bambina. Non riuscendo a rintracciare la donna, decide di tenere la bambina con sé.

Passano così otto anni in cui padre e figlia diventano sempre più affiatati, inseparabili e felici. Samuel, che nel frattempo si è fatto una notevole fama come stuntman, impara ad essere padre e adatta la sua vita alle nuove esigenze di Gloria, senza però mai imparare l'inglese. Si scopre che una grave malattia sta per portare via uno dei due. Alla notizia, Samuel sente di doversi preparare, ma è anche determinato a fare in modo che Gloria non lo sappia. Un giorno Kristin si ripresenta nuovamente nelle loro vite, determinata a riavere sua figlia. Cercando di avere l'affidamento della bambina, la donna dà inizio a una battaglia legale che vede inizialmente Samuel come vincitore, finché Kristin non effettua un test di paternità, che rivela come Samuel non sia il padre biologico di Gloria e che quindi è privo di qualsiasi diritto di affidamento. Dopo questa scoperta Kristina va a casa di Samuel con la polizia, ma quest'ultimo scappa dalla finestra con Gloria, fuggendo tra i tetti. Kristin e Bernie, giusto sul posto, cercandoli hanno una breve ma accesa discussione, in cui l'uomo rivela alla donna che Gloria è affetta da una malattia che la porterà molto presto alla morte.

Poco tempo dopo Samuel e Gloria sono a giocare nelle spiagge del sud della Francia, e passano assieme a Kristin e a Bernie dei momenti bellissimi, fino al fatidico giorno in cui Gloria si addormenta senza svegliarsi più.

Samuel è devastato dalla morte della figlia, ma non rimpiange un singolo giorno passato assieme a lei, quindi giura che nonostante la perdita non smetterà di vivere, perché "..... domani, tutto comincia!".

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Samuel: all'inizio era un festaiolo e donnaiolo, ma dopo l'arrivo di Gloria non sarà più disinteressato e più premuroso. Quando Kristin vorrà portare via Gloria, farà di tutto per evitarlo, pure portarla via. Sarà costretto a scappare con Gloria quando Kristin la vuole portare via, dopo aver scoperto che Samuel non è il padre biologico della bambina.
  • Gloria: è la figlia di Samuel, a cui viene lasciata all'età di soli 3 mesi. Adora suo padre, ma, dopo aver scoperto che le mail di sua madre erano finte vive un momento di tensione, ma alla fine vorrà tornare dal padre, anche quando la madre la porterà via. Alla fine del film muore, a causa di una malattia che la affliggeva da tempo.
  • Kristin: la madre di Gloria che la lascerà a Samuel quando aveva 3 mesi. A tre quarti di film torna da Samuel e Gloria, cercando di portare via quest'ultima, scoprendo che Samuel non è il padre biologico.
  • Bernie: è un grande amico di Samuel e Gloria, conosciuti alla metropolitana di Londra otto anni prima. Si preoccupa molto del futuro di Gloria, considerandosi una figura importante e familiare (quasi genitoriale) per lei. Alla fine andrà a stare con Kristin, Samuel e Gloria in Francia, assistendo alla morte della bambina. È apertamente gay, per questo, durante il film, cerca di conquistare molti uomini, tra cui Lowell, il compagno di Kristin.
  • Lowell: è il compagno di Kristin. Parla inglese, questo porterà molti sketch a causa dell'ignoranza verso questa lingua da parte del protagonista. È proprio lui a convincere Kristin a passare per vie legali per l'affidamento di Gloria.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema