Lupin (serie televisiva 2021)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lupin
Lupin logo serieTV.jpg
Logo della serie
PaeseFrancia
Anno2021 – in produzione
Formatoserie TV
Genereazione, drammatico, poliziesco, thriller
Stagioni1
Episodi10
Durata45 min (episodio)
Lingua originalefrancese
Rapporto2,00:1
Crediti
IdeatoreGeorge Kay, François Uzan
RegiaLouis Leterrier, Marcela Said, Ludovic Bernard
SceneggiaturaGeorge Kay, François Uzan, Marie Roussin, Florent Meyer, Tigran Rosine
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaChristophe Nuyens, Martial Schmeltz
MontaggioJean-Daniel Fernandez-Qundez, Richard Marizy, Audrey Simonaud
MusicheMathieu Lamboley
ScenografiaFrançoise Dupertuis
CostumiOlivier Bériot
ProduttoreSidonie Dumas, Christophe Riandee, Nathan Franck, Isabelle Degeorges
Casa di produzioneGaumont
Prima visione
Distribuzione originale
Dall'8 gennaio 2021
Alin corso
DistributoreNetflix
Distribuzione in italiano
Dall'8 gennaio 2021
Alin corso
DistributoreNetflix

Lupin è una serie televisiva francese prodotta da Gaumont e pubblicata su Netflix, liberamente ispirata ai romanzi di Maurice Leblanc aventi per protagonista il celebre ladro Arsenio Lupin.[1][2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il quattordicenne Assane Diop vede la sua vita completamente stravolta dopo la morte del padre, condannato per un crimine che non ha commesso, fatto che lo porta a covare un'irrefrenabile voglia di vendetta e giustizia verso la ricca famiglia che l'ha accusato. Venticinque anni dopo Assane, che intanto si mantiene commettendo piccoli furti, decide di portarla a compimento traendo ispirazione dal romanzo Arsenio Lupin, il ladro gentiluomo, regalatogli a suo tempo dal padre.[2]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione Francia Pubblicazione Italia
Prima stagione 10 2021 2021

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Assane Diop, interpretato da Omar Sy e da Mamadou Haidara da giovane, doppiato da Simone Mori e da Vittorio Thermes da giovane.
    Un giovane senegalese, immigrato in Francia con il padre quando era un ragazzino, che in seguito all'accusa di furto e alla morte del padre da parte della famiglia Pellegrini, cresce con la convinzione che il padre fosse davvero colpevole. Venticinque anni dopo la ricomparsa della collana, oggetto del furto, inizia a pianificare la sua vendetta nei confronti dei Pellegrini ispirandosi alle imprese di Arsenio Lupin.

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Capitano Romain Laugier, interpretato da Vincent Londez, doppiato da Riccardo Rossi.
    Il poliziotto a capo dell'indagine sul furto della collana al Louvre.
  • Claire, interpretata da Ludivine Sagnier e da Ludmilla Makowski da giovane, doppiata da Eleonora Reti e da Luna Iansante da giovane.
    Ex-moglie di Assane, col quale ha il figlio Raoul.
  • Juliette Pellegrini, interpretata da Clotilde Hesme, doppiata da Selvaggia Quattrini.
    Figlia di Anne e Hubert Pellegrini, è a capo di una fondazione benefica. Conosce Assane fin da ragazza e per lui prova un sincero affetto.
  • Anne Pellegrini, interpretata da Nicole Garcia, doppiata da Mirta Pepe.
    Madre di Juliette e moglie di Hubert Pellegrini. Era la sola a trattare Babakar con rispetto. Lo convinse a firmare la confessione di furto che gli costò la vita. In seguito alla sua morte, aiuta segretamente Assane pagando per la sua istruzione.
  • Hubert Pellegrini, interpretato da Hervé Pierre, doppiato da Gianluca Machelli.
    Capo della famiglia Pellegrini. Ha accusato Babakar Diop del furto della collana corrompendo il poliziotto incaricato delle indagini. Non si fa scrupoli a far eliminare o rovinare chi cerca di ostacolarlo.
  • Youssef Guedira, interpretato da Soufiane Guerrab, doppiato da Raffaele Carpentieri.
    Poliziotto che indaga sul furto della collana al Louvre. È l'unico a notare le similitudini tra il furto e i depistaggi con le imprese di Arsenio Lupin.
  • Benjamin Ferel, interpretato da Antoine Gouy.
    Il migliore amico di Assane dai tempi della scuola. Ha aperto un negozio di antiquariato, e aiuta Assane a realizzare una copia della collana da usare al Louvre la sera del furto.
  • Babakar Diop, interpretato da Fargass Assandé, doppiato da Dario Oppido.
    Padre di Assane. Venticinque anni prima venne accusato di aver trafugato la collana dalla cassaforte dei Pellegrini, si è tolto la vita tempo dopo impiccandosi in prigione. Poco prima di morire ha regalato a suo figlio il libro su Arsenio Lupin.
  • Tenente Sofia Belkacem, interpretata da Shirine Boutella, doppiata da Gemma Donati.
    Collega di Guedira, è abbastanza scettica sulla sua teoria secondo cui il ladro a cui danno la caccia si è ispirato ai libri su Arsenio Lupin.
  • Raoul interpretato da Etan Simon.
    Figlio di Assane e Claire
  • Thibault Du Quenoy, interpretato da Xavier Lemaître, doppiato da Federico Talocci.
  • Gabriel Dumont, interpretato da Vincent Garanger e da Johann Dionnet da giovane, doppiato da Antonio Palumbo.
    Commissario della polizia di Parigi.
  • Leonard, interpretato da Adama Niane, doppiato da Roberto Gammino.
    Scagnozzo al soldo di Hubert Pellegrini.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese sono partite a fine 2019[3] e sono proseguite fino a marzo 2020, quando la pandemia di COVID-19 ha costretto la troupe a interromperle. Sarebbero dovute ripartire a settembre,[4] ma poi sono state anticipate a giugno[5] e luglio.[6] Una seconda stagione è in sviluppo.[7][8]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il teaser trailer della prima stagione è stato pubblicato online il 25 settembre 2020,[1] mentre il trailer definitivo il 2 dicembre.[2]

L'11 maggio 2021 è stato pubblicato il trailer ufficiale della parte seconda della serie TV, in cui è stato annunciato che sarebbe uscita su Netflix l'11 giugno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Alberto Candiani, Lupin: ecco il teaser trailer della nuova serie Netflix con Omar Sy, CiakClub, 25 settembre 2020. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  2. ^ a b c Lupin, il trailer della serie TV Netflix con Omar Sy, Sky TG24, 3 dicembre 2020. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  3. ^ (FR) Hélène Haus, Omar Sy en tournage à Pantin pour la nouvelle série française de Netflix «Arsène Lupin», Le Parisien, 8 gennaio 2020. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  4. ^ (FR) Julia Mothu, Arsène Lupin avec Omar Sy : le tournage reprendra en septembre, Pr emiere, 20 maggio 2020. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  5. ^ (FR) Amélie Bonté, Netflix tourne une série sur Arsène Lupin à Etretat, France Bleu, 30 giugno 2020. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  6. ^ (FR) Laure Parny, Val-de-Marne : Omar Sy tourne dans l’Orient-Express à Villeneuve-Saint-Georges, Le Parisien, 6 luglio 2020. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  7. ^ (FR) Benjamin Meffre, "Lupin": La deuxième partie de la saison 1 sera diffusée dès cet été sur Netflix, in Ozap.com, 28 gennaio 2021.
  8. ^ (FR) Catherine Balle, "Lupin" sur Netflix : la suite de la série diffusée cet été, in Le Parisien, 28 gennaio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione