Kate Upton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kate Upton[1]
Kate Upton at G-Star 2014.jpg
Kate Upton nel 2014
Altezza 178 cm
Misure 99-71-91.5
Taglia 38 (UE) - 8 (US)
Scarpe 39 (UE) - 8.5 (US)
Occhi Azzurri
Capelli Biondi

Katherine Elizabeth Upton (St. Joseph, 10 giugno 1992) è una supermodella e attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Kate è nata a St. Joseph, in Michigan, ed è cresciuta a Melbourne, in Florida. Il bisnonno paterno è il fondatore della Whirlpool Corporation ed ex ministro dell'energia. Da ragazza si dedica all'equitazione, raggiungendo buoni livelli e vincendo numerosi premi a livello giovanile. Attualmente vive a New York.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008, a 15 anni, intraprende la carriera di modella, facendo un casting a Miami per poi firmare per l'agenzia IMG Models di New York, dove si trasferisce. Dopo aver lavorato per Damien Haumpy Garage e Dooney & Bourke, nel 2010 è stata il volto per Guess? L'anno dopo è comparsa per la prima volta sulla rivista Sports Illustrated Swimsuit Issue mentre, nell'aprile dello stesso anno, un video in cui balla durante una partita di basket dei Los Angeles Clippers diventa virale su Internet; in agosto è poi sulla copertina di Remix Magazine. Sempre nello stesso anno debutta al cinema con il film Tower Heist - Colpo ad alto livello, a cui segue l'anno dopo un cameo ne I tre marmittoni.

Kate Upton con Cameron Diaz e Leslie Mann nel 2014, alla première di Tutte contro lui.

Nel 2012 appare sulla copertina di Sports Illustrated Swimsuit Issue,[2] che viene presentato in febbraio al Late Show di David Letterman. Nel frattempo si era dedicata alle sfilate di costumi da bagno e di intimo, per compagnie come Jenna Leigh, Whimsy by Lunaire, Beach Bunny e Bare Necessities, sfilato per Victoria's Secret e posato per Guess Accessori. Da quel momento si dedica anche all'alta moda, posando, tra l'altro per le edizioni statunitense, italiana e tedesca di Vogue. Nel marzo del 2012 è sulla copertina di Esquire e in luglio su quella di GQ, che nello stesso anno la incorona come corpo dell'anno; sempre nel 2012 si è classificata al quinto posto tra le modelle più sexy secondo il sito Models.com, mentre nel 2014 sale al secondo posto.

Nel febbraio del 2013 viene annunciato che sarà nuovamente sulla copertina di Sports Illustrated Swimsuit Issue,[3] e nello stesso anno viene premiata come modella dell'anno agli Annual Style Awards, nell'ambito della settimana della moda di New York.[4] Sempre per Sport Illustrated Swimsuit Issue realizza un video ed un servizio fotografico in costume da bagno a Cape Canaveral, all'interno di un aereo Zero G che simula l'assenza di gravità[5]. Nel 2014, la rivista statunitense Forbes la inserisce per la prima volta nella classifica delle top model più pagate dell'anno, in quinta posizione, con guadagni di circa 7 milioni di dollari, gli stessi dell'altra supermodella Kate Moss[6]. Nella primavera dello stesso anno è tra le protagoniste del film Tutte contro lui - The Other Woman, accanto a Cameron Diaz e Leslie Mann, il film parla di tre donne tradite dallo stesso uomo che decidono di attuare il loro piano di vendetta.[7] A fine anno viene eletta dalla rivista People come la più sexy del mondo.[8]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica wikitesto]

  • Accessorize P/E (2013)
  • Beach Bunny (2011)
  • David Yurman A/I (2013)
  • Dooney & Burke Handbags A/I (2010)
  • Dylan George P/E (2012)
  • Guess P/E (2011)
  • Guess Accessories (2011)
  • Guess Lingerie A/I (2010)
  • Redemption Choppers P/E (2013)
  • Sam Edelman P/E (2013-2014)
  • "Game of War" (2015)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kate Upton Height Weight Body Statistics, healthyceleb.com. URL consultato il 19 marzo 2016.
  2. ^ Sports Illustrated Swimsuit Issue 2012 Cover: Kate Upton Poses In Red Bikini, huffingtonpost.com, 10 gennaio 2012. URL consultato il 1 marzo 2014.
  3. ^ Kate Upton's Sports Illustrated Swimsuit Cover 2013, huffingtonpost.com, 12 febbraio 2013. URL consultato il 1 marzo 2014.
  4. ^ Kate Upton: Model Of The Year, in vogue.it, 3 settembre 2013.
  5. ^ Kate Upton 2014 Swimsuit: Zero G, su SI.com. URL consultato il 23 dicembre 2015.
  6. ^ Natalie, Robehmed, Classifica Forbes delle Top Model più pagate del 2014, forbesitalia.it, 19 agosto 2014. URL consultato il 19 agosto 2014.
  7. ^ Cameron Diaz spia invidiosa Kate Upton in bikini per Tutte contro lui, blog.screenweek.it, 1 aprile 2015. URL consultato il 17 gennaio 2015.
  8. ^ Kate Upton è la più sexy del mondo, vanityfair, 23 dicembre 2014. URL consultato il 4 gennaio 2015.
  9. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015: See The Full Winners List, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  10. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015 Winners, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN309564060 · LCCN: (ENno2014074505 · BNF: (FRcb16937970h (data)