Fred Savage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fred Savage ai Premi Emmy 1989

Fred Savage, all'anagrafe Fredrick Aaron Savage (Highland Park, 9 luglio 1976), è un attore, regista e produttore televisivo statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Savage nasce a Highland Park, nell'Illinois, il 9 luglio del 1976 da una famiglia ebraica di origini polacche, ucraine, tedesche e lettoni[1], figlio di Lewis e Joanne Savage. Suo fratello minore, Ben, è anch'egli attore, mentre sua sorella, Kala, è una musicista.[2] Ha iniziato a recitare negli anni ottanta, ancora bambino.

Tra i suoi primi lavori vi sono film come Il ragazzo che sapeva volare (1986) e La storia fantastica (1987), ma è soprattutto con Viceversa, due vite scambiate (1988) che l'attore ha raggiunto fama e notorietà a livello internazionale. In questo film — simile, per le vicende narrate, a due altri lavori cinematografici dello stesso periodo, l'italiano Da grande (1987) e lo statunitense Big (1988) — Savage ha interpretato il ruolo di un bambino che accidentalmente viene scambiato con il padre, ritrovandosi così nel corpo di un adulto. Senza dubbio verrà ricordato per essere il protagonista che diede vita alla serie Blue Jeans, ove raccontava la vita di un adolescente durante la fine degli anni 60 e gli inizi degli anni 70 in una cittadina degli Stati Uniti. La carriera dell'attore ha continuato a svilupparsi negli anni successivi, con film quali Piccoli mostri e Il piccolo grande mago dei videogames (affiancato in quest'ultimo da Luke Edwards), entrambi realizzati nel 1989.

Negli anni novanta e duemila ha preso parte a varie serie televisive.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 si è laureato alla Stanford University, e il 7 agosto 2004 ha sposato Jennifer Lynn Stone, da cui ha avuto un figlio, Oliver Philip Savage, nato il 5 agosto 2006, e una figlia, Lily Aerin Savage, nata il 3 maggio 2008.[3][4]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Svariati e prestigiosi sono i riconoscimenti che hanno costellato la carriera dell'attore: Emmy, Golden Globe; complessivamente nel corso della sua carriera dall'inizio al 2008 Savage ha conseguito 8 vittorie e 7 candidature.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Shirley, Don, LA Times: Theater; Not Just Acting Like an Adult; Fred Savage contemplates his roots – as a performer and a Jew – for 'Last Night of Ballyhoo, Articles.latimes.com, 16 dicembre 2001. URL consultato il 22 marzo 2013.
  2. ^ Fred Savage - Biografia, su filmreference.com. URL consultato il 27 marzo 2009.
  3. ^ People, su people.com. URL consultato il 27 marzo 2009.
  4. ^ OK!, su okmagazine.com. URL consultato il 27 marzo 2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Cutler Durkee, People: Child Stars, Then & Now, Time Inc Home Entertaiment, 2008, pp. 116-117, ISBN 1603200142.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN93907601 · ISNI: (EN0000 0000 7246 1966 · LCCN: (ENn91047301 · BNF: (FRcb14043412c (data)