Silvio Amadio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Silvio Amadio

Silvio Amadio (Frascati, 8 agosto 1926Roma, 19 maggio 1995) è stato un regista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Silvio Amadio nel 1969 sul set de L'isola delle svedesi

Dopo un decennio come assistente alla regia (Germi, Blasetti, Claire) e aiuto regista (Raffaello Matarazzo), esordisce alla regia con il film Lupi nell'Abisso, con Folco Lulli e Massimo Girotti, selezionato in concorso alla Berlinale del 1959.

Fra il 1959 e il 1981 ha diretto oltre venti film curando anche la sceneggiatura di buona parte di essi. Dalla seconda metà degli anni 60 è stato attivo anche come produttore (Domizia Cinematografica) diventando anche membro del Consiglio direttivo dell'ANICA e vincendo il David di Donatello con il film del 1978 di Daniele Costantini (Premio Speciale Giuria) Una settimana come un'altra.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN56872758 · LCCN: (ENno2013107917 · ISNI: (EN0000 0000 7823 6735 · GND: (DE138550018 · BNF: (FRcb14659499z (data)