Chris McLean

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christopher McLean
ChrisMcLean.png
Chris in un episodio
UniversoA tutto reality
Lingua orig.Inglese
1ª app. inL'isola (Parte 1) 8 luglio 2007
app. it. inL'isola (Parte 1) 24 febbraio 2010
Voce orig.Christian Potenza
Voce italianaAlessandro Quarta
SpecieUmana
SessoMaschio
EtniaCaucasico
Luogo di nascitaSaint John's, Terranova e Labrador, Canada
Data di nascita16 novembre 1978

Christopher "Chris" McLean, detto The Host With The Most (Il Pigliatutto), è un personaggio del franchise canadese A tutto reality (Total Drama). Egli è il presentatore del programma e l'ideatore delle sfide che vengono proposte ai concorrenti.
Insieme a Chef Hatchet, il cuoco del programma, inventa sempre nuovi metodi per torturare i concorrenti e metterli a dura prova.
È inoltre vanitoso, narcisista, egoista, menefreghista e dispettoso verso il prossimo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima di A tutto reality[modifica | modifica wikitesto]

Christopher "Chris" McLean è nato il 16 novembre 1978 a Blow Me Down Island, nella provincia di Terranova e Labrador in Canada; ha una sorella di cui non si sa nulla e di cui Chef ha il numero di telefono. Questo dato è confermato nella puntata 5 di A tutto reality - Il tour, "New York, New York!", da parte di Sierra.
Da giovane, prima di A Tutto Reality, ha fatto parte della boy band Fametown (i concorrenti, una volta saputa per bocca di Sierra, lo prendono in giro per questo) e, dopo aver lasciato quest'ultima, ha intrapreso la sua carriera televisiva iniziando a condurre programmi di vario genere; tra essi uno di cucina e sui film dei gatti parlanti, che, però, hanno chiuso quasi tutti dopo poche puntate, per la scadente qualità e gli scarsi dati di audience.

A tutto reality - L'isola[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 (prima messa in onda canadese) gli viene offerto di presentare A tutto reality - L'isola, un reality show televisivo che si svolge sull'isola di Wawanakwa in cui la posta in gioco è di 100.000 dollari, ma soltanto perché la presentatrice Blaineley si rifiuta di condurre lo show (come scopriamo nella terza stagione). Nella prima puntata di A tutto reality - L'isola, Chris si presenta al pubblico a casa, spiegando le regole del reality e iniziando a presentare i concorrenti. Questi sono: Beth, Bridgette, Cody, Courtney, DJ, Duncan, Eva, Ezekiel, Geoff, Gwen, Harold, Heather, Izzy, Justin, Katie, Sadie, LeShawna, Lindsay, Noah, Owen, Trent e Tyler; essi si divideranno poi nelle squadre Marmotte urlanti e Carpe assassine.
Durante la stagione, Chris organizza tutte le pesanti prove da sottoporre ai concorrenti insieme a Chef Hatchet, il cuoco del reality, che è l'unica persona che Chris tratta con almeno un minimo di rispetto (anche se gli fa provare la sicurezza di prove pericolosissime e gli ruba oggetti di valore per delle sfide).
Alla fine di ogni puntata (tranne le sfide premio), Chris consegna i marshmallow ai concorrenti che non sono stati eliminati, mentre gli eliminati si dirigono verso il Molo Della Vergogna dove ad attenderli c'è un traghetto scadente.
Nell'ultima puntata Chris offre a Owen, il vincitore della stagione, la possibilità di rinunciare ai 100.000 dollari vinti per vincerne un milione trovando la valigetta che li contiene nascosta sull'isola. Visto che né lui, né gli altri concorrenti riescono a recuperarla, Chris annuncia la creazione di una seconda stagione, A tutto reality - Azione!.

A tutto reality - Azione![modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione il luogo delle riprese è un set cinematografico abbandonato vicino a Toronto e i concorrenti del reality sono 15: Geoff, Bridgette, Izzy, Trent, Gwen, DJ, Owen, Heather, LeShawna, Justin, Lindsay, Harold, Duncan, Beth e Courtney (introdotta a metà stagione); essi si divideranno tra le due squadre Elettricisti urlanti e Macchinisti assassini. Ad organizzare le prove è sempre Chris, sfruttando i suoi ormai ben noti sadismo e cinismo per mettere ancora una volta a dura prova i concorrenti.
Qui al posto dei marshmallow danno delle statuette di cioccolato di Chris ricoperte in oro (simili alle statuette degli oscar) e chi perde sale sulla limoscheef (una limousine scadente). Nell'ultima puntata Chris e Chef stanno per andare in vacanza, ma Chris decide di ritornare alla conduzione quando vede alla televisione che stanno mandando in onda video imbarazzanti che lo riguardano (in questi video si vede Chris indossare una parrucca). La vincitrice della stagione risulta poi Beth, che riesce a battere Duncan ai voti.
Nella puntata speciale Chris informa i concorrenti che ci sarà una terza stagione dopo aver finto di organizzare un nuovo reality con un cast diverso per mettere alla prova la volontà dei ragazzi di tornare in TV.

A tutto reality - Il tour[modifica | modifica wikitesto]

Questa stagione si svolge in diverse parti del mondo, in cui il cast arriva grazie ad uno sgangherato aereo di proprietà di Chris (con la sua vasca idromassaggio) che aggiunge anche l'idea di costringere i concorrenti a cantare al suono di una campanella durante le prove. Il conduttore inserisce inoltre due nuovi personaggi: Sierra, una superfan dello show ed in particolare di Chris e di Cody, ed Alejandro, un ragazzo di origini latine americane che si dimostra essere, nel corso della stagione, anche più spietato di Heather.
Durante la stagione Sierra rivela molti particolari sul passato di Chris, tra cui il fatto che da giovane ha fatto parte della boy band Fametown (evidentemente non molto riuscita, perché a saperlo i concorrenti rideranno a crepapelle) e che prima di A tutto reality ha condotto un programma di cucina di scarso successo attirandosi l'antipatia del conduttore.
Qui chi viene eliminato viene buttato giù da un aereo. La vincitrice della stagione è Heather, che porta a termine la sfida finale alle Hawaii. Quando però ha appena consegnato la famosa valigetta di un milione di dollari, il vulcano Kilauea dà i primi segni di eruzione e Heather si vede costretta a lottare con Mostrezekiel nel tentativo di strappare la valigetta dalle sue grinfie, ma, purtroppo, Ezekiel riuscirà a trattenerla con sé durante la propria caduta nel cratere. Mentre tutti scappano dal vulcano, annuncia, sopra una barca insieme a Chef, che ci sarà una nuova stagione con un nuovo cast, finché Ezekiel, rigettato dal vulcano, non viene fiondato sulla barca affondandola. Dopodiché, in una scena a seguito dei titoli di coda, si vede il conduttore intento ad inserire un malridotto Alejandro nella Drama Machine e cercare di fargli firmare delle carte per sollevarlo dalle responsabilità da ciò che è successo.

A tutto reality - La vendetta dell'isola[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione Chris conduce il programma di nuovo sull'isola Wawanakwa, che è stata abbandonata dopo la prima stagione, ed è ora una discarica radioattiva (dichiara sfacciatamente che l'isola è stata usata da una ditta che smaltiva rifiuti tossici), e gli animali che vi abitavano hanno subito ingenti mutazioni. Introduce 13 nuovi personaggi: Anne Maria, Brick, Cameron, Dakota, Dawn, Jo, Lightning, Mike, Sam, Silent B, Scott, Staci, e Zoey. Il suo carattere perverso e menefreghista, nel corso della stagione, oltrepasserà ogni misura con risvolti inquietanti, e una delle più lampanti dimostrazioni di ciò la si ha nella settima puntata: introduce Dakota, reintrodotta nel gioco come assistente, nella miniera abbandonata dell'Isola per testare la prova del giorno. L'esposizione prolungata alle scorie le fa inizialmente perdere i capelli, per poi farla trasformare, nella puntata seguente, in un orrendo mostro mutante.
Inoltre, il pazzo conduttore fa impiegare gli altri nuovi assistenti in lavori molto più umilianti e pericolosi, tanto che ne lancerà una, di nome Meg, dalla Catapulta della Vergogna (e per questo motivo un altro assistente se ne andrà esasperato) e ne farà diventare un altro, di nome Josh, un mostro mutante. Cosa ancor peggiore (se possibile) di quanto detto finora è il fatto che egli decida di voler trasformare la terribile Isola dei Teschi in un resort personale, malgrado l'ufficio sanitario gli faccia intendere che essa è inadatta alla vita umana; nonostante questo, decide comunque di mandare a lavorarci gli operai, con il risultato che questi vengono orribilmente sbranati dai castori carnivori (il tutto è mostrato nella sesta puntata "Modella in fuga"). Un altro atto che compie Chris è vendicarsi di Scott per la sua trappola: gli fa fare il lancio della catapulta con lo squalo Zanna, che sbrana il povero Scott, rendendolo completamente paralizzato, come si vede nella finale.
Inoltre, per dispetto, tenta di far esplodere i concorrenti nella finale, ma è lui a saltare in aria, a causa del ricollegamento dei contatti da parte di Chef, che si vendicherà così dei torti subiti dal conduttore. Successivamente, la polizia canadese lo arresterà per aver provocato la catastrofe di contaminazione ambientale dell'isola Wawanakwa.

A tutto reality - All-Stars[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio della stagione vediamo che Chris è rimasto in carcere per un anno fin quando Chef non lo fa uscire perché i produttori vogliono creare un nuovo show. Chris accetta entusiasta e così parte la nuova stagione di A Tutto Reality. Alla fine del primo episodio Chris annuncia il nuovo mezzo di eliminazione: il "Gabinetto della vergogna", un enorme gabinetto dove il concorrente eliminato di turno viene letteralmente "scaricato" (il più delle volte Chris aziona lo scarico senza nemmeno dare la possibilità ai concorrenti di dire o finire una frase di commiato). Durante un episodio celebrativo verrà catturato dal sempre più selvaggio Ezekiel (finendolo per irritare ancora di più ricordando cosa gli ha fatto) che cercherà di farlo cadere in un contenitore di scorie tossiche. Chris verrà salvato da Chef, ma finirà per sviluppare una paura verso Ezekiel ancora in circolazione.

A Tutto Reality - L'isola di Pahkitew[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione, Chris prenderà particolarmente in antipatia tra i nuovi concorrenti Ella e Topher. La prima per la sua mania di cantare in continuazione tanto dal proibirle di farlo e squalificarla quando scoprirà che aveva infranto il suo ordine. Il secondo invece inizialmente si dimostra un suo fan, ma con le sue osservazioni sul suo aspetto fisico gli farà nascere il timore di stare diventando vecchio e che ci sia la possibilità che sia sostituito da un conduttore più giovane. Chris ricorre così a diversi trattamenti. Quando poi scopre che il ragazzo gli aveva rubato il cellulare e contattato i produttori per chiederne la sostituzione, lo ingannerà causandone l'eliminazione da parte della sua squadra. Verso fine stagione si scopre che l'intera nuova isola che ha preparato è meccanica.

A tutto reality presenta: Missione Cosmo-Ridicola[modifica | modifica wikitesto]

In questo spin-off della serie Chris non è presente, ma il conduttore è Don. Tuttavia fa un'apparizione cameo nell'ultimo episodio mentre legge un giornale su una panchina nelle strade di New York.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Sembra che Chris abbia una cotta segreta per Lindsay: nel primo episodio di A Tutto Reality L'Isola, quando la presenta, dice: «Niente male, eh?». Nella seconda stagione, nell'episodio "Super Harold", guarda Lindsay con aria compiaciuta e nella quarta nell'episodio "Modella in Fuga" dice: «Non è colpa mia se lei è deliziosa».
  • Anche se non sembra, il concorrente che Chris odia di più è Ezekiel, ma di certo ne ha più paura.
  • In realtà Chris porta il parrucchino, come mostrato in un filmato mandato in onda da Geoff e Bridgette durante la finale di A tutto reality-Azione!
  • Nel sesto episodio di A tutto reality All Stars, fra i cuccioli della pianta mutante Henry che escono da un uovo, se ne vede uno con la faccia di Chris.

Abbigliamento[modifica | modifica wikitesto]

L'abbigliamento di Chris consiste in una maglietta blu a maniche corte con sotto una maglietta bianca, dei pantaloni beige e delle scarpe bianche e blu. Inoltre ha una collanina e un po' di barba. I suoi capelli sono neri, come i suoi occhi.