Doodlebops

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Doodlebops
Titolo originaleThe Doodlebops
PaeseStati Uniti, Canada
Anno2005-2007
Formatoserie TV
Genereper bambini
Stagioni3
Episodi39
Durata25 min
Lingua originaleInglese
Rapporto3.2
Crediti
IdeatoreAndrea Nevit
RegiaMichael Hirsh, Toper Taylor
Casa di produzioneCookie Jar Entertainment
Playhouse Disney Originals
Prima visione
Prima TV originale
Dal16 aprile 2005
Al17 novembre 2007
Rete televisivaPlayhouse Disney
CBC Television
Prima TV in italiano
Dal15 maggio 2006
Al16 dicembre 2008
Rete televisivaItalia 2

Doodlebops è una serie televisiva statunitense-canadese prodotta dalla Cookie Jar Entertainment e Playhouse Disney Originals trasmessa per la prima volta nel 2005. In Italia è stata trasmessa da Playhouse Disney. Ogni episodio mostra la famiglia Doodle composta da tre fratelli (Deedee, Rooney e Moe) che formano una band musicale. Dopo che avranno vissuto diverse avventure, Bob, l'autista del pullman, li accompagnerà al loro concerto.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Doodlebops[modifica | modifica wikitesto]

  • Deedee Doodle: pianista e cantante, Deedee è il membro femminile della famiglia. È una ragazza gentile che si diverte a suonare il pianoforte. Sembra provare una grande passione per le parate (come mostrato nell'episodio Conta su me). Vestita di rosa e viola è interpretata da Lisa Lennox e doppiata da Giò Giò Rapattoni.
  • Rooney Doodle: chitarrista, Rooney è un ragazzo che ama suonare la chitarra e sembra provare una grande passione per le invenzioni, infatti si cimenta anche lui a creare invenzioni tutte sue (come noto nell'episodio Continua a provare, in cui non riesce a far funzionare uno strumento da lui inventato) . È vestito di blu ed è interpretato da Chad McNamara e doppiato da Alessandro Tiberi.
  • Moe Doodle: batterista, Moe è considerato come il membro pasticcione della famiglia. È vestito di rosso-arancio e giallo. Moe è noto per lo spezzone di inizio puntata "Dov'è Moe?", in cui si nasconde al momento della presentazione e gli altri dovranno trovarlo. Una volta trovato dice venendo fuori dal suo nascondiglio "Ta-daan, mi avete trovato!". Oltre a questo, vi è anche lo spezzone "Non tirare la corda" presente in ogni episodio, in cui una corda scende improvvisamente dal soffitto spingendo Moe a tirarla. Nonostante gli altri glielo sconsiglino, lui non ci fa caso e la tira facendosi cadere in testa dell'acqua. Dopo ciò, dice scuotendo la testa:"Rinfrescante!". Interpretato da Jonathan Wexler e doppiato da Alessandro Quarta.

Altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Bob: l'autista del pullman che accompagnerà i Doodlebops al loro concerto in ogni puntata. Ogni volta che i Doodlebops lo vedono gridano:"Oh, Bob, l'autista del pullman!".
  • Mazz: la manager dei Doodlebops nella prima stagione. Comparirà nel momento del concerto. Ma quando i Doodlebops sono in casa uscirà da una stanza nascosta nella parete cantando una canzoncina. A questo punto darà un annuncio o un consiglio ai Doodlebops prima di ritornare da dove è venuta.
  • Jazzmin: è la manager dei Doodlebops nella seconda stagione. È identica in tutto e tutto a Mazz.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione