Cani sciolti (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cani sciolti
Cani sciolti.jpg
Denzel Washington e Mark Wahlberg in una scena del film
Titolo originale 2 Guns
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2013
Durata 109 minuti
Rapporto 2,35 : 1
Genere azione, thriller
Regia Baltasar Kormákur
Soggetto Steven Grant (fumetto)
Sceneggiatura Blake Masters
Produttore Andrew Cosby, Randall Emmett, George Furla, Norton Herrick, Marc Platt, Ross Richie
Produttore esecutivo Brandt Andersen, Remington Chase, Mark Damon, John Brooks Klingenbeck, Stepan Martirosyan, Motaz M. Nabulsi, Jeff Rice, Steven Saxton, Joshua Skurla, Jeffrey Stott
Casa di produzione Boom Entertainment, Emmett/Furla Films, Envision Entertainment Corporation, Foresight Unlimited, Herrick Entertainment, Hollywood Studios International, Marc Platt Productions, Red Hill Entertainment
Fotografia Oliver Wood
Montaggio Michael Tronick
Effetti speciali John Fontana, Brad Manis, Stan Parks, Ray L. Wilkerson
Musiche Clinton Shorter
Scenografia Beth Mickle
Costumi Laura Jean Shannon
Trucco Susan Spaid
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cani sciolti (2 Guns) è un film del 2013 diretto da Baltasar Kormákur, con protagonisti Denzel Washington e Mark Wahlberg.

La pellicola è l'adattamento cinematografico della miniserie a fumetti 2 Guns, pubblicata nel 2007 dai Boom!Studios, ideata e scritta da Steven Grant[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due apparenti criminali, Robert Trench e Michael Stigman, vengono fermati al confine degli Stati Uniti dopo aver incontrato il signore della droga Papi Greco in Messico. Trench è un agente della DEA sotto copertura e riferisce al suo superiore, Jessup, di aver fallito la sua missione che consisteva nell'acquistare da Greco la cocaina che sarebbe stata poi usata come prova per incriminarlo. Contro gli ordini di Jessup, Trench decide di aiutare Stigman a rubare 3 milioni di dollari a Greco dalla banca in cui li tiene in modo da poter incastrarlo per riciclaggio di denaro. Poco dopo Trench si vede con Deb Rees, sua amante e collega, che è contemporaneamente impegnata con un altro uomo, portandola a conoscenza del piano per la rapina. Nel frattempo Stigman, in realtà un sottufficiale dell'intelligence della marina sotto copertura, incontra il suo superiore Harold Quince, che ordina a Stigman di uccidere Trench cosicché la Marina possa usare i soldi rubati per coprire operazioni segrete.

Trench e Stigman rimangono di stucco nel trovare ben 43 milioni di dollari nelle cassette di sicurezza della banca. Dopo il colpo Stigman segue gli ordini ferendo e abbandonando Trench nel deserto anche dopo che egli gli ha fatto vedere il suo distintivo della DEA, poiché lo crede un poliziotto corrotto e quindi meritevole della morte, e fuggendo con i soldi. Una volta ottenuti i milioni Quince tenta di uccidere Stigman, ma lui riesce a fuggire dopo aver appreso che il denaro verrà trasferito in una base navale a Corpus Christi. Nel frattempo Earl interroga brutalmente il direttore della banca rapinata per sapere chi ha rubato i soldi. Trench si reca poi a casa di Jessup per riferirgli cos'è successo ma Earl e i suoi uomini sono già lì per aspettarlo. Earl incolpa Trench dell'omicidio di Jessup uccidendolo con la sua pistola (di Trench) e lo lascia andare promettendogli di lasciarlo pulito se gli riporterà i 43 milioni. Trench si reca allora nell'appartamento di Stigman per scoprire dove abbia messo i soldi e dove viene braccato da una squadra di Quince in cerca di Stigman.

Trench e Stigman rapiscono Greco e lo interrogano nel garage di Deb scoprendo che Earl è in realtà un agente della CIA e la banca rapinata uno dei suoi fondi neri alimentati dalle tangenti dei cartelli della droga. Il garage è attaccato dalla squadra di Quince e i tre (Trench, Stigman e Deb) finiscono per essere catturati da una squadra dello stesso Greco che li porta in Messico. Dopo averli torturati e aver ricevuto una visita di Earl Greco concede ai due 24 ore per riportargli i 43 milioni in cambio della vita di Deb. Arrivati quindi alla base della marina Trench si infiltra nell'ufficio di Quince, credendo di trovarvi i soldi, solo per scoprire che è Quince l'altro uomo con cui Deb si vede e che i due hanno deciso di usare Trench per rubare i soldi per loro stessi. Nel frattempo Stigman denuncia Quince all'ammiraglio Tuway. Tuway ordina la rimozione di Quince ma scaccia anche Stigman per non infangare il nome della marina nel caso si venisse a conoscenza della vicenda.

Incapace quindi di trovare i soldi Trench non riesce a salvare in tempo Deb che viene uccisa da Greco. Scopre però che il denaro, passato da Quince a Deb, si trova nella camera di un motel che lui e Deb frequentavano e, dopo averlo recuperato, ritorna da Stigman che nel frattempo si è recato al ranch di Greco. Qui, in un grande rendez vous finale, Stigman viene circondato dagli uomini di Greco che vengono uccisi da quelli di Quince mentre arriva Earl con un elicottero della CIA. Trench arriva con una macchina piena di banconote e la fa esplodere, causando un'enorme sparatoria. Poco prima di uccidere Quince e Earl quest'ultimo svela che il fondo nero di 43 milioni è solo uno di tanti. Nell'ultima scena, mentre i due pianificano la rapina di un'altra banca della CIA, Trench svela a Stigman che nella macchina esplosa non c'erano tutti i 43 milioni di dollari.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Budget[modifica | modifica wikitesto]

Il budget stanziato per il film è stato di 74 milioni di dollari[2].

Cast[modifica | modifica wikitesto]

All'avvio del progetto, gli attori scelti per i ruoli principali furono Vince Vaughn per il ruolo di Bobby, ed Owen Wilson per il ruolo di Stig, ma furono poi sostituiti da Denzel Washington e Mark Wahlberg[3] Le attrici Ellen Pompeo e Marisa Tomei furono prese in considerazione per il ruolo di Deb, che poi andò a Paula Patton[4]

Riprese e location[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono iniziate l'11 giugno e terminate il 14 agosto 2012[5]; si sono svolte tra gli stati della Louisiana e del Nuovo Messico degli Stati Uniti d'America, in diverse città, tra cui New Orleans, Albuquerque, Rio Rancho e Kenner[6].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene pubblicato il 29 marzo 2013[7].

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 2 agosto 2013, mentre in quelle italiane era inizialmente previsto per il 15 agosto[8], ma è stato rimandato al 24 ottobre 2013.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Steven Grant (testi) e Mateus Santolouco (disegni), 2 Guns nn.1-5, Boom!Studios, Los Angeles(CA), 2007
  2. ^ (EN) Budget film, Imdb Official Site. URL consultato il 1 febbraio 2014.
  3. ^ (EN) Protagonisti del film, Imdb Official Site. URL consultato il 1 febbraio 2014.
  4. ^ (EN) Attrice principale, Imdb Official Site. URL consultato il 1 febbraio 2014.
  5. ^ (EN) Riprese film, Imdb Official Site. URL consultato il 1 febbraio 2014.
  6. ^ (EN) Location film, Imdb Official Site. URL consultato il 1 febbraio 2014.
  7. ^ (EN) Trailer film, hd-trailers.net. URL consultato il 1 febbraio 2014.
  8. ^ (EN) Release film, Imdb Official Site. URL consultato il 1 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema