Albuquerque

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Albuquerque (disambigua).
Albuquerque
city
(EN) City of Albuquerque
Albuquerque – Bandiera
Albuquerque – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of New Mexico.svg Nuovo Messico
ConteaBernalillo
Amministrazione
SindacoTimothy M. Keller (D)
Territorio
Coordinate35°07′N 106°37′W / 35.116667°N 106.616667°W35.116667; -106.616667 (Albuquerque)Coordinate: 35°07′N 106°37′W / 35.116667°N 106.616667°W35.116667; -106.616667 (Albuquerque)
Altitudine1 619 m s.l.m.
Superficie490,92 km²
Abitanti545 852 (2010)
Densità1 111,9 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale87101–87199
Prefisso505
Fuso orarioUTC-7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Albuquerque
Albuquerque
Albuquerque – Mappa
Sito istituzionale

Albuquerque /ˈælbəˌkɜːrki/ è una città (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Bernalillo nello Stato del Nuovo Messico. La popolazione era di 545,852 abitanti al censimento del 2010, il che la rende la città più popolosa dello stato e la 32ª città più popolosa della nazione.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 490,92 km², dei quali 486,22 km² di territorio e 4,7 km² di acque interne (0,96% del totale).

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima è temperato-caldo, sub-arido, con marcate caratteristiche di continentalità, che si manifestano attraverso un'accentuata escursione termica stagionale (media giornaliera di gennaio +2,8 °C, media giornaliera di luglio +25,9 °C); l'inverno ad Albuquerque è caratterizzato da notti fredde, talvolta molto rigide e con forti gelate (la media delle minime di gennaio è prossima ai -4 °C) e da pomeriggi spesso tersi e luminosi con temperature gradevoli (i valori medi diurni di gennaio attorno ai +9 °C ma non sono rare massime superiori ai +15 °C anche in pieno inverno); le estati sono invece molto calde: la media delle temperature massime del mese di luglio è di circa +33 °C, ma nei pomeriggi più caldi il termometro può avvicinarsi ai +40 °C e talvolta superarli. Le precipitazioni, in generale, sono molto scarse (piovosità media annua: 239 mm) e mostrano un andamento caratterizzato da un massimo estivo e da un minimo invernale; in estate esse assumono carattere prevalentemente temporalesco, mentre in inverno possono verificarsi sotto forma di nevicate.

Il clima di Albuquerque è tipicamente desertico; inverni miti ed estati particolarmente afose (essendo la parte estremamente settentrionale del deserto di Chihuahua). Il tasso di precipitazioni è persino inferiore alla metà del tasso di evaporazione; tipico delle zone desertiche. I giorni di sole sono, in media, circa 278 all'anno, mentre la nuvolosità caratterizza la zona. Altra caratteristica delle zone desertiche; la temperatura diurna, è in netto contrasto con quella notturna.

Gli inverni sono brevi, e le temperature in dicembre si aggirano intorno ai +2,5°, mentre quelle a gennaio possono anche andare sotto lo 0. I venti caldi e frequenti caratterizzano la stagione primaverile, mentre durante l'estate, nonostante le alte temperature che si aggirano in media sui +32°, il caldo secco e la bassa umidità tendono a rendere le estati mediamente sopportabili.

La zona nordovest di Albuquerque si diversifica dal centro, poiché il clima e l'ambiente si discostano da quello comune della valli della zona centrale. Una di queste zone fa parte dell'area metropolitana di Albuquerque, è comunemente chiamata East Mountain e ospita un tipico ambiente di savana e simili alle Montagne Rocciose (che non arrivano nella città).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il centro di Albuquerque nel 1880

Il vecchio centro abitato spagnolo di Arbuque venne fondato nel 1706 come comunità agricola e avamposto lungo il Camino Real. Albuquerque fu costruito nel modo tipico dei popoli coloniali della Spagna, con una piazza centrale circondata da case, edifici governativi e una chiesa. Questo centro storico è stato conservato e oggi funge come museo, sito culturale e centro commerciale.

Al centro abitato il governatore provinciale don Francisco Cuervo y Valdez gli diede il nome di Alburquerque in onore del duca di Alburquerque, viceré della Nuova Spagna tra il 1702 e il 1710. La prima "r" del nome Alburquerque si perse con la lingua inglese durante il XIX secolo, ma a volte viene scritto con la grafia originale.

Nel febbraio 1862, durante la guerra civile, la città fu brevemente occupata dalle truppe della Confederazione del generale Henry Hopkins Sibley. Più tardi, durante la sua ritirata verso il Texas, Sibley si rese protagonista di una resistenza ad Albuquerque l'8 aprile 1862, seguita da una azione di larga distanza con le truppe dell'Unione guidate dal colonnello Edward Canby, che fece poche vittime.

Quando la ferrovia della Atchison, Topeka and Santa Fe Railway raggiunse la città nel 1880, evitò di entrare nel centro storico. La stazione e il garage furono costruiti alcuni chilometri ad est della piazza, su un sito con il nome di "New Albuquerque" o "New Town". L'area nei pressi della piazza, "Old Town", era una comunità indipendente fino al 1940.

New Albuquerque divenne ben presto una città prosperosa che ha avuto, al volgere del secolo, una popolazione di 8.000 abitanti e tutte le modernità, tra cui un sistema di tram che collegava Old Town, New Town e la nuova costruzione dell'Università del Nuovo Messico. Nel 1902 il famoso Alvarado Hotel fu costruito vicino alla nuova stazione ferroviaria. L'hotel era un simbolo della città fino a quando fu demolito nel 1970 e sostituito da un parcheggio. Nel 2002 un nuovo edificio di transito, l'Alvarado Transportation Center, fu costruito in maniera simile sul sito del vecchio hotel.

La U.S. Route 66, una storica autostrada che collegava Chicago (Illinois) a Santa Monica (California), raggiunse Albuquerque nel 1926 e i primi viaggiatori apparvero in città poco dopo. Ben presto molti motel, ristoranti e negozi di souvenir furono costruiti lungo Fourth Street, nel tratto urbano dell'andamento della strada. Nel 1937 la strada fu riordinata lungo Central Avenue. La maggior parte degli edifici durante l'epoca della Route 66 si trovano su Central Avenue, ma ne sono presenti alcuni sulla Fourth Street.

Dopo la costruzione della base aerea e dei laboratori nazionali, nel 1939 e nel 1949, rispettivamente, Albuquerque ha avuto un enorme importanza durante l'epoca atomica. Nel frattempo, la città ha continuato ad espandersi verso est, e raggiunse una popolazione di 200.000 abitanti nel 1960.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[1] del 2010, la popolazione era di 545,852 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 69,72% di bianchi, il 3,29% di afroamericani, il 4,6% di nativi americani, il 2,65% di asiatici, lo 0,11% di oceanici, il 15,03% di altre razze, e il 4,61% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 46,73% della popolazione.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

La città è sede di aziende produttrici di equipaggiamento elettrico ed elettronico, di cui lo Stato è produttore.

In Albuquerque fu fondata Microsoft; quando Bill Gates e Paul Allen decisero di compilare un sistema operativo BASIC per MITS Altair 8800 risiedevano al Sundowner Motel, al numero 6101 di Central Avenue (l'edificio fu successivamente trasformato in un centro di riabilitazione per veterani).

Il successo dell'operazione circa il sistema operativo Basic li indusse alla fondazione di Microsoft nel 1975. Il primo indirizzo ufficiale di Microsoft fu One Park Central Tower all'angolo nordorientale delle avenue San Mateo e Central, dove erano ubicati gli uffici della società.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Persone legate ad Albuquerque[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Persone legate ad Albuquerque

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è collegata via aerea tramite due aeroporti, l'Albuquerque International Sunport e l'Aeroporto Double Eagle II. Quest'ultimo è una struttura sita a 11 km dal centro, sulla quale si concentrano le attività di trasporto civile da turismo (aviazione generale) e commerciale leggero (voli charter serviti da aerotaxi), non essendo lo scalo servito da alcun volo di linea.

La città dispone anche di un servizio ferroviario suburbano denominato New Mexico Rail Runner Express.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 10 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN137143216 · GND: (DE4217452-1 · BNF: (FRcb122602117 (data)
Nuovo Messico Portale Nuovo Messico: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nuovo Messico