Las Vegas (Nuovo Messico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Las Vegas
city
(EN) City of Las Vegas
Las Vegas – Veduta
Il centro di Las Vegas
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of New Mexico.svg Nuovo Messico
ConteaSan Miguel
Amministrazione
SindacoTonita Gurule-Giron
Territorio
Coordinate35°35′49″N 105°13′21″W / 35.596944°N 105.2225°W35.596944; -105.2225 (Las Vegas)Coordinate: 35°35′49″N 105°13′21″W / 35.596944°N 105.2225°W35.596944; -105.2225 (Las Vegas)
Altitudine1 958 m s.l.m.
Superficie19,65 km²
Abitanti13 753 (2010)
Densità699,9 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale87701, 87745
Prefisso505
Fuso orarioUTC-7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Las Vegas
Las Vegas
Las Vegas – Mappa
Sito istituzionale

Las Vegas è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di San Miguel nello Stato del Nuovo Messico. La popolazione era di 13.753 abitanti al censimento del 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 19,65 km², dei quali 19,65 km² di territorio e 0,01 km² di acque interne (0,03% del totale).

Las Vegas si trova 110 miglia (180 km) a sud di Raton, 65 miglia (105 km) a est di Santa Fe, 122 miglia (196 km) a nord-est di Albuquerque, 257 miglia (414 km) a sud di Colorado Springs, Colorado, e 326 miglia (525 km) a sud di Denver, Colorado.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Las Vegas fu fondata nel 1835 da un gruppo di coloni che ricevette una concessione terriera dal governo messicano. La città fu progettata nel tradizionale stile coloniale spagnolo, con una piazza centrale circondata da edifici che potevano servire da fortificazione in caso di attacco. Las Vegas prosperò presto come fermata sul Santa Fe Trail. Durante la guerra messicano-americana nel 1846, Stephen Watts Kearny consegnò un indirizzo nella Plaza di Las Vegas rivendicando il Nuovo Messico per gli Stati Uniti[1].

Quando la ferrovia arrivò nel 1880, istituì un negozio a un miglio a est della Plaza, creando la separata e rivale New Town. Durante l'era della ferrovia, Las Vegas esplose, diventando rapidamente una delle più grandi città del sud-ovest americano. La Las Vegas dei primi del secolo ospitava tutti i comfort moderni, tra cui una ferrovia elettrica, la "Duncan Opera House" all'angolo nord-est della 6th Street e Douglas Avenue, una biblioteca di Carnegie, un importante hotel della Harvey House (lo storico hotel ferroviario dei Castañeda) e la New Mexico Normal School (ora New Mexico Highlands University). Da quando il declino della ferrovia iniziò negli anni 1950, la popolazione della città rimase relativamente costante (circa 14.000 abitanti)[1].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[2] del 2010, la popolazione era di 13.753 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 64,88% di bianchi, l'1,93% di afroamericani, il 2,14% di nativi americani, lo 0,95% di asiatici, lo 0,16% di oceanici, il 26,26% di altre razze, e il 3,69% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano l'80,48% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b History of Las Vegas, su MainStreet de Las Vegas. URL consultato il 21 marzo 2018.
  2. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 21 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN130200081 · GND (DE4442960-5
Nuovo Messico Portale Nuovo Messico: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nuovo Messico