Tucumcari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tucumcari
city
(EN) City of Tucumcari
Tucumcari – Veduta
Il tribunale della contea di Quay nel 2008
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of New Mexico.svg Nuovo Messico
ConteaQuay
Amministrazione
SindacoRuth Ann Litchfield
Territorio
Coordinate35°10′10″N 103°43′32″W / 35.169444°N 103.725556°W35.169444; -103.725556 (Tucumcari)Coordinate: 35°10′10″N 103°43′32″W / 35.169444°N 103.725556°W35.169444; -103.725556 (Tucumcari)
Altitudine1 247 m s.l.m.
Superficie24,61 km²
Abitanti5 363 (2010)
Densità217,92 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale88401
Prefisso575
Fuso orarioUTC-7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Tucumcari
Tucumcari
Tucumcari – Mappa
Sito istituzionale

Tucumcari è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Quay nello Stato del Nuovo Messico. La popolazione era di 5,363 abitanti al censimento del 2010. Tucumcari venne fondata nel 1901, due anni prima della fondazione della contea di Quay.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Tucumcari è situata a 35°10′10″N 103°43′32″W / 35.169444°N 103.725556°W35.169444; -103.725556 (35.169453, −103.725488)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 24,61 km², dei quali 24,58 km² di territorio e 0,03 km² di acque interne (0,14% del totale).

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Tucumcari ha un clima semiarido, caratterizzato da inverni freddi ed estati molto calde. Il numero di precipitazioni è relativamente basso, tranne che nei mesi estivi, quando i temporali associati ai monsoni nordamericani possono portare anche rovesci localmente forti. Le nevicate sono generalmente molto leggere. A causa della bassa umidità che persiste nella zona sono comuni grandi escursioni termiche giornaliere.

La temperatura record a Tucumcari fu di 109 °F (43 °C) nel 23 agosto 1926 e nel 28 giugno 1968. La temperatura record negativa fu di -19 °F (-28 °C) il 13 gennaio 1963 (la cooperativa nazionale stazione Weather Service a 4 miglia (6,4 km) a nord-est di Tucumcari riportò una temperatura di -22 °F (-30 °C) alla stessa data).

L'anno più piovoso fu il 1941, con 35,46 pollici (901 mm) e l'anno più secco il 1951 con 7,34 pollici (186 mm). La maggior parte delle precipitazioni in un mese fu di 8,86 pollici (225 mm) nel luglio 1950. La maggior concentrazione di precipitazioni in 24 ore fu di 4,40 pollici (112 mm) il 12 agosto 1917.

La nevicata più forte in un anno fu di 40,7 pollici (1.030 mm) nel 1931. Le nevicate più forti in un mese furono quelle nel dicembre del 1923 di 26,0 pollici (66 mm).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1901, la Chicago, Rock Island and Pacific Railroad costruì un campo di costruzione nella parte occidentale dell'attuale contea di Quay. Originariamente chiamato Ragtown, il campo era noto come Six Shooter Siding, a causa dei numerosi scontri a fuoco. Il primo nome formale, Douglas, era stato utilizzato solo per un breve periodo. Dopo che la città era cresciuta in un insediamento permanente, fu rinominato in Tucumcari nel 1908. Il nome deriva dalla Montagna Tucumcari, che si trova nei pressi della comunità.[2] Invece l'origine del nome della montagna è incerto. Probabilmente deriva dalla parola Comanche tʉkamʉkarʉ, che significa "agguato".[3] Nel 1777, si dice che una donna Comanche e il suo bambino furono catturati in una battaglia a Cuchuncari, che si crede essere la prima versione del nome Tucumcari.[4]

Nel dicembre 1951, un serbatoio d'accumulo di acqua crollò in città. Quattro persone rimasero uccise e numerosi edifici furono distrutti.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[5] del 2010, c'erano 5,363 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dall'81,35% di bianchi, l'1,72% di afroamericani, l'1,25% di nativi americani, l'1,25% di asiatici, lo 0,07% di oceanici, il 10,18% di altre razze, e il 4,18% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 57,39% della popolazione.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, Tucumcari era una località sconosciuta fino al 1965, quando Sergio Leone, in uno dei suoi capolavori Per qualche dollaro in più, fa pronunciare al Colonnello Douglas Mortimer (Lee Van Cleef) la frase "Questo treno ferma a Tucumcari"; però la città è stata fondata dopo l'epoca in cui è ambientato il film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ US Gazetteer files: 2010, 2000, and 1990, United States Census Bureau, 12 febbraio 2011. URL consultato il 9 giugno 2017.
  2. ^ Photo Guide:T, Southwest Collection Library. URL consultato il 9 giugno 2017.
  3. ^ Lila Wistrand-Robinson & James Armagost. Comanche Dictionary and Grammar, 2nd edition (2012, Summer Institute of Linguistics).
  4. ^ "Cuchuncari", tuttavia, deriva dall'antico Comanche kuhtsunkarɨ che significa "bisonte seduto".
  5. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 9 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Nuovo Messico Portale Nuovo Messico: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nuovo Messico