Drug Enforcement Administration

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Drug Enforcement Administration
Dea color logo.svg
Descrizione generale
Attiva 1º luglio 1973 - in attività
Nazione Stati Uniti Stati Uniti
Servizio Agenzia federale
Tipo Antidroga
Dimensione 1 891 dipendenti, 5 500 agenti
Quartier generale Arlington (Virginia)
Sito internet http://www.usdoj.gov/dea/
Parte di
Comandanti
Direttore Chuck Rosenberg
Vice direttore Vacante

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Drug Enforcement Administration (DEA) è un'agenzia federale antidroga statunitense facente capo al Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti volta a combattere il traffico di sostanze stupefacenti e far rispettare la legge sulle sostanze controllate. (Controlled Substances Act del 1970).

La DEA non è l'unica agenzia federale a far rispettare le leggi antidroga: essa divide la sua giurisdizione con l'FBI; l'agenzia ha anche la responsabilità per condurre e perseguire le indagini statunitensi all'estero.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1973, il piano di riorganizzazione numero due del presidente Richard Nixon propose la creazione di una sola agenzia federale per fare rispettare le leggi federali sulla droga e il Congresso accettò la proposta, a causa della crescente disponibilità di droga.

Il 1º luglio 1973 l'ufficio dei narcotici e droghe pericolose (Bureau of Narcotics and Dangerous Drugs) (BNDD) e l'ufficio per il rispetto delle leggi sugli abusi di droga (Office of Drug Abuse Law Enforcement) (ODALE) si unirono insieme e formarono la DEA.

Funzioni e compito[modifica | modifica wikitesto]

Ha il compito di vigilare e controllare il rispetto delle leggi e delle regolamentazioni degli Stati Uniti sulle sostanze e destinate ai criminali e al sistema giudiziario civile degli Stati Uniti, o un'altra autorità competente, organizzazioni e membri delle organizzazioni, coinvolti nello sviluppo, fabbricazione o di distribuzione di sostanze controllate o apparentemente in destinazione per traffici illeciti negli Stati Uniti; a consigliare e supportare programmi non-applicati mirati a ridurre la disponibilità delle sostanze controllate illecite nei mercati interni e esteri.

Nell'eseguire la sua missione come altre agenzie responsabile per fare rispettare le leggi di controllo delle sostanze e le regolamentazioni degli Stati Uniti, le primarie responsabilità della DEA includono:

  • Investigazione e preparazione per la querela delle maggiori violazioni delle leggi di controllo delle sostanze condotte a livelli interstatali e internazionali.
  • Investigazione e preparazione per la querela di criminali e bande di droga che perpetrano nelle nostre comunità terrorizzando la cittadinanza attraverso paura e intimidazione
  • Gestione di un programma d'informazioni nazionale sulla droga in cooperazione con ufficiali federali, statali, locali e internazionali a raccogliere, analizzare e diffondere strategia e operatività ricerca informazioni sulla droga.
  • Confisca e penalizzazione di beni ricavati da rintracciare, deliberatamente a essere utilizzati per traffici illeciti di droga.
  • Coordinazione e cooperazione con ufficiali di applicazione della legge federali, statali e locali su sforzi comuni di applicazione della droga e miglioramento di sforzi simili.
  • Coordinazione e cooperazione con agenzie locali, statali e federali, e con governi internazionali, in programmi intenzionati a ridurre la disponibilità di abusi di droga di tipo illecito sul mercato statunitense.
  • Responsabilità, sotto la guida politica del Segretario di Stato e ambasciatori statunitensi, per tutti i programmi associati con le agenzie di applicazioni simili nelle nazioni straniere.
  • Relazioni con le Nazioni Unite, Interpol e altre organizzazioni su materie riguardo a programmi internazionali di controllo della droga.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il capo della DEA è nominato dal Presidente e confermato dal Senato. Il capo risponde al ministro della giustizia, ed è assistito dal vice direttore, capo operazioni, capo ispettore, assistenti amministratori per la divisione supporto operazioni, divisione risorse umane. Altro personale maggiore: capo ufficio finanziario e capo del consiglio. Il capo e il vice capo sono gli unici nella DEA con nomina presidenziale; gli altri ufficiali sono di carriera.

La DEA ha il suo quartier generale a Arlington, Virginia, vicino al Pentagono. L'accademia DEA, insieme a quella dell'FBI, si trova nella base del Corpo dei Marine di Quantico, Virginia. Essa mantiene 21 zone di divisione nazionale con 237 uffici di zona e 80 uffici internazionali in 58 nazioni. Con un budget di circa 2.4 miliardi di dollari essa impiega circa 10800 persone di cui circa 5000 agenti speciali.

Armi in dotazione[modifica | modifica wikitesto]

La principale arma in dotazione agli agenti della DEA è la Glock 22 e 23 calibro .40 S&W, o anche la Glock 27 e la SIG Sauer Pro, sempre calibro.40 S&W. Gli agenti DEA hanno anche la possibilità di usare la Smith & Wesson M&P (Military and Police). La Heckler & Koch UMP è la pistola mitragliatrice standard. Sono utilizzati come fucili a pompa il Benelli M3, il Remington 870, e il Mossberg 500. Come fucile d'assalto vengono utilizzati L'M4 della Rock Rivers Arms, il SIG 552 e il Colt CAR-15.

== Controversie == I funzionari della DEA non hanno alcuna giurisdizione nei [[Paesi Bassi]]. Tuttavia, era chiaro che, con o senza la conoscenza del governo olandese, agisce sul territorio olandese. Ci pregiudicare la sovranità di un altro paese all'interno del sistema legale americano non necessariamente comportare l'esclusione delle prove ottenute durante la pausa, Henk Rommy potrebbe (anche conosciuto come Black Cobra) e sulla base di tali elementi di prova negli Stati Uniti a 20 anni di prigione condannati. <ref>Nu.nl, il 17 gennaio 2006, "[http://www.nu.nl/news/658445/22/Twintig_jaar_celstraf_voor_Zwarte_Cobra.html Twintig jaar celstraf voor Zwarte Cobra]", laatst benaderd il 12 maggio 2007</ref>. DEA ha preso una posizione molto forte per consentire l'applicazione della legge sulle sostanze controllate a persone e organizzazioni che agiscono nella legislazione dello Stato cultura e la distribuzione dei [[Uso medico della cannabis]]. <ref>{{Cita news|url=http://www.cbsnews.com/stories/2007/01/18/national/main2369758.shtml |titolo=Feds Raid 11 Medical Marijuana Clinics, DEA Does Not Recognize California Law legalizing medical use of pot |editore=CBS News |accesso=augusto 31, 2011}}</ref> Agenzia DEA capo, Chuck Rosenberg ha fatto dichiarazioni negative a danno di pazienti utilizzando [[Uso medico della cannabis]]. Chuck Rosenberg ha detto che considera [[Uso medico della cannabis]] come un 'scherzo'. In risposta alle dichiarazioni negative da Chuck Rosenberg [[Uso medico della cannabis]], hanno formato una petizione online internazionale. Più di 159.765 firme raccolte in tutto il mondo come un mezzo di protesta contro il direttore dell'agenzia DEA, Chuck Rosenberg. La petizione online è stato creato con l'intento che Chuck Rosenberg sarà licenziato o sarà costretto a dimettersi da capo della DEA. La petizione è intitolato "Petition - Trump: Fire DEA Head Chuck Rosenberg for Calling Medical Marijuana "a joke." La petizione di sparare Chuck Rosenberg si trova su [[Change.org]] <ref>{{Cita news|cognome1=Rough|nome1=Lisa|titolo=Petition to Fire DEA Chief Gains Traction|url=https://www.leafly.com/news/politics/petition-to-fire-dea-chief-gains-traction|accesso=12 giugno 2017|pubblicazione=Leafly|data=18 novembre 2015}}</ref>

Apparizioni nei media[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN152937829 · ISNI: (EN0000 0001 2187 6392 · GND: (DE113608-2