Ellen Pompeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ellen Kathleen Pompeo (Everett, 10 novembre 1969) è un'attrice statunitense.

È nota per il ruolo della dottoressa Meredith Grey nel medical drama Grey's Anatomy, per il quale lavora dal 2005.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il nonno era originario di Gesualdo, un paese in provincia di Avellino.[1] Ha vissuto per diverso tempo a New York lavorandovi come baby sitter; successivamente si è trasferita a Miami dove ha svolto il lavoro di cameriera, salvo poi decidere di tornare nuovamente a New York.

Nel 1996 realizza il suo primo spot commerciale per il bar (SoHo Bar & Grill) in cui lavora, catturando l'attenzione di un agente di spettacolo. In seguito a questo episodio partecipa alla realizzazione di alcuni spot per L'Oreal. A queste prime esperienze fanno seguito le scritturazioni per ruoli secondari in alcune serie televisive come Strangers with Candy e la partecipazione alla versione americana del video musicale Have a Nice Day degli Stereophonics.

Fidanzata dal 2003 con il noto produttore statunitense Chris Ivery, i due decidono di sposarsi nel novembre 2007; due anni più tardi, il 20 aprile 2009, la stessa Pompeo rivela di essere in attesa della sua primogenita, la cui nascita viene prevista verso la fine del medesimo anno. Il 15 settembre 2009 l'attrice dà alla luce la sua prima figlia, Stella Luna Pompeo Ivery. A seguito di questo evento, qualche mese più tardi, manifesta la sua intenzione di non rinnovare ulteriormente il suo contratto con l'ABC, la casa di produzione di Grey's Anatomy, una volta scaduto dopo l'ottava stagione della serie televisiva. Questo perché intende dedicarsi alla cura della sua famiglia, dichiarando pubblicamente di voler crescere la sua bambina e, vista la sua passione nell'acquistare abitazioni e nel ristrutturarle, comprare una casa in Italia, imparare l'italiano ed insegnarlo alla figlia.[2] Nonostante ciò alla fine decide di prendere parte alla nona stagione, e il suo ruolo è confermato fino all'undicesima stagione.

Nel 2014 è diventata mamma, per la seconda volta, di un'altra bambina chiamata Sienna May, nata da una madre surrogata.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Decisa ad intraprendere la via della recitazione, dopo le iniziali esperienze newyorkesi, Ellen si trasferisce a Los Angeles nel 2001. L'anno successivo viene scelta da Brad Silberling per interpretare il ruolo di Bertie in Moonlight Mile ed è scritturata per essere Karen Page, la segretaria di Matt Murdock (impersonato da Ben Affleck), nel film Daredevil; molte delle sue scene vengono però successivamente tagliate nella versione definitiva della pellicola.

Tra il 2002 e il 2003 recita in Old School nella parte di Nicole, in Prova a prendermi nel personaggio di Marci e partecipa anche a due episodi di Law & Order. Prende parte anche all'undicesimo episodio della decima ed ultima stagione di Friends, La Danza del Poliziotto, in cui interpreta Missy Golbergh, una vecchia amica di college di Ross e Chandler, della quale entrambi erano innamorati. Nel 2004 recita nel ruolo di Naomi, ex fidanzata di Jim Carrey, nel film Se mi lasci ti cancello, ma tutte le scene in cui lei appare non verranno incluse nel montaggio definitivo.

Nel 2005 Ellen inizia a lavorare sul set della celebre serie televisiva Grey's Anatomy, dove interpreta la protagonista che dà il nome al titolo della serie, la dott.ssa Meredith Grey, personaggio che le permetterà di consacrare la sua fama internazionale. Nel 2007 la sua interpretazione le vale la nomination al Golden Globe come Miglior attrice di serie TV. Il 13 ottobre dello stesso anno l'attrice è stata premiata dalla National Italian American Foundation per il suo successo nel mondo dello spettacolo in una serata di gala tenutasi in Washington D.C.

La sua performance viene premiata con diversi riconoscimenti: fra cui, due Satellite Award e un SAG Award fra il 2006 e il 2007; e tre People's Choice Awards: il 7 gennaio 2015 ottiene il premio di Miglior attrice in una serie televisiva drammatica, trionfando inoltre anche insieme al cast di Grey's Anatomy nella categoria Serie drammatica favorita sul web. Questo succede anche alla cerimonia dell'anno successivo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in lingua italiana dei suoi lavori, Ellen Pompeo è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ellen Pompeo: «Ho affittato un utero, e allora?», Vanity Fair Italia. URL consultato il 6 marzo 2016.
  2. ^ (EN) Call Dr. McDreamy: Ellen Pompeo shows off her unusual anatomy, Daily Mail, 1º settembre 2010. URL consultato il 1º settembre 2010.
  3. ^ Stephanie Webber, Ellen Pompeo Secretly Welcomed a Second Daughter With Chris Ivery, su Us Weekly, 2 ottobre 2014. URL consultato il 2 ottobre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN17503851 · LCCN: (ENno2003029943 · ISNI: (EN0000 0001 1947 1951 · GND: (DE173899226 · BNF: (FRcb15024809j (data) · NLA: (EN41278342