Ellen Pompeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ellen Pompeo nel 2008, alla première di 27 Dresses.

Ellen Kathleen Pompeo (Everett, 10 novembre 1969) è un'attrice e produttrice televisiva statunitense.

È nota per il ruolo del medico Meredith Grey nel medical drama Grey's Anatomy, per il quale lavora dal 2005, e che l'ha resa una delle attrici più famose del piccolo schermo. Nell'anno 2018, è stata classificata terza nella lista delle attrici televisive più pagate redatta da Forbes, con un guadagno di 23,5 milioni di dollari.

In ambito cinematografico, fra suoi ruoli degni di nota vanno annoverate le performance nelle pellicole Moonlight Mile - Voglia di ricominciare, Old School e Daredevil.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il nonno era originario di Gesualdo, un paese in provincia di Avellino.[1] Ha vissuto per diverso tempo a New York lavorandovi come baby sitter; successivamente si è trasferita a Miami dove ha svolto il lavoro di cameriera, salvo poi decidere di tornare nuovamente a New York.

Fidanzata dal 2003 con il produttore statunitense Chris Ivery, i due decidono di sposarsi nel novembre 2007; il 15 settembre 2009 l'attrice dà alla luce la sua prima figlia, Stella Luna. A seguito di questo evento, qualche mese più tardi, manifesta la sua intenzione di non rinnovare il suo contratto con l'ABC, la casa di produzione di Grey's Anatomy, una volta scaduto dopo l'ottava stagione della serie televisiva. Nonostante ciò alla fine decide di prendere parte alla nona stagione, continuando in seguito a rimanere nello show. Nel 2014 è diventata nuovamente madre di un'altra bambina chiamata Sienna May, nata da una madre surrogata.[2] A dicembre 2016 diventa madre per la terza volta, di un bambino chiamato Eli Christopher.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

- Inizi :

Nel 1996 realizza il suo primo spot commerciale per il bar (SoHo Bar & Grill) in cui lavora, catturando l'attenzione di un agente di spettacolo. In seguito a questo episodio partecipa alla realizzazione di alcuni spot per L'Oreal. A queste prime esperienze fanno seguito le scritturazioni per alcuni ruoli in cortometraggi come Do You Have The Time (1995), 8 e 1/2 x 11 (1999), Eventual Wife (2000) e In the Weeds (2000). Decisa a intraprendere la carriera di attrice, decide di trasferirsi a Los Angels.

- Carriera cinematografica :

Il primo lungometraggio a cui prende parte Ellen Pompeo è Coming Soon (1999) seguito da Mambo Café (2000), in quest'ultimo recita al fianco di Thalia. Il primo successo arriva nel 2002 con il film Moonlight Mile - Voglia di ricominciare al fianco di Jake Gyllenhaal, in cui viene diretta da Brad Silberling e grazie al quale riceve il plauso della critica e del pubblico (sarà in questo film che Shonda Rhimes, produttrice di Grey's Anatomy, noterà Ellen Pompeo e la sceglierà per il ruolo da protagonista nel famoso medical drama). Sempre nel 2002 recita nel film Prova a prendermi nel ruolo secondario di un hostess, al fianco di Leonardo di Caprio e Tom Hanks e con alla regia Steven Spielberg. Nel 2003 recita nei due film degni di nota Old School e Daredevil, in quest'ultimo al fianco di Ben Affleck. In seguito recita in film minori come Undermind (2003), Nobody's Perfect (2004),e Intrigo a Barcellona (2004). Nel 2004 interpreta l'ex fidanzata di Jim Carrey nel film Se mi lasci ti cancello, diretto da Michel Gondry, il quale deciderà in seguito di eliminare le sue scene, nonostante ciò, rimane grata a Michel Gondry per aver scelto lei. Nel 2005 recita nel suo ultimo film Life of the Party, distribuito solamente nel 2007.

- Carriera televisiva :

- Inizi

Pompeo inizia la sua carriera televisiva in ruoli minori in serie tv come Law & Order - I due volti della giustizia (1996 - 2000), Strangers with Candy (1999), Get Real (2000), Squadra Med - Il coraggio delle donne e The Job (2001). Nel 2004 prende parte alla decima stagione della famosa sitcom statunitense Friends.

- Fama mondiale :

Nel 2005 viene scelta da Shonda Rhimes per interpretare il ruolo di Meredith Grey, protagonista del famoso medical drama Grey's Anatomy, grazie al quale riceve riconoscimento a livello mondiale, ottenendo fin da subito il consenso della critica, infatti al momento dell'inizio dello show, Pompeo ha ricevuto un feedback positivo per la sua performance, con Diane Werts di Newsday che ha scritto: "Il Dr. Grey, appena coniato dalla star Ellen Pompeo trasmette una tale sostanza che semplicemente non puoi smettere di guardare". La serie, oltre al consenso della critica riceve anche il respaldo del pubblico rivelandosi immediatamente un gran successo, ottenendo ottimi ascolti sia negli Stati Uniti (dove arriva ad essere guardata da 38 milioni di persone), sia negli altri paesi in cui viene trasmessa (solo in Italia è seguita in media da 1 milione di persone), diventando così una delle attrici più famose della televisione, e nelle prime undici stagioni della serie, forma insieme a Patrick Dempsey una delle coppie più amate del piccolo schermo di tutti i tempi. A causa della crescente popolarità dello show, la sua interpretazione le è valsa un Satellite Awards nel 2006, nel 2007 vince ben tre premi: un Screen Actors Guild, un Satellite Awards (il secondo) e un National Italian American Foundation. Sempre nel 2007, Pompeo, il cast e la troupe femminile di Grey's Anatomy hanno ricevuto il Women Film Lucy Award, che onora coloro "il cui lavoro in televisione ha influenzato positivamente l'atteggiamento nei confronti delle donne". Nel 2013, 2015 e 2016 vince un People's Choice Awards. Nel 2015 inoltre vince un premio al Taormina Film Fest. Riceve anche una nomination ai Golden Globe per la migliore attrice, diventando quindi anche una delle attrici più premiate della televisione.

Nel 2012 è l'ottava attrice più pagata della televisione guadagnando 9 milioni di dollari. Nel 2015 la rivista Forbes, classifica Ellen Pompeo al primo posto nella lista delle attrici più pagate della televisione guadagnando 11.5 milioni di dollari. Nel 2016 Forbes la classifica quarta nella lista delle attrici più pagate della televisione, guadagnando 14 milioni di dollari e incrementando del 32% i suoi guadagni rispetto al 2015.

- Altri lavori :

Il 27 ottobre 2011, Deadline Hollywood ha riferito che Pompeo aveva lanciato la sua società di produzione chiamata Calamity Jane che ha venduto il suo primo progetto all'ABC, uno spettacolo senza titolo sulle agenti femminili dei servizi di sicurezza del Segretario di Stato. Durante un evento BuzzFeed del 2014, ha espresso una mancanza di interesse per la recitazione, dichiarando: "Mi sento decisamente in transizione. Non trovo la recitazione terribilmente potente." Dal 2017, Pompeo è diventata anche direttrice di Grey's Anatomy, debutando quindi alla regia dalla tredicesima stagione. Nell'agosto 2014, è stato annunciato che Pompeo stava sviluppando due drammi con ABC Studios: un adattamento del romanzo di Rachel Carey del 2013, Debt, per ABC Family e un dramma poliziesco senza titolo. Pompeo è anche coinvolta in un thriller spagnolo Motivos Personales con la compagnia londinese New Media Vision. Pompeo è apparsa nel video musicale del singolo di Taylor Swift del 2015 "Bad Blood", e due anni dopo, ha doppiato un gatto di peluche in Dottoressa Peluche. Nel gennaio 2018, ha rinnovato il suo contratto per Grey's Anatomy, accettando di farne parte per altre due stagioni; è diventata l'attrice più pagata in una serie televisiva, guadagnando più di 20 milioni di dollari all'anno, con il nuovo accordo infatti ha ricevuto una somma di 575.000 dollari per episodio, ed è inoltre diventata anche produttrice esecutiva della serie, oltre che attrice protagonista e direttrice, il suo lavoro come produttrice esecutiva le fa guadagnare da 6 a 7 milioni di dollari all'anno. È inoltre diventata co-produttrice dello spin-off di Grey's Anatomy, intitolato Station 19 e ha ricevuto uno spazio ufficio per Calamity Jane ai Walt Disney Studios. Ha scritto un pezzo sulla questione del divario di genere sul guadagno (equal pay) e sul suo nuovo contratto con la ABC, che è stato presentato come storia di copertina per il numero di gennaio 2018 di The Hollywood Reporter. Forbes ha classificato Pompeo come la terza attrice televisiva più pagata del 2018, aveva un guadagno stimato di 23,5 milioni di dollari.Nel 2019, è apparsa come giudice ospite nella quarta stagione di RuPaul's Drag Race All Stars. Più di recente, la sua società di produzione e la ABC hanno acquistato i diritti della trilogia del libro Paradise.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Golden Globe

Screen Actors Guild Awards

Satellite Awards

People's Choice Awards

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttrice[modifica | modifica wikitesto]

  • Grey's Anatomy – serie TV, 64 episodi (2017-in corso) – produttrice
  • Station 19 – serie TV, 41 episodi (2018-in corso) – produttrice esecutiva

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Ellen Pompeo è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ellen Pompeo: «Ho affittato un utero, e allora?», su m.vanityfair.it, Vanity Fair Italia. URL consultato il 6 marzo 2016.
  2. ^ Stephanie Webber, Ellen Pompeo Secretly Welcomed a Second Daughter With Chris Ivery, su Us Weekly, 2 ottobre 2014. URL consultato il 2 ottobre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17503851 · ISNI (EN0000 0001 1947 1951 · LCCN (ENno2003029943 · GND (DE173899226 · BNF (FRcb15024809j (data) · NLA (EN41278342 · WorldCat Identities (ENlccn-no2003029943