Golden Boy (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Golden Boy
Titolo originaleGolden Boy
PaeseStati Uniti d'America
Anno2013
Formatoserie TV
Generepoliziesco, drammatico
Stagioni1
Episodi13
Durata44 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreNicholas Wootton
Interpreti e personaggi
Produttore esecutivoNicholas Wootton, Greg Berlanti, Richard Shepard
Casa di produzioneBerlanti Television, Warner Bros. Television, Nicholas Wootton Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal26 febbraio 2013
Al14 maggio 2013
Rete televisivaCBS
Prima TV in italiano
Dal18 settembre 2013
All'11 dicembre 2013
Rete televisivaPremium Crime

Golden Boy è una serie televisiva statunitense creata da Nicholas Wootton per la CBS, trasmessa dal 26 febbraio al 14 maggio 2013. In Italia la serie viene trasmessa in prima visione assoluta su Premium Crime dal 18 settembre 2013, mentre in chiaro durante l'inverno 2015 su TOP Crime.

A causa di bassi ascolti il 10 maggio del 2013 la CBS ha deciso di cancellare la serie fermandola alla prima stagione.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie segue la fulminea ascesa di un giovane e ambizioso agente, che passa da poliziotto a detective, diventando il più giovane capo della polizia di New York a soli 34 anni.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 13 2013 2013

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il network CBS ordinò ufficialmente la serie durante gli upfront di maggio, per poi trasmetterla in midseason.[1]

Il 10 maggio 2013, CBS ha cancellato la serie.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Upfronts 2012: Riepilogo delle serie ordinate da CBS e di quelle rinnovate e cancellate, su nextserie.net.
  2. ^ (EN) Amanda Kondolojy, 'Golden Boy' Canceled by CBS After One Season, in tvbythenumbers.zap2it.com, 10 maggio 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione