Le pagine della nostra vita (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le pagine della nostra vita
Le pagine della nostra vita.jpg
Ryan Gosling e Rachel McAdams in una scena del film
Titolo originaleThe Notebook
Paese di produzioneUSA
Anno2004
Durata124 min[1]
Generedrammatico, sentimentale
RegiaNick Cassavetes
Soggettodall'omonimo romanzo di Nicholas Sparks
SceneggiaturaJan Sardi, Jeremy Leven
Distribuzione (Italia)01 Distribution
FotografiaRobert Fraisse
MontaggioAlan Heim
MusicheAaron Zigman
ScenografiaSarah Knowles
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le pagine della nostra vita (The Notebook) è una pellicola cinematografica del 2004, diretta da Nick Cassavetes e tratta dall'omonimo romanzo di Nicholas Sparks; la pellicola racconta la storia d'amore fra due giovani americani durante gli anni Quaranta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In una casa di riposo dei nostri giorni, un uomo anziano, Duke, legge a un'altra paziente il diario di una storia d'amore.

Nel 1940, a Seabrook Island, Carolina del Sud, Noah Calhoun si innamora dell'ereditiera diciassettenne Allison "Allie" Hamilton dopo averla vista ad un carnevale ed i due iniziano una storia d'amore estiva. Un giorno Noah porta Allie in una casa abbandonata che intende acquistare per loro e dove i due cercano di fare l'amore. Vengono però interrotti dall'amico di Noah, Fin, con la notizia che i genitori di Allie hanno mandato la polizia a cercarla.

Quando Allie e Noah tornano nella villa dei suoi genitori la madre di Allie, Anne, litiga con sua figlia e le proibisce di vedere il ragazzo definendolo un pezzente. Noah, offeso, si precipita fuori dalla casa dove ha un un’accesa discussione con Allie. La mattina dopo Anne annuncia che la famiglia farà ritorno a Charleston immediatamente; Allie tenta di contattare Noah, ma non riuscendo a trovarlo chiede a Fin di dirgli che lo ama. Quando Noah riceve il messaggio si precipita a casa di Allie ma invano, infatti la ragazza è già andata via.

Noah scrive ad Allie tutti i giorni per un anno, ma Anne intercetta le lettere e non le consegna alla figlia. Gli Stati Uniti partecipano alla seconda guerra mondiale e Noah si arruola assieme a Fin, il quale perde la vita in battaglia. Al contempo, Allie si offre come infermiera volontaria in un ospedale militare ed è proprio lì che incontra l'ufficiale Lon Hammond Jr., un giovane avvocato del Sud di buona famiglia. I due si fidanzano per la gioia dei genitori di Allie.

Quando Noah torna dalla guerra, suo padre gli comunica di aver venduto la loro casa in modo tale che lui possa comprare quella abbandonata che aveva sempre sognato per lui ed Allie. Durante una visita a Charleston, Noah vede in un ristorante Allie e Lon mentre si baciano e ciò lo sprona a rimettere a posto la casa cosicché Allie possa ritornare da lui. Allie, alle prese con i preparativi del suo matrimonio, è sorpresa nel leggere sul giornale che Noah ha completato la casa secondo le richieste specifiche che lei gli aveva fatto anni prima e decide di tornare a Seabrook per rivederlo.

I due scoprono di essere ancora innamorati, fanno l’amore e riprendono la loro relazione. La mattina seguente Anne appare alla porta di Noah e informa Allie che Lon è al corrente di tutto e che l’ha raggiunta a Seabrook. Anne, in lacrime, rivela alla figlia che molti anni prima si era innamorata di un giovane di una classe inferiore alla sua e con il quale aveva tentato di scappare. Prima di andare via, Anne consegna ad Allie le lettere che Noah le aveva scritto ammettendo di avergliele nascoste di proposito. Allie si reca da Lon, gli confessa di aver passato del tempo con Noah e di sentirsi confusa non sapendo chi scegliere fra i due.

Nel presente l'anziana donna nella casa di cura ricorda tutto: lei è Allie, affetta da demenza senile, e Duke è Noah, suo marito. Agli inizi della malattia, Allie gli aveva consegnato il diario in cui lei stessa aveva scritto la loro storia per farselo leggere e aiutarla a "tornare da lui". I due coniugi si ritrovano, più innamorati che mai, ma la loro gioia dura solo pochi minuti: Allie ripiomba improvvisamente nell'oblio e non riconoscendo più il marito, lo caccia, in preda a una crisi isterica così violenta che gli infermieri devono intervenire per sedarla. Nel vedere sua moglie in quello stato, Noah ha un attacco di cuore e viene portato d'urgenza in ospedale. Allie invece viene ricoverata nel reparto psichiatrico della stessa struttura. Nottetempo Noah va a trovare Allie la quale, in un momento di lucidità, lo riconosce e gli confessa la paura di non riuscire a ricordare mai più nulla di loro due. Noah la rassicura: il loro amore farà in modo che entrambi si ritrovino sempre.

I due si addormentano insieme e muoiono nel sonno. Il mattino seguente, l'infermiera li trova ancora abbracciati.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) THE NOTEBOOK (12A), British Board of Film Classification, 25 maggio 2004. URL consultato il 26 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema