Black Phone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Black Phone
Black Phone.png
Ethan Hawke in una scena del film
Titolo originaleThe Black Phone
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2021
Durata102 min
Rapporto2,39:1
Generethriller, orrore
RegiaScott Derrickson
Soggettodal racconto di Joe Hill
SceneggiaturaScott Derrickson, C. Robert Cargill
ProduttoreScott Derrickson, C. Robert Cargill, Jason Blum
Produttore esecutivoJoe Hill, Ryan Turek, Christopher H. Warner
Casa di produzioneBlumhouse Productions, Crooked Highway, Universal Pictures
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaBrett Jutkiewicz
MontaggioFrédéric Thoraval
Effetti specialiKent Johnson
MusicheMark Korven
ScenografiaPatti Podesta
CostumiAmy Andrews
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Black Phone (The Black Phone) è un film del 2021 diretto da Scott Derrickson.

Il film, con protagonista Ethan Hawke, è l'adattamento cinematografico del racconto del 2004 The Black Phone, scritto da Joe Hill,[1] presente nella raccolta Ghosts.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Finney Shaw, adolescente di 13 anni, viene rapito da un sadico assassino che lo rinchiude in un seminterrato insonorizzato. Quando un telefono disconnesso inizia a squillare sul muro, Finney scopre di poter sentire le voci delle precedenti vittime, decise a fare in modo che ciò che è successo a loro non accada a lui.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre 2020 viene annunciato il progetto della Blumhouse Productions: un adattamento del racconto di Joe Hill, con Scott Derrickson regista e co-sceneggiatore insieme a C. Robert Cargill.[3]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono iniziate il 9 febbraio 2021[4] sotto il titolo di lavorazione Static,[5] e si sono svolte nella Carolina del Nord tra Wilmington,[6] e le contee di New Hanover, Brunswick e Columbus.[7]

Il budget del film è stato di 18,8 milioni di dollari.[8]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film è stato diffuso il 13 ottobre 2021.[9]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato al Fantastic Fest di Austin il 25 settembre 2021,[10] distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 24 giugno 2022[11] e dopo quarantacinque giorni su Peacock TV.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Beatrice Pagan, THE BLACK PHONE: IL TRAILER DEL NUOVO FILM CON ETHAN HAWKE PRODOTTO DA BLUMHOUSE, su Movieplayer.it, 13 ottobre 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  2. ^ Andrea Francesco Berni, Black Phone: il trailer del nuovo horror Blumhouse diretto da Scott Derrickson, su BadTAste.it, 13 ottobre 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  3. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Scott Derrickson To Direct ‘Black Phone’ For Blumhouse & Universal, su Deadline Hollywood, 30 ottobre 2020. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  4. ^ (EN) CASTING CALL: Extras needed for horror movie, ‘The Black Phone,’ set to film next week, su wect.com, 2 febbraio 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  5. ^ (EN) Ethan Hawke’s horror thriller “The Black Phone” will film in Wilmington next month, su wect.com, 28 gennaio 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  6. ^ (EN) Wilmington-filmed ‘The Black Phone’ slated for winter 2022 release, su portcitydaily.com, 29 aprile 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  7. ^ (EN) Wilmington-area productions fuel solid start to 2021 for film in NC, su wect.com, 1º aprile 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  8. ^ (EN) Jenny Callison, WilmingtonBiz Talk: Bustling Film Industry Activity Continues, su wilmingtonbiz.com, 11 marzo 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  9. ^ Filmato audio Universal Pictures, BLACK PHONE - Trailer italiano ufficiale, su YouTube, 13 ottobre 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  10. ^ (EN) Marcos Melendez, Fantastic Fest 2021 Final Final Wave Features Scott Derrickson's 'The Black Phone' and Netflix's 'There's Someone Inside Your House', su Collider, 9 settembre 2021. URL consultato il 15 ottobre 2021.
  11. ^ Anthony D'Alessandro, Blumhouse's The Black Phone Will Now Ring In The Summer, su Deadline Hollywood, 16 dicembre 2021. URL consultato il 3 febbraio 2022.
  12. ^ Beatrice Pagan, I FILM UNIVERSAL, TRA CUI DOWNTON ABBEY 2 E 355, ARRIVERANNO IN STREAMING DOPO 45 GIORNI, su Movieplayer.it, 9 dicembre 2020. URL consultato il 10 dicembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema