Seth Green

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Seth Green, all'anagrafe Seth Benjamin Gesshel-Green (Filadelfia, 8 febbraio 1974), è un attore, doppiatore, produttore televisivo e sceneggiatore statunitense.

È noto soprattutto per essere il creatore, produttore esecutivo, sceneggiatore, regista e doppiatore più frequente della serie animata Robot Chicken di Adult Swim e per essere il doppiatore di Chris Griffin nella serie animata I Griffin.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da Herbert e Barbara Gesshel a Filadelfia, in Pennsylvania, Seth Benjamin Gesshel-Green cambiò il suo nome in Seth Benjamin Green semplicemente per abbreviarlo e per riflettere il suo nome d'arte professionale.[1][2] Di origini russe, scozzesi e polacche,[3] l'attore è stato cresciuto come ebreo e ha fatto il Bar Mitzvah.[4] Ha iniziato a recitare all'età di 7 anni.[5] Le sue prime influenze sono state Monty Python, The Black Adder, Saturday Night Live, Richard Pryor, Bill Cosby, Porky's - Questi pazzi pazzi porcelloni! e Palla da golf.[6]

Debutta come attore bambino nel 1984 nel film Hotel New Hampshire al fianco di Jodie Foster. Nel 1987 è nel cast di Radio Days di Woody Allen, e l'anno successivo recita nelle commedie Affari d'oro con Bette Midler e Ho sposato un'aliena con Dan Aykroyd, Kim Basinger, e Alyson Hannigan che ritroverà nel 1997 sul set della serie televisiva Buffy l'ammazzavampiri. Nel 1990 è presente nella miniserie televisiva It, tratto dal libro omonimo di Stephen King, nella parte di Richie Tozier da bambino.

Prende parte ai tre film della saga di Austin Powers e nel 2003 è accanto a Mark Wahlberg ed Edward Norton in The Italian Job e Scooby-Doo 2 - Mostri scatenati con Sarah Michelle Gellar. Possiede una sua casa di produzione, la Lucid Films, fondata insieme a David Siegel, Ryan Phillippe e Breckin Meyer, ed è co-creatore, insieme a Matthew Senreich, della serie animata Robot Chicken. È il doppiatore di Chris Griffin e Neil Goldman nella versione originale della serie animata I Griffin.

Interpreta Desmond, il membro di una band scolastica, nel videogame Make My Video: Marky Mark and the Funky Bunch.

Green è amico della band Fall Out Boy, facendo un cameo nel video musicale di This Ain't a Scene, It's an Arms Race. Inoltre è apparso nel video musicale di White & Nerdy di "Weird Al" Yankovic. Ha fatto due apparizioni nella serie televisiva The Soup nel 2007 e nel 2008.[7] Ha doppiato il pilota Joker dell'astronave Normandy nella serie di videogiochi Mass Effect.[8] È il produttore del progetto artistico The 1 Second Film, dove appare nel documentario "making of" che accompagna i titoli di coda. Green è il co-creatore (con Hugh Sterbakov) del fumetto Freshmen, pubblicato da Top Cow Productions. Appare insieme al collega Breckin Meyer, co-produttore in Robot Chicken, nella serie televisiva Heroes di NBC durante la terza stagione.[9] Nel gennaio 2009, Green ha lavorato con David Faustino per un episodio della sua webserie Star-ving.[10] Più tardi, nello stesso anno, ha lavorato con Robin Williams e John Travolta nel film commedia Daddy Sitter. Il 13 luglio 2009, il sito web ufficiale della WWE ha annunciato Green come ospite speciale dell'episodio di quel giorno in WWE Raw.[11] È stato presente inoltre al WrestleMania XXVI il 28 marzo 2010. Green ha recitato nella terza stagione della webserie Husbands.[12] In seguito all'abbandono del ruolo di Jason Biggs come voce di Leonardo in Teenage Mutant Ninja Turtles - Tartarughe Ninja, Green è diventato il suo nuovo doppiatore a partire dalla terza stagione.[13] Nel 2018 ha doppiato Mouse Fitzgerald nel "mondo reale" nello speciale Invictus della serie animata 12 oz. Mouse di Adult Swim.[14] Nel 2019 ha scritto e pubblicato il suo primo film intitolato Changeland, con Brenda Song e Macaulay Culkin[15]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Seth Green è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Family Guy's Seth Green - Now Sounding a Little Less Jewish, in Haaretz, 29 agosto 2011. URL consultato il 2 settembre 2018.
  2. ^ (EN) Seth Green | TV Guide, su TVGuide.com. URL consultato il 2 settembre 2018.
  3. ^ Seth Green | Ask Seth (May 13, 2009), su www.sethgreen.com. URL consultato il 2 settembre 2018.
  4. ^ On the Scene: Recapturing the Throne? - Jewish Exponent, su jewishexponent.com, 8 agosto 2017. URL consultato il 2 settembre 2018 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2017).
  5. ^ (EN) Seth Green, su Yahoo Movies. URL consultato il 2 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2016).
  6. ^ The Day - Ricerca Archivio di Google News, su news.google.com. URL consultato il 2 settembre 2018.
  7. ^ Seth Green wants you to leave Chris Crocker alone - VIDEO - TV Squad, su web.archive.org, 4 gennaio 2008. URL consultato il 15 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2008).
  8. ^ (EN) https://twitter.com/sethgreen/status/53877904181964800, su Twitter. URL consultato il 15 maggio 2022.
  9. ^ web.archive.org, https://web.archive.org/web/20120601154626/http://ausiellofiles.ew.com/2008/08/11/heroes-in-talks/. URL consultato il 15 maggio 2022.
  10. ^ Seriously? OMG! WTF? » Star-ving for a Married…With Children Reunion?, su seriouslyomg.com. URL consultato il 15 maggio 2022.
  11. ^ (EN) Seth Green will be the Special Guest Host of Raw, su WWE. URL consultato il 15 maggio 2022.
  12. ^ MTV Geek – SDCC 2013: First Look At ‘Husbands’ Season 3 Guest Stars [EXCLUSIVE], su web.archive.org, 26 luglio 2013. URL consultato il 15 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2013).
  13. ^ (EN) Philiana Ng, Philiana Ng, Nickelodeon Renews ‘Teenage Mutant Ninja Turtles’ for Season 4 (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 17 giugno 2014. URL consultato il 15 maggio 2022.
  14. ^ (EN) 12 oz. Mouse: The Story So Far, Explained, su CBR, 8 agosto 2020. URL consultato il 15 maggio 2022.
  15. ^ (EN) Dave McNary, Dave McNary, Seth Green to Make Feature Film Directorial Debut With ‘Changeland’, su Variety, 21 giugno 2017. URL consultato il 15 maggio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN117631428 · ISNI (EN0000 0000 8186 7837 · LCCN (ENn85138106 · GND (DE1013268776 · BNE (ESXX1493419 (data) · BNF (FRcb14183229j (data) · J9U (ENHE987007428998405171 · WorldCat Identities (ENlccn-n85138106