Martin Freeman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Freeman durante le riprese di Sherlock (2010)

Martin John Christopher Freeman (Aldershot, 8 settembre 1971) è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di genitori separati, restò con il padre fino alla morte, avvenuta per un infarto quando aveva 10 anni; dopo una lunga gavetta televisiva si fa notare nella pluripremiata serie tv The Office, nella quale interpreta Tim Canterbury. Grazie alla notorietà acquisita inizia a ottenere ruoli per il cinema, dal film demenziale con Sacha Baron Cohen Ali G Indahouse (2002) a Love Actually - L'amore davvero (2003).

Lavora con Simon Pegg e Edgar Wright ne L'alba dei morti dementi (2004), in Hot Fuzz (2007) e ne La Fine del Mondo (2013). È noto anche per il ruolo di Arthur Dent in Guida galattica per autostoppisti (2005) e ha fatto parte del cast del film di Anthony Minghella Complicità e sospetti (2006). Nel 2007 recita in Dedication di Justin Theroux e in The Good Night di Jake Paltrow, esordio alla regia del fratello della più nota Gwyneth.

Nel 2010 gli è affidata la parte del Dottor Watson nella serie televisiva Sherlock, prodotta dalla BBC. Il co-ideatore della serie, Mark Gatiss, ha rivelato che la ricerca dell'interprete del Dottor Watson ha richiesto molto tempo: inizialmente era stato scelto Matt Smith,[1] poi sostituito appunto da Freeman,[2] che per la sua interpretazione si aggiudica un BAFTA come miglior attore non protagonista[3] e ottiene ottime critiche.

Il ruolo di Bilbo Baggins nei tre adattamenti del romanzo fantasy di John Ronald Reuel Tolkien Lo Hobbit (Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato, Lo Hobbit - La desolazione di Smaug 2013 e Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate, in uscita rispettivamente nel 2012, nel 2013 e nel 2014) gli vale un notevole successo.[4][5] Inizialmente Freeman, molto a malincuore, aveva dovuto rinunciare alla parte per vincoli contrattuali legati alla seconda stagione di Sherlock. La disponibilità del regista Peter Jackson a modificare il programma delle riprese della trilogia gli ha consentito di partecipare a entrambi i progetti.[6]

Nel 2014 interpreta il protagonista Lester Nygaard nell'acclamata mini-serie TV Fargo[7]e il 25 agosto vince l'Emmy Award come miglior attore non protagonista in una miniserie TV per Sherlock[8]. Nel maggio 2015 i Marvel Studios annunciano la partecipazione dell'attore al terzo film del franchise di Captain America del Marvel Cinematic Universe dedicato alla Civil War intitolato Captain America: Civil War in uscita nel 2016.[9]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Freeman vive nella contea di Hertfordshire con Amanda Abbington, sua compagna dal 2000[10]. La coppia ha lavorato insieme in svariate produzioni, tra cui Sherlock, in cui Abbington interpreta Mary, moglie di Watson. Hanno un figlio, Joe, nato nel 2006, e una figlia, Grace, nata nel 2008[11][12][13].

È vegetariano[14]. Si ritiene un cattolico, anche se ha confessato di non aver mai avuto un rapporto facile con la sua religione.[15]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Martin Freeman e Benedict Cumberbatch sul set di Sherlock (2010)

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Martin Freeman è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ French, Dan, Matt Smith rejected for BBC's 'Sherlock', Digital Spy, 4 febbraio 2010. URL consultato il 4 febbraio 2010.
  2. ^ Sue Vertue, Steven Moffat e Mark Gatiss. DVD commento audio, "A Study in Pink"
  3. ^ Martin Freeman (II) - Awards
  4. ^ Martin Freeman to play Bilbo Baggins in The Hobbit, in BBC News, 22 ottobre 2010. URL consultato il 24 ottobre 2010.
  5. ^ Ben Child, Martin Freeman as Bilbo Baggins, a match made in Hobbit heaven, in Guardian (London), 22 ottobre 2010. URL consultato il 24 ottobre 2010.
  6. ^ Martin Freeman parla dello Hobbit e del suo casting, in BadTaste.it, 5 febbraio 2011.
  7. ^ I had no interest in Fargo just being a TV version of the film, theguardian.com, 2014.
  8. ^ (EN) Primetime Emmy Awards 2014: The winners list, CNN, 26 agosto 2014. URL consultato il 26 agosto 2014.
  9. ^ Marc Strom, Martin Freeman Joins Marvel's 'Captain America: Civil War', marvel.com, 5 maggio 2015.
  10. ^ Amanda Abbington on loving life with Martin Freeman | Daily Mail Online
  11. ^ 'People care more about X Factor than homelessness:' The Office star Martin Freeman on the things that tick him off | Daily Mail Online
  12. ^ In a taxi with...Martin Freeman | Daily Mail Online
  13. ^ Amanda Abbington: Sherlock's Martin and Benedict have a fantastic chemistry | Radio Times
  14. ^ BBC - Lily Allen and Friends
  15. ^ Martin Freeman: No ordinary Bilbo Baggins | Profiles | News | The Independent
  16. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015: See The Full Winners List, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  17. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015 Winners, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN88580583 · LCCN: (ENno2004038611 · ISNI: (EN0000 0001 1477 1568 · GND: (DE141494557 · BNF: (FRcb146403054 (data)