Casualty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Casualty
Casualty.png
Immagine dalla sigla della 23ª stagione
Titolo originaleCasualty
PaeseRegno Unito
Anno1986 – in produzione
Formatoserie TV
Generemedico
Stagioni32
Episodi1 067
(al 6 gennaio 2018)
Durata50 min
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreJeremy Brock, Paul Unwin
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneBBC
Prima visione
Dal6 settembre 1986
Alin corso
Rete televisivaBBC One
Opere audiovisive correlate
Spin-offHolby City

Casualty è una serie televisiva britannica di genere medical drama trasmessa dal 1986. Si tratta della serie ospedaliera in prima serata più longeva della storia della televisione, nonché la più longeva serie medica sul pronto soccorso.[1][2] Creata da Jeremy Brock e Paul Unwin, va in onda nel Regno Unito dal 6 settembre 1986,[3] sulla rete televisiva BBC One. Il produttore è Geraint Morris.

La serie è ambientata nel fittizio ospedale "Holby City Hospital" e ruota attorno al personale e ai pazienti del reparto di pronto soccorso dell'ospedale. Le vicende hanno pochi legami con quelle della serie Holby City, iniziata nel 1999 come spin-off di Casualty e ambientata nello stesso ospedale, ma al piano superiore. Occasionalmente ci sono stati dei crossover tra i due programmi, ma piuttosto raramente, e ciascuna serie può essere seguita senza aver necessariamente visto l'altra.

Casualty viene trasmesso settimanalmente, con l'eccezione di una pausa tra le tre e le sei settimane nel periodo estivo, quando la stagione si conclude.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Ambientazione e location[modifica | modifica wikitesto]

Una scena delle riprese per Casualty in una scuola a Yate, vicino a Bristol.

Casualty e Holby City si svolgono entrambi nel Holby General Hospital,[4] nella contea immaginaria di Wyvern, nel sud-ovest dell'Inghilterra, vicino al confine con il Galles.[5] L'esterno della città è rappresentato da Bristol,[6] e dei luoghi di riferimento ben noti come il Bristol Harbour ed il Clifton Suspension Bridge sono spesso visibili nelle scene girate all'esterno. Il City of Bristol College è stato utilizzato come sede per la maggior parte delle riprese esterne dell'ospedale dal 1986 fino al 2002, quando è stato allestito un nuovo set nel Lawrence Hill Industrial Park della città.

Il 26 marzo 2009 è stato confermato che la BBC ha intenzione di spostare le riprese di Casualty nel 2011 agli studi del Cardiff.[7]

Messa in onda[modifica | modifica wikitesto]

Il programma è stato generalmente trasmesso nelle notti di sabato, anche se per un periodo (dalla fine del 1980 ad primi anni '90) è passato a venerdì. Ognuna delle prime due stagioni è composta da 15 episodi; la terza stagione conta di 10 episodi (anche se uno di questi è stato rinviato in seguito alla morte di Roy Kinnear); le quarta, la quinta e la sesta stagione sono costituite rispettivamente da 12, 13 e 15 episodi. L'ultimo episodio della sesta stagione, che si incentra su di un incidente aereo, è stato posticipato fino al febbraio del 1992: inizialmente previsto per la trasmissione il 20 dicembre 1991, un giorno prima del terzo anniversario dell'attentato di Lockerbie, è stato poi fatto slittare di quasi due mesi.

Quando il programma è tornato ad essere trasmesso nelle notti di sabato, nel settembre del 1992, la lunghezza delle stagioni venne estesa a 24 episodi annui, e ne venne cambiata la fascia oraria, disponendo la trasmissione verso le 20:00. Quest'ultima operazione ha inizialmente causato alcune controversie a causa della crudezza con cui alcuni temi vengono trattati.[8] Nell'agosto del 1997, il numero di episodi è stato nuovamente portato a 26 (di cui due speciali di 75 minuti), che compongono la dodicesima stagione. Da qui in poi il numero degli episodi di ogni stagione successiva venne progressivamente aumentata: la 13ª è formata da 28 episodi, la 14ª da 30 episodi, la 15ª da 36, la serie 16ª e 17ª da 40 e la 18ª da 46 episodi. Dal 2004, la popolarità della serie ha determinato un passaggio ad un formato standard stagionale per quasi tutto l'anno di produzione e trasmissione: tutte le stagioni a partire dalla 19ª sono costituite da 48 episodi.

Casualty non viene trasmesso in una fascia oraria fissa, solitamente va in onda nello spazio tra le 20:00 e le 21:30 su BBC One, sebbene talvolta sia trasmesso dopo le 21:00. Il programma viene messo in onda entro le 20:00 molto raramente; tuttavia, eventi speciali come l'Eurovision Song Contest e le manifestazioni sportive possano far spostare la programmazione della serie.

Sigla musicale e titoli[modifica | modifica wikitesto]

Susan Cookson interpreta Maggie Coldwell durante le riprese.

La sigla musicale di Casualty è stata composta da Ken Freeman, che ha anche composto quella dello spin-off Holby City. La sigla di chiusura è stata tradizionalmente molto diversa da quella di apertura, anche se nelle ultime stagioni ci sono poche differenze. Nel 2000 il duo Oxide & Neutrino ha campionato la colonna sonora della serie nel loro singolo Bound 4 Da Reload (Casualty), che raggiunse il primo posto della Official Singles Chart nel mese in cui fu pubblicato. Nel 2009, L'Amour La Morgue ha realizzato un remix della canzone It Was Written In Blood della band Bring Me the Horizon, che ha fatto parte della colonna sonora.

Diverse varianti della sigla musicale sono state introdotte nel corso della serie. La più longeva è stata la sigla originale, che è stata usata per quindici anni, tra il 1986 ed il 2001. La 16ª stagione, iniziata nel 2001, ha come tema musicale una nuova versione "pop" della sigla, utilizzata fino alla fine della 20ª stagione, nel 2006. Una nuova sigla più simile all'originale, nuovamente composta da Ken Freeman, è stata introdotta nella 21ª stagione.

Dall'inizio della 22ª stagione, è stata nuovamente utilizzata la sigla "pop", mente la sigla del 2006 è stato mantenuta esclusivamente per le anteprime ed i riassunti.

Ci sono state nove diverse varianti dei titoli di testa e di coda dall'inizio del programma. Nel 2001 sono apparsi dei personaggi della serie nei titoli di testa, al posto delle precedenti inquadrature dell'ambiente ospedaliero. Dal 2002 al 2006, sono state utilizzate di nuovo scene di casi ospedalieri, ma dal 2006 sono presenti titoli misti di scene ospedaliere e scene con i vari personaggi.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi più longevi della serie sono:

  • Charlie Fairhead (stagioni 1-in corso), interpretato da Derek Thompson: infermiere senior del reparto psichiatrico.
  • Josh Griffiths (stagioni 4-22), interpretato da Ian Bleasdale: paramedico statunitense.
  • Martin "Ash" Ashford (stagioni 5-12, 28-in corso), interpretato da Patrick Robinson: infermiere
  • Harry Harper (stagioni 16-22), interpretato da Simon MacCorkindale: consulente di medicina d'emergenza, capoclinica.
  • Comfort Jones (stagioni 16-21), interpretata da Martina Laird: paramedico.
  • Tess Bateman (stagioni 18-in corso), interpretata da Suzanne Packer: infermiere clinica manager.
  • Maggie Coldwell (stagioni 18-23), interpretata da Susan Cookson: specialista di medicina d'emergenza.
  • John "Abs" Denham (stagioni 18-23), interpretato da James Redmond: infermiere senior di salute mentale.
  • Kathleen "Dixie" Dixon (stagioni 21-in corso), interpretata da Jane Hazlegrove: paramedico senior.
  • Mackenzie "Big Mac" Chalker (stagioni 22-in corso), interpretato da Charles Dale: assistente di medicina d'emergenza.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale
Prima stagione 15 1986
Seconda stagione 15 1987
Terza stagione 10 1988
Quarta stagione 12 1989
Quinta stagione 13 1990
Sesta stagione 15 1991-1992
Settima stagione 24 1992-1993
Ottava stagione 24 1993-1994
Nona stagione 24 1994-1995
Decima stagione 24 1995-1996
Undicesima stagione 24 1996-1997
Dodicesima stagione 26 1997-1998
Tredicesima stagione 28 1998-1999
Quattordicesima stagione 30 1999-2000
Quindicesima stagione 36 2000-2001
Sedicesima stagione 40 2001-2002
Diciassettesima stagione 40 2002-2003
Diciottesima stagione 46 2003-2004
Diciannovesima stagione 48 2004-2005
Ventesima stagione 47 2005-2006
Ventunesima stagione 48 2006-2007
Ventiduesima stagione 48 2007-2008
Ventitreesima stagione 48 2008-2009
Ventiquattresima stagione 49 2009-2010
Venticinquesima stagione 47 2010-2011
Ventiseiesima stagione 42 2011-2012
Ventisettesima stagione 44 2012-2013
Ventottesima stagione 48 2013-2014
Ventinovesima stagione 47 2014-2015
Trentesima stagione 43 2015-2016
Trentunesima stagione 43 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 'Casualty' enters Guinness World Records, Digital Spy, 16 settembre 2010. URL consultato il 4 marzo 2011.
  2. ^ (EN) Casualty and Doctor Who enter World Records book, What's on TV, 16 settembre 2010. URL consultato il 4 marzo 2011.
  3. ^ (EN) Casualty: Series 1, DVD Times. URL consultato il 25 marzo 2010.
  4. ^ (EN) Doug Kempster, Soap stars find a new role... In the Beeb's latest soap (Trinity Mirror), 13 settembre 1998. URL consultato il 12 gennaio 2010.
  5. ^ (EN) Casualty - Fast Facts, BBC Online. URL consultato il 17 novembre 2007.
  6. ^ (EN) Alexei Sayle, Alexei Sayle: I'd love to live in Holby City – nothing like the real world (Independent News & Media), 21-08-2001. URL consultato il 5 gennaio 2010.
  7. ^ (EN) Press Office - BBC confirms Casualty move from Bristol to Cardiff area, BBC. URL consultato il 26 marzo 2009.
  8. ^ (EN) Casualty | Series 7, holby.tv. URL consultato il 2 marzo 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]