Il cacciatore di donne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il cacciatore di donne
Il cacciatore di donne.jpg
John Cusack in una scena del film
Titolo originaleThe Frozen Ground
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2013
Durata105 min
Generethriller, drammatico
RegiaScott Walker
SoggettoScott Walker
SceneggiaturaScott Walker
Produttore50 Cent, Randall Emmett, Jane Fleming, George Furla, Mark Ordesky, Jeff Rice, William B. Steakley, Dama Claire, Gus Furla
Produttore esecutivoBrandt Andersen, Martin Blencowe, Barry Brooker, Remington Chase, Michael Corso, Ted Fox, Brett Granstaff, Anthony Gudas, Fredrik Malmberg, Mark Stewart, Daniel Wagner, Stan Wertlieb, Vance Owen
Casa di produzioneEmmett/Furla Films, Amber Entertainment, Sakonnet Capital Partners, Valentina Films, Envision Entertainment Corporation
Distribuzione (Italia)Videa CDE
FotografiaPatrick Murguia
MontaggioSarah Boyd, Sean Albertson, Paul Harb
Effetti specialiDamian Lund
MusicheLorne Balfe
ScenografiaClark Hunter
CostumiLynn Falconer
TruccoKarri Farris, Troy Breeding
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il cacciatore di donne (The Frozen Ground) è un film del 2013 diretto da Scott Walker e con protagonisti Nicolas Cage, John Cusack e Vanessa Hudgens. Il film è basato sulla vita del serial killer Robert Hansen che negli anni ottanta operò in Alaska, rapendo, torturando e infine uccidendo una ventina di donne.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1983, ad Anchorage, Cindy Paulson, una giovane prostituta, viene ritrovata ammanettata e in lacrime dalla polizia cittadina in una stanza nella quale dice di aver trovato rifugio dopo essere sfuggita alla violenza e al rapimento da parte di un cliente. Il poliziotto che la interroga, contrariamente al collega che l'aveva ritrovata, non crede alla sua versione dei fatti e Robert Hansen, l'uomo da lei accusato, fornisce un valido alibi.

Intanto viene trovato il cadavere di una donna sepolto da mesi in una zona di caccia non lontano da Anchorage. Il corpo viene identificato come quello di una ballerina, che era stata ingaggiata da un tale per un servizio fotografico. Jack Halcombe, un detective della polizia di stato dell'Alaska, viene incaricato di seguire il caso che può essere legato ad altri ritrovamenti simili. Indagando sulle persone scomparse negli ultimi anni, riesce a mettere insieme i casi di diverse ragazze sparite in circostanze simili a quello della ballerina. Halcombe, inoltre, riceve un plico contenente le accuse di Cindy nei confronti di Hansen. Poiché quest'ultimo ha un precedente per stupro risalente al 1971, il detective decide di indagare su di lui e di estendere le ricerche fino a quell'anno.

Nonostante le difficoltà creategli da Cindy, impaurita e diffidente a causa della sua terribile storia personale, Halcombe riesce a darle coraggio e, così, a far crollare il serial killer.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer ufficiale del film è stato distribuito online il 21 agosto 2012.[2][3]

Il film doveva essere distribuito nelle sale statunitensi a partire dal 30 novembre 2012[2][4], ma la data di uscita è stata successivamente spostata al 23 agosto 2013.[5] In Italia il film è stato proiettato in anteprima il 20 luglio 2013 in occasione dell'Ischia Global Fest[6] ed è uscito nelle sale cinematografiche a partire dal successivo 3 ottobre.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dima Alzayat, On Location: 'The Frozen Ground' heats up filming in Alaska, in Los Angeles Times, 20 ottobre 2011. URL consultato il 28 agosto 2012.
  2. ^ a b Leotruman, Una sexy Vanessa Hudgens con Nicolas Cage nel trailer di Frozen Ground, in screenweek.it, 21 agosto 2012. URL consultato il 28 agosto 2012.
  3. ^ Nunzio Gaeta, Frozen Ground - nuovo trailer per il film con Nicholas Cage, in everyeye.it, 22 agosto 2012. URL consultato il 28 agosto 2012.
  4. ^ (EN) Russ Fischer, ‘The Frozen Ground’ Sales Trailer: John Cusack Really Doesn’t Like Vanessa Hudgens as a Stripper, in slashfilm.com, 21 agosto 2012. URL consultato il 2 gennaio 2013.
  5. ^ (EN) Il cacciatore di donne - Release Info, in imdb.it. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  6. ^ Programma Proiezioni 2013, in ischiaglobal.it. URL consultato il 22 luglio 2013.
  7. ^ Valentina D'Amico, Il cacciatore di donne in anteprima a Ischia Global Fest, in Movieplayer.it, 19 luglio 2013. URL consultato il 22 luglio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema