Cars 2 (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cars 2
videogioco
PiattaformaPlayStation 3, Xbox 360, Wii, PlayStation Portable, Nintendo DS, Microsoft Windows
Data di pubblicazioneFlags of Canada and the United States.svg 21 giugno 2011
Zona PAL 22 luglio 2011
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 23 luglio 2011

PlayStation Portable:
Flags of Canada and the United States.svg 8 novembre 2011
Zona PAL 4 novembre 2011

Nintendo 3DS:
Flags of Canada and the United States.svg 1º novembre 2011
Zona PAL 11 novembre 2011
GenereSimulatore di guida
TemaFilm
OrigineStati Uniti
SviluppoAvalanche Software, Firebrand Games (DS, 3DS), Virtual Toys (PSP)
PubblicazioneTHQ, Disney Interactive Studios, Sony Interactive Entertainment (PSP)
Fascia di etàCEROA · ESRBE10+ · OFLC (AU): G · PEGI: 7
Preceduto daCars - Motori ruggenti
Seguito daCars 3: In gara per la vittoria

Cars 2 è un videogioco di corse del 2011, sviluppato da Avalanche Software e basato sul lungometraggio d'animazione Cars 2.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Possono gareggiare fino a 2 giocatori nel gioco (4 per le versioni Wii, Xbox 360 e PS3). I giocatori possono scegliere tra più di 20 diversi personaggi.

Il gioco si suddivide in diverse modalità, quella principale ed un'altra chiamata missioni del CHROME, la quale prevede il tutorial e diversi gruppi di eventi, dove alla fine di ognuno si otterranno degli Spy Point, grazie ai quali si potranno sbloccare nuovi elementi di gioco[1]. I punti saranno ottenibili anche giocando in Partita Libera, dove il giocatore avrà la possibilità di scegliere a suo piacimento fra vari tipi di gara[1].

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato annunciato all'E3 2011.

Auto[modifica | modifica wikitesto]

  • Saetta McQueen
  • Cricchetto
  • Sally Carrera
  • Finn McMissile
  • Holley Shiftwell
  • Miles Axlerod
  • Professor Zündapp
  • Grem
  • Acer
  • Guido
  • Luigi
  • Sergente
  • Fillmore
  • Ramone
  • Flo
  • Carla Veloso
  • Raoul Çaroule
  • Shu Todoroki
  • Nigel Gearsley
  • Francesco Bernoulli
  • Jeff Gorvette
  • Lewis Hamilton
  • Miguel Camino
  • Max Schnell
  • Chuki
  • Daisu Tsashimi

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La rivista Play Generation diede alla versione per PlayStation 3 un punteggio di 68/100, trovando le missioni e le corse molto semplici e divertenti, pensate per i più giovani ma decorose persino per giocatori navigati[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il ritorno di Saetta McQueen, in Idea Web, nº 122, Edizioni Master, agosto 2011, p. 79.
  2. ^ Cars 2, in Play Generation, nº 71, Edizioni Master, ottobre 2011, p. 65, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb16565909w (data)
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi