Piattaforma (informatica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica il termine piattaforma[1] indica una base software e/o hardware su cui sono sviluppate e/o eseguite applicazioni. Esso ammette le seguenti possibili accezioni:

  • la piattaforma operativa, tipo di piattaforma software che include il sistema operativo il quale è costruito a partire dalle istruzioni elementari del processore (instruction set).

Bisogna tener presente che, in linea di massima, sistema operativo e hardware viaggiano appaiati, ovvero piattaforma operativa e piattaforma hardware sono interconnesse, essendo il primo specifico di una certo tipo di architettura hardware venendo a dipendere dalle istruzioni fondamentali (instruction set) del processore formando un ambiente di esecuzione unico che contraddistingue il sistema (ad esempio il sistema operativo Mac OS gira solo su computer Apple Macintosh). Ciò nonostante sono stati sviluppati anche sistemi operativi portabili su diverse architetture hardware come ad es. Windows e Linux.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Glossario informatico: definizione di piattaforma. pcfacile.com

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica