Everything Everywhere All at Once

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Everything Everywhere All at Once
Everything Everywhere All at Once.png
Evelyn (Michelle Yeoh) in una scena del film
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2022
Durata140 min
Rapporto1.85:1
Generecommedia, fantastico, azione
RegiaDaniel Kwan, Daniel Scheinert
SceneggiaturaDaniel Kwan, Daniel Scheinert
ProduttoreDaniel Kwan, Daniel Scheinert, Anthony e Joe Russo, Mike Larocca, Jonathan Wang
Casa di produzioneA24, AGBO, IAC Films, Year of the Rat
Distribuzione in italianoI Wonder Pictures
FotografiaLarkin Seiple
MontaggioPaul Rogers
MusicheSon Lux
ScenografiaJason Kisvarday, Amelia Brooke
CostumiShirley Kurata
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Everything everywhere all at once logo.jpg
Logo ufficiale del film

Everything Everywhere All at Once è un film del 2022 scritto e diretto da Daniel Kwan e Daniel Scheinert, sotto lo pseudonimo di Daniels.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Parte 1: Everything

Evelyn Quan Wang è un'immigrata cinese trapiantata negli Stati Uniti d'America che gestisce una lavanderia a gettoni insieme al marito Waymond. La tensione familiare è alta: la lavanderia a gettoni è tenuta sotto controllo dall'IRS, Waymond sta cercando di presentare le carte di divorzio a Evelyn, l'esigente padre di Evelyn, Gong Gong,[1] è appena arrivato da Hong Kong e la figlia lesbica di Evelyn, Joy, cerca di convincere la madre ad accettare la sua ragazza Becky.

Durante un incontro con l'ispettore dell'IRS Deirdre Beaubeirdre, la personalità di Waymond cambia quando il suo corpo viene brevemente rilevato da Alpha Waymond, una versione di Waymond proveniente da un universo chiamato "Alphaverse". Alpha Waymond spiega a Evelyn che esistono molti universi paralleli, poiché ogni scelta fatta crea un nuovo universo. Le persone dell'Alphaverse, guidate dalla defunta Alpha Evelyn, hanno sviluppato una tecnologia di "salto-verso" che consente alle persone di accedere alle abilità, ai ricordi e al corpo delle loro controparti dell'universo parallelo soddisfacendo condizioni specifiche. Il multiverso è minacciato da Jobu Tupaki, la versione Alphaverse di Joy. La sua mente è stata frantumata dopo che Alpha Evelyn l'ha spinta a saltare ripetutamente negli altri universi: Jobu Tupaki ora sperimenta tutti gli universi contemporaneamente e può saltare e manipolare la materia a piacimento. Con il suo potere divino ha creato un "grande bagel"[2][3] simile a un buco nero che può potenzialmente distruggere il multiverso.

Evelyn riceve la tecnologia per saltare negli universi e, di conseguenza, combattere i tirapiedi di Jobu Tupaki, che iniziano a convergere nell'edificio dell'IRS. Evelyn viene a sapere dei piani di Waymond di divorziare da lei e scopre altre vite in cui ha fatto scelte diverse, ad esempio diventando una maestra di kung fu o una star del cinema invece di lasciare la Cina con Waymond che diventa un uomo d'affari di successo. Alpha Waymond arriva a credere che Evelyn abbia il potenziale non sfruttato per sconfiggere Jobu Tupaki. Alpha Gong Gong ordina a Evelyn di uccidere Joy per ostacolare Jobu Tupaki, ma Evelyn rifiuta. Decide che deve affrontare Jobu Tupaki acquisendo i suoi stessi poteri, quindi salta ripetutamente negli altri universi mentre combatte i servi di Jobu Tupaki e i soldati di Alpha Gong Gong. Dopo la battaglia, Alpha Waymond viene localizzato e ucciso da Jobu Tupaki nell'Alphaverse e la mente di Evelyn va in pezzi.

Parte 2: Everywhere

Evelyn salta verso altri bizzarri universi, incluso uno in cui gli umani hanno hot dog al posto delle dita e in cui ha una relazione romantica con Deirdre, e un altro in cui lavora al fianco dello chef teppanyaki Chad, che viene segretamente guidato da un procione, come in Ratatouille. Viene a sapere che Jobu Tupaki ha creato il Grande bagel non per distruggere tutto, ma per distruggere se stessa, e ha cercato una Evelyn che possa capirla. Jobu Tupaki sente che, poiché ci sono così tanti vasti universi e un caos infinito, nulla conta davvero e desidera semplicemente non esistere più.

In altri universi, i Wang stanno per perdere la lavanderia a gettoni a causa di problemi fiscali; la relazione di Evelyn con Deirdre va in pezzi; lo chef Evelyn smaschera Chad e l'uomo d'affari Waymond rifiuta la Evelyn star del cinema dopo decenni di distanza. Evelyn è tentata ad assecondare Jobu Tupaki dopo una lunga discussione filosofica in diversi universi e accoltella il Waymond del suo universo. Poco prima di unirsi a Jobu Tupaki nell'entrare nel bagel, si ferma quando sente le suppliche di Waymond che implora tutti di smettere di combattere, essere gentili e avere speranza, anche in un universo in cui nulla sembra avere senso. Evelyn accoglie il grido di allarme di Waymond e sconfigge i combattenti di Alpha Gong Gong e Jobu Tupaki usando la sua conoscenza del multiverso per trovare ciò che sta danneggiando ciascuno di loro e aiutarli a raggiungere la felicità. Evelyn raggiunge Jobu Tupaki e le dice che non è sola e che Evelyn sceglierà sempre di stare con lei, dovunque possa essere. Nel frattempo in un universo parallelo, Evelyn affronta Gong Gong e si riconcilia con Waymond e Joy, Waymond convince Deirdre a lasciare più tempo per presentare i documenti fiscali. Jobu Tupaki inizialmente rifiuta Evelyn, ma torna da lei e le due si abbracciano.

Parte 3: All at Once

Poco dopo, le relazioni e la vita della famiglia sono migliorate; Becky è ora considerata una parte della famiglia, Waymond ed Evelyn condividono un breve ma romantico momento per la prima volta dopo tanto tempo e tornano all'edificio dell'IRS con una seconda possibilità per presentare le tasse. Mentre Deirdre parla, l'attenzione di Evelyn è momentaneamente attratta dai suoi sé alternativi e dal multiverso, prima di tornare nel suo universo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata presentata in anteprima mondiale al South by Southwest l'11 marzo 2022.[4]

Il 25 marzo 2022 è stato distribuito da A24 negli Stati Uniti in alcune sale e successivamente l'8 aprile con una distribuzione a livello nazionale.[5][6] Il 30 marzo 2022, il film è uscito in sale IMAX selezionate negli Stati Uniti per una sola notte.[7] Il film non è stato distribuito nella maggior parte del Medio Oriente, inclusi Arabia Saudita e Kuwait, a causa della censura legata a questioni LGBT nei paesi.[8]

In Italia è distribuito dalla I Wonder Pictures a partire dal 6 ottobre dello stesso anno.[9] Dopo il successo ai Golden Globe 2023, la pellicola viene nuovamente distribuita nelle sale italiane a partite dal 2 febbraio 2023.[10]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Il doppiaggio italiano e la sonorizzazione della pellicola sono stati eseguiti dallo Magmalab Studio srl[11], con l'edizione curata da Marco Pisciotta (il quale ha revisionato i dialoghi con Federica Pacifici) per conto dello Studio Arkì.[11] La direzione del doppiaggio è di Teo Bellia e i dialoghi e la traduzione sono a cura di Marta Buzi e Iskra Monteventi.[11]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Al 6 febbraio 2023, il film ha incassato 72 milioni di dollari negli Stati Uniti e 34,2 milioni di dollari nel resto del mondo, per un totale di 106,2 milioni di dollari.[12][13]

Negli Stati Uniti e in Canada, ha guadagnato circa 509.600 dollari da dieci sedi nel suo weekend di apertura. Il suo debutto ha avuto una media teatrale di 50.965 dollari, la seconda migliore dall'inizio della pandemia di COVID-19 per un'uscita in piattaforma (dietro Licorice Pizza) e la migliore media teatrale di apertura dell'epoca nel 2022.[14] Nel suo secondo fine settimana, ha incassato 1,1 milioni di dollari da 38 sale, finendo nono al botteghino.[15] Ha ricevuto un'ampia distribuzione nel suo terzo fine settimana, passando da 38 a 1.250 sale.[16][17] Il fine settimana seguente è stato distribuito in un totale di 2220 sale, guadagnano 6,2 milioni di dollari e finendo quarto al botteghino.[18] Nel suo sesto fine settimana, ha guadagnato 5,5 milioni, parte dei quali è stata attribuita da un'uscita in sale IMAX, dopo il successo.[19] Il 21 maggio incassa 51 milioni di dollari superando Diamanti grezzi come film con il maggior incasso della A24 a livello nazionale e successivamente[20] il 9 giugno supera Hereditary - Le radici del male come il film con il maggior incasso di tutti i tempi della A24, incassando oltre 80 milioni.[21] Il 31 luglio, supera la soglia dei 100 milioni di dollari in tutto il mondo, diventando il primo film indipendente dopo la pandemia e nella storia di A24 a riuscirci.[22]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato accolto molto positivamente dalla critica. Sull'aggregatore Rotten Tomatoes il film riceve il 95% delle recensioni professionali positive con un voto medio di 8,6 su 10 basato su 368 critiche,[23] mentre su Metacritic ottiene un punteggio di 81 su 100 basato su 54 critiche.[24]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal cinese "Nonno materno".
  2. ^ Si tratta di un gioco di parole su un tipo di bagel chiamato "Everything bagel", che viene cotto con una grande varietà di condimenti; nel film, il "Grande bagel" è sormontato da "letteralmente tutto" nel multiverso e appare come una singolarità toroidale pulsante.
  3. ^ (EN) Chris Lee, The Everything Bagel of Influences Behind Everything Everywhere All at Once, su Vulture, 13 aprile 2022. URL consultato il 17 gennaio 2023.
  4. ^ (EN) ‘Everything Everywhere All At Once’: SXSW Sets Daniel Kwan and Daniel Scheinert’s A24 Pic As Opening Night Film, su deadline.com.
  5. ^ (EN) Everything Everywhere All At Once: Release Date, Cast, And More, su slashfilm.com.
  6. ^ (EN) ‘Everything Everywhere All Once’ Blasts Off With Record Opening For A24 – Specialty Box Office, su deadline.com.
  7. ^ (EN) The expansive (and excellent) Everything Everywhere All At Once is coming back to IMAX, su avclub.com.
  8. ^ (EN) ‘Everything Everywhere All At Once’…Except In Parts Of The Middle East Where The Movie Has Been Banned, su deadline.com.
  9. ^ (IT) Ecco in anteprima il trailer italiano di Everything Everywhere All at Once, campione di incassi negli Stati Uniti, su wired.it.
  10. ^ (IT) Everything Everywhere All at Once torna nei cinema italiani dal 2 febbraio, su cinema.everyeye.it.
  11. ^ a b c Everything Everywhere All at Once, su www.antoniogenna.net, 6 dicembre 2022. URL consultato il 2 febbraio 2023.
  12. ^ (EN) Everything Everywhere All at Once (2022), su boxofficemojo.com. URL consultato il 6 febbraio 2023.
  13. ^ (EN) Everything Everywhere All At Once (2022), su The Numbers. URL consultato il 6 febbraio 2023.
  14. ^ (EN) ‘The Lost City’ Seeing Record Pandemic Opening For Female Driven Comedy With $31M – Sunday Update, su deadline.com.
  15. ^ (EN) Domestic 2022 Weekend 13, su boxofficemojo.com.
  16. ^ (EN) ‘Sonic The Hedgehog 2’ To Keep Spring Thing Going With $50M+ Start – Box Office Preview, su deadline.com.
  17. ^ (EN) Domestic 2022 Weekend 14, su boxofficemojo.com.
  18. ^ (EN) Domestic 2022 Weekend 15, su boxofficemojo.com.
  19. ^ (EN) A24’s ‘Everything Everywhere All at Once’ Hits Impressive Box Office Milestone, su variety.com.
  20. ^ (EN) ‘Everything Everywhere All At Once’ Knocking Out ‘Uncut Gems’ To Become A24’s Highest Grossing Movie Ever At Domestic Box Office With $50M+, su deadline.com.
  21. ^ (EN) ‘Everything Everywhere All At Once’ Becomes A24’s Highest-Grossing Movie At Global Box Office, su deadline.com.
  22. ^ (EN) ‘Everything Everywhere All at Once’ Is A24’s First Movie to Hit $100 Million Globally, su variety.com.
  23. ^ (EN) Everything Everywhere All At Once - Rotten Tomatoes, su rottentomatoes.com.
  24. ^ (EN) Everything Everywhere All At Once - Metacritic, su metacritic.com.
  25. ^ (EN) Brent Lang e Jordan Moreau, Oscar Nominations 2023: ‘Everything Everywhere’ Leads With 11 Nods, Followed by ‘Banshees’ and ‘All Quiet’, su Variety, 24 gennaio 2023. URL consultato il 1º febbraio 2023.
  26. ^ (EN) Golden Globes 2023: Nominations for the 80th Golden Globes Have Been Announced, su Golden Globes, 12 dicembre 2022. URL consultato il 1º febbraio 2023.
  27. ^ Ben Travis, BAFTA 2023 Nominations: Everything Everywhere All At Once And The Banshees Of Inisherin Tied, As All Quiet On The Western Front Leads The Pack, su Empire, 19 gennaio 2023. URL consultato il 1º febbraio 2023.
  28. ^ Beatrice Pagan, SAG e DGA Awards 2023: le nomination vedono protagonisti Gli spiriti dell'isola e The Fabelmans, su Movieplayer.it, 12 gennaio 2023. URL consultato il 13 gennaio 2023.
  29. ^ (EN) EVERYTHING EVERYWHERE ALL AT ONCE LEADS CHICAGO FILM CRITICS ASSOCIATION 2022 AWARDS, WINS SIX HONORS, su Chicago Film Critics Association. URL consultato il 2 gennaio 2023.
  30. ^ (EN) THE DANIELS’ EVERYTHING EVERYWHERE ALL AT ONCE LEADS CHICAGO FILM CRITICS ASSOCIATION 2022 AWARD NOMINATIONS, su Chicago Film Critics Association. URL consultato il 2 gennaio 2023.
  31. ^ (EN) Hilary Lewis, National Board of Review Names ‘Top Gun: Maverick’ Best Film, su The Hollywood Reporter, 8 dicembre 2022. URL consultato l'11 gennaio 2023.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema