Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bagel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bagel
Plain-Bagel.jpg
Un bagel liscio
Origini
Luogo d'originePolonia Polonia
Dettagli
Categoriapiatto unico
Ingredienti principali
  • farina
  • acqua
[1][2]
Variantibublik
 

Il bagel (in polacco bajgiel; in yiddish בײגל (beygl)) è una pasta lievitata della cucina polacca e ebraica, il cui impasto, a forma di grosso anello, viene cotto al forno dopo una breve bollitura in acqua.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Bagel con diversi tipi di semi

Utilizzato in tutti i paesi dove esiste una comunità ebraica aschenazita, il bagel è un pane che si presenta denso all'interno e rosolato all'esterno. Può essere preparato al naturale o aromatizzato con semi di papavero, di cumino, o di sesamo. Alcuni bagel vengono cosparsi di sale sulla crosta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Di fattura molto semplice, i bagel sono stati introdotti negli Stati Uniti dagli immigrati polacchi. La produzione di questi pani è diventata diffusa negli Stati Uniti, in Canada, ma anche nel Regno Unito e in Germania, soprattutto nelle grandi città con popolazione ebraica, come Montréal, New York, e Toronto, ognuna delle quali ha un modo particolare di preparazione.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante una leggenda popolare che li vedrebbe nascere nel 1683, come omaggio di un panettiere di Cracovia al re polacco Jan III Sobieski (che aveva contribuito a salvare Vienna dall'invasione ottomana), la prima menzione dei bagel risale al 1610 all'interno delle "Disposizioni Comunitarie" della città di Cracovia (come riportato da Leo Rosten nel suo Le gioie dell'Yiddish), nelle quali si parla di bajgiel dati in omaggio alle donne in occasione del parto. La forma ad anello simboleggiava, infatti, il ciclo della vita e rappresentava un augurio di buona sorte.[3][4]

Preparazioni simili[modifica | modifica wikitesto]

Esiste un pane russo , chiamato' 'bublik, che è molto simile ai bagel, ma un po' più grande. Questo tipo di pane ha un foro più ampio, ma è asciutto e di consistenza gommosa. I brezel, in particolare quelli grandi e morbidi, assomigliano molto ai bagel, ma sono diversi nella forma e mostrano una superficie scura e lucida, dovuta al bagno di acqua alcalina a cui sono sottoposti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bagels, su giallozafferano.it. URL consultato il 18 febbraio 2017.
  2. ^ Bagels, la vera ricetta ebraica americana, su labna.it. URL consultato il 18 febbraio 2017.
  3. ^ (EN) Bagel History - The history of bagels as food., su thespruce.com, 10 luglio 2016. URL consultato il 18 febbraio 2017.
  4. ^ Bagels, su lacucinadelcuore.it. URL consultato il 18 febbraio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]