Servizio ferroviario suburbano di Reggio Calabria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Servizio metropolitano di Reggio Calabria
Servizio di trasporto pubblico
StatiItalia Italia
InizioRosarno
FineMelito di Porto Salvo
Apertura2007
 
GestoreTrenitalia
Mezzi utilizzatiALn 668, Minuetto, E.464 con carrozze UIC-X secondo disponibilità
 
Mappa servizio suburbano Reggio Calabria.svg
Trasporto pubblico

Il servizio ferroviario suburbano di Reggio Calabria, denominato temporaneamente Tamburello[1], è un servizio viaggiatori svolto da Trenitalia, utilizzando i binari della ferrovia Tirrenica Meridionale da Villa San Giovanni fino a Reggio Calabria Centrale e da quest'ultima quelli della ferrovia Jonica fino a Melito.

Le corse passanti (senza cambio a Reggio Calabria Centrale) e con tutte le fermate intermedie, erano al 2013, nella tratta (Rosarno)-Villa San Giovanni-Melito di Porto Salvo 8 in direzione Melito e 11 nell'altra direzione.

La categoria di servizio assegnata a tutte le corse è quella di treno regionale (R).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio (Rosarno)-Villa San Giovanni-Reggio Calabria-Melito Porto Salvo venne istituito il 25 febbraio 2008 con 8 corse per direzione nei giorni lavorativi[2] in seguito a una convenzione del dicembre 2007, stipulata tra il Ministero dei Trasporti e le Ferrovie dello Stato. Il servizio fu istituito in seguito a pesanti lavori sul tratto reggino dell'autostrada A3 che destinavano specifiche risorse per tale servizio ferroviario. Venne istituita l'integrazione tariffaria con l'ATAM (azienda dei trasporti pubblici di Reggio Calabria) denominandola "Trebus"[3]. Dal dicembre 2010 il servizio fu rimodulato e finanziato dalla Regione Calabria nell'ambito del programma di servizio ferroviario regionale[4]. Nel 2013 vengono inaugurate due nuove stazioni: Reggio Calabria Aeroporto[5], che consente di accedere all'aerostazione dell'Aeroporto dello Stretto tramite un servizio bus a chiamata e la fermata Annà di Melito di Porto Salvo[6], adiacente l'omonima spiaggia. Dal 28 febbraio 2014 il servizio integrato "Trebus" venne soppresso [7]. Dal Novembre 2014 la stazione di Cannitello è stata soppressa. L'11 giugno 2016 viene inaugurata la fermata Reggio Calabria Pentimele[8], a pochi metri dal PalaCalafiore.

Stazioni[modifica | modifica wikitesto]

Stazione Apertura Note
Rosarno
Gioia Tauro
Palmi
Bagnara
Favazzina
Scilla
Villa San Giovanni
Reggio di Calabria Catona
Reggio di Calabria Gallico
Reggio di Calabria Archi
Reggio di Calabria Pentimele 11 giugno 2016[8]
Reggio di Calabria Santa Caterina 18 gennaio 1989[9]
Reggio di Calabria Lido
Reggio di Calabria Centrale
Reggio di Calabria OMECA
Reggio di Calabria Aeroporto 21 febbraio 2013[5]
Reggio di Calabria San Gregorio
Reggio di Calabria Pellaro
Reggio di Calabria Bocale
Motta San Giovanni-Lazzaro
Saline di Reggio
Annà di Melito di Porto Salvo 9 giugno 2013[6]
Melito di Porto Salvo

Progetti[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2009 Italferr elaborò un progetto per la costruzione di 6 nuove fermate per il servizio denominato metropolitana di superficie:

  • nel comune di Reggio Calabria: San Leo, Bocale II;
  • nel comune di Motta San Giovanni: Sant'Elia.

Note[modifica | modifica wikitesto]