Roccaforte del Greco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roccaforte del Greco
comune
Roccaforte del Greco – Stemma
Roccaforte del Greco – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
Città metropolitanaProvincia di Reggio Calabria-Stemma.png Reggio Calabria
Amministrazione
SindacoDomenico Penna dal 01/06/2015
Territorio
Coordinate38°03′N 15°54′E / 38.05°N 15.9°E38.05; 15.9 (Roccaforte del Greco)Coordinate: 38°03′N 15°54′E / 38.05°N 15.9°E38.05; 15.9 (Roccaforte del Greco)
Altitudine971 m s.l.m.
Superficie43,86 km²
Abitanti522[1] (31-12-2012)
Densità11,9 ab./km²
FrazioniGhorio di Roccaforte
Comuni confinantiBagaladi, Cardeto, Condofuri, Reggio di Calabria, Roghudi, San Lorenzo, Santo Stefano in Aspromonte, Scilla, Sinopoli
Altre informazioni
Cod. postale89060
Prefisso0965
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT080066
Cod. catastaleH408
TargaRC
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)
Nome abitantiroccafortisciani
Patronosan Rocco
Giorno festivo16 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Roccaforte del Greco
Roccaforte del Greco
Roccaforte del Greco – Mappa
Posizione del comune di Roccaforte del Greco all'interno della città metropolitana di Reggio Calabria
Sito istituzionale

Roccaforte del Greco (Βουνί, Vunì in Greco di Calabria[2]) è un comune italiano di 522 abitanti della città metropolitana di Reggio Calabria, in Calabria.

Il comune è posto 971 m s.l.m., sul versante meridionale dell'Aspromonte. Appartiene all'area della Bovesia e la sua unica frazione è Ghorio di Roccaforte.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Il comune, che al censimento del 1921 contava più di 2000 abitanti, dagli anni sessanta del XX secolo è soggetto a un intenso spopolamento, dovuto primariamente all'emigrazione, che nel 2011 ha portato i residenti a essere 550.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2012.
  2. ^ Paolo Martino, L'isola grecanica dell'Aspromonte. Aspetti sociolinguistici (PDF), su vatrarberesh.it, p. 3. URL consultato il 10 giugno 2017.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN148144072 · GND (DE4779756-3