Museo dello strumento musicale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo dello strumento musicale
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàReggio Calabria
IndirizzoPineta Zerbi
Caratteristiche
TipoEtnografia, Musica, Liuteria
Sito web

Il Museo dello strumento musicale è un museo di Reggio Calabria.

La collezione musicale (libraria e strumentale) del museo è andata interamente distrutta in un incendio del 4 novembre 2013[1]

Nato dal lavoro di ricerca del fondatore Demetrio Spagna, raccoglieva circa 800 strumenti musicali provenienti da tutto il mondo, raggruppati in cinque famiglie:

Dopo anni di collocazioni provvisorie, dal 1997 era ospitato nei locali dell'ex stazione ferroviaria "Reggio - Lido", a poche centinaia di metri dal Porto di Reggio Calabria, dal Museo nazionale della Magna Grecia e dal lungomare Falcomatà.

Saltuariamente, era sede di piccoli concerti, per lo più di tipo acustico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Incendio doloso distrugge museo strumenti musicali, Gazzetta del Sud, 4 novembre 2013 (fonte ANSA).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Questa voce fa parte della serie Lungomare Falcomatà
Monumenti e luoghi d'interesse: Arena dello Stretto | Museo dello strumento musicale | Monumento ai caduti di tutte le guerre | Monumento a Corrado Alvaro | Mura greche | Terme romane | Pineta Zerbi

Palazzi: Barbera | Albergo Belfanti Centralino | De Blasio | Del Bufalo | Fiaccadori | Palazzo Giuffrè | Palazzo Guarna | Miramare | Nervi | Pellicano | Poste | Prefettura | Romeo Retez | Spanò Bolani | Spinelli | Zani | Villa Genoese Zerbi


Nelle immediate vicinanze:
Museo nazionale della Magna Grecia | Bronzi di Riace | Lido comunale Zerbi


Stazioni ferroviarie: Centrale | Lido

Controllo di autoritàLCCN (ENn2016052393 · WorldCat Identities (ENn2016-052393