Museo della 'ndrangheta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo della ndrangheta
Museondrangheta.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàReggio Calabria
Caratteristiche
Tipocultura locale, criminalità
Aperturadicembre 2009
Sito web

Coordinate: 38°03′24.84″N 15°40′42.96″E / 38.0569°N 15.6786°E38.0569; 15.6786

Il Museo della ndrangheta (oggi "Osservatorio sulla ndrangheta") è un'associazione culturale che vuole costruire un pensiero alternativo alla cultura e alla mentalità mafiosa. Si trova in località Croce Valanidi, a Reggio Calabria. Fu fondato a dicembre del 2009.

Vicende giudiziarie[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 parte un'indagine per truffa e appropriazione indebita nei confronti di Claudio La Camera, l’ex presidente dell’associazione “Antigone-Museo della ‘ndrangheta” e consulente dell’Unodc, l’ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine; dal 2007 al 2014 si sarebbe appropriato di oltre 800.000 €[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ antimafia Duemila, 1º agosto 2015, http://www.antimafiaduemila.com/home/mafie-news/229-ndrangheta/56369-museo-della-ndrangheta-si-indaga-per-truffa.html. URL consultato il 15 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]