Clementine di Calabria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Clementine di Calabria
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneCalabria
Dettagli
Categoriaortofrutticolo
RiconoscimentoI.G.P.
SettoreOrtofrutticoli e cereali
Consorzio di tutelaConsorzio per la tutela della IGP "Clementine di Calabria"
ProvvedimentoReg. CE n.2325/97 (GUCE L.322 /97 del 25.11.1997)

Le clementine di Calabria (IGP) sono un prodotto ortofrutticolo italiano a Indicazione geografica protetta caratteristico della Regione Calabria, designa esclusivamente il frutto afferente alle seguenti coltivazioni, selezioni clonali, mutazioni gemmarie: "SRA 63", "Spinoso", "Fedele", "Comune", "Tardivo", "Hernandina", "Marisol" e "di Nules".

Le zone di produzione sono nei seguenti comuni:

La raccolta dei frutti avviene da novembre a gennaio, quando gli esperidi raggiungono la giusta maturazione e un buon grado zuccherino determinabile dalla colorazione della buccia, che da verde vira verso un colore arancio intenso. La raccolta avviene manualmente con l'impiego di squadre di braccianti agricoli locali o provenienti da regioni limitrofe. Il frutto viene conferito in cassette da 20 kg o in contenitori più grandi per poi essere smistato verso centri di confezionamento. Il confezionamento riguarda il prodotto destinato alla vendita in altre regioni italiane o all'estero, mentre a livello locale la vendita avviene sfusa presso i negozi e i commercianti ambulanti del posto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]