Filiera dei prodotti ortofrutticoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La filiera dei prodotti ortofrutticoli è l'insieme delle fasi che caratterizzano la lavorazione di frutta e verdura dal momento in cui avviene la raccolta sino all'arrivo nei punti di distribuzione per il cliente finale.

Il processo di lavorazione dei prodotti ortofrutticoli è composto da diverse fasi che possono essere eseguite in maniera più o meno automatizzata a seconda delle esigenze del singolo produttore:

Depallettizzazione/Pallettizzazione e svuotamento[modifica | modifica wikitesto]

Dalla raccolta arrivano i bancali contenenti le casse piene di raccolto. I bancali vengono svuotati, impilati, riordinati e legati.

Le casse vengono svuotate. Lo svuotamento può essere eseguito manualmente o automaticamente a seconda della tipologia di prodotto lavorato.

Alimentazione e trattamento[modifica | modifica wikitesto]

Una volta immesso in linea il prodotto passa per prima cosa in aree adibite allo stazionamento.

Il primo step della lavorazione è composto da varie fasi, che non sono necessariamente tutte richieste:

  • Precalibratura: con semplici processi meccanici vengono scartati i prodotti di dimensioni troppo piccole.
  • Spazzolatura/Lavaggio/Spugnatura/Asciugatura: il prodotto può essere pulito, a seconda della maggiore o minore delicatezza del prodotto stesso, con diversi procedimenti:
  • Spazzolatura a secco: il prodotto viene fatto passare su dei rulli a spazzola.
  • Spazzolatura ad acqua: al di sopra dei rulli vengono posti degli ugelli che spruzzano acqua.
  • Spugnatura/Asciugatura: in sequenza alla spazzolatura ad acqua vengono posti dei rulli rivestiti di spugna per assorbire l'acqua o un sistema di asciugatura ad aria (calda o fredda a seconda delle necessità).
  • Sgambatura: in presenza di ciliegie è possibile installare un impianto apposito per la divisione dei gambi, necessaria per la calibratura automatica.

Selezione manuale[modifica | modifica wikitesto]

Prima della calibratura vera e propria si procede ad una rapida selezione manuale a vista dove vengono scartati i prodotti in evidente stato di compromissione.

Calibratura[modifica | modifica wikitesto]

Gli odierni sistemi di calibratura automatica (meccanica o elettronica) permettono di selezionare accuratamente i prodotti sotto molteplici aspetti:

  • Peso
  • Calibro (diametro in mm)
  • Colore
  • Doppio frutto
  • Difetti di forma
  • Difetti di superficie
  • Difetti interni con metodi non distruttivi.