Liberi di scegliere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Liberi di scegliere
LiberiDiScegliere.jpg
PaeseItalia
Anno2019
Formatofilm TV
Generedrammatico
Durata90 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaGiacomo Campiotti
SoggettoMonica Zapelli, Sofia Bruschetta, Ivano Fachin, Giovanni Galassi, Tommaso Matano
SceneggiaturaMonica Zapelli, Sofia Bruschetta, Ivano Fachin, Giovanni Galassi, Tommaso Matano
Interpreti e personaggi
FotografiaStefano Ricciotti
MontaggioRoberto Missiroli
MusicheStefano Lentini
ScenografiaSabrina Balestra
CostumiGaia Calderone
ProduttoreAngelo Barbagallo
Casa di produzioneRai Fiction, Bibi Film Tv
Prima visione
Data22 gennaio 2019
Rete televisivaRai 1

Liberi di scegliere è un film per la televisione del 2019 diretto da Giacomo Campiotti sul tema della 'ndrangheta e ispirato all'impegno di Roberto Di Bella, presidente del tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria.[1][2] È andato in onda su Rai 1 il 22 gennaio 2019 in prima serata.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Marco Lo Bianco è un giudice del Tribunale dei minori di Reggio Calabria e ha a che fare quotidianamente, nell'ambito del suo lavoro, con i figli delle più importanti famiglie 'ndranghetiste della provincia dovendo decidere del loro futuro. Uno di loro è Domenico, ultimo componente di una cosca molto potente, il cui futuro sembra già segnato nonostante egli voglia prendere le distanze dalla sua famiglia e intraprendere una vita diversa. Il giudice quindi pensa a misure alternative alla prigione che possano fornire ai ragazzi la possibilità di una crescita sociale e culturale in contesti e luoghi lontani da quelli di provenienza.[1][3]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese si sono svolte tra Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni. Roberto Di Bella, che ha partecipato attivamente al progetto, ha consentito di effettuare delle riprese anche all'interno delle stanze del Tribunale dei minori.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Viola Addante, Liberi di scegliere martedì 22 gennaio 2019 su Rai Uno: anticipazioni, su tvserial.it, 17 gennaio 2019. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  2. ^ LIBERI DI SCEGLIERE (PDF), su Ufficio Stampa RAI, 17 gennaio 2019. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  3. ^ LIBERI DI SCEGLIERE, su Ufficio Stampa RAI, 17 gennaio 2019. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  4. ^ “Liberi di scegliere”, Preziosi sfida la ‘ndrangheta e la Rai racconta la vera storia del giudice Di Bella, su zoom24.it, 18 gennaio 2019. URL consultato il 19 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione