Ananas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il comune del Brasile, vedi Ananás.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ananas
Ananas-Langevin.JPG
Piante di Ananas
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
(clade) Commelinidi
Ordine Poales
Famiglia Bromeliaceae
Sottofamiglia Bromelioideae
Genere Ananas
Mill., 1754
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Bromeliales
Famiglia Bromeliaceae
Genere Ananas
Specie

Ananas Mill., 1754 è un genere di piante appartenente alla famiglia Bromeliaceae.[1]

È conosciuto soprattutto per la specie coltivata Ananas comosus.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

La parola xanananas deriva dal nome del frutto nella lingua degli indios Guaraní.[senza fonte]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Piantagione di ananas

Le foglie coriacee sono lunghe, lanceolate e con un margine seghettato, e sono riunite in grandi rosette. L'infiorescenza fuoriesce dal centro della rosetta, i singoli fiori sono compatti su di uno stelo breve e robusto. Ogni fiore possiede un proprio sepalo; i sepali diventano carnosi e succosi e si sviluppano nel frutto, coronato da una rosetta di brattee. Una pianta di ananas produce un frutto ogni 18 mesi; dal punto di vista botanico sono in realtà infruttescenze.[senza fonte]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il genere è ampiamente diffuso allo stato spontaneo in America centrale e in Sud America. È stato introdotto per la coltivazione si è spesso naturalizzato, in diverse aree tropicali di America, Africa, Asia e Oceania.[1]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende due specie[1]:

Altre entità che in passato venivano incluse in questo genere con il rango di specie[2], sono oggi considerate delle mere varietà di A. comosus[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Ananas, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 25 aprile 2022.
  2. ^ (EN) Ananas, su The Plant List. URL consultato il 2 febbraio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 48321 · LCCN (ENsh88022547 · BNF (FRcb12566928v (data)
  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina