Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Eurovision Song Contest 2022

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eurovision Song Contest 2022
EdizioneLXVI (66ª)
Periodomaggio 2022
SedeItalia Italia
Trasmissione TVRai in Eurovisione
Partecipanti22 (provvisorio)
Cronologia
20212023

L'Eurovision Song Contest 2022 sarà la 66ª edizione dell'annuale concorso canoro. Si svolgerà nel 2022 in Italia, in seguito alla vittoria dei Måneskin con Zitti e buoni nell'edizione precedente; sarà la terza edizione della manifestazione musicale a svolgersi in Italia, dopo le edizioni del 1965 e del 1991.

Organizzazione

ll partner ufficiale di questa edizione, annunciato l'11 giugno 2021, sarà l'azienda di prodotti cosmetici Moroccanoil, già sponsor dell'edizione 2021.[1]

Scelta della sede

All'indomani della vittoria italiana all'edizione 2021, ospitato dalla città olandese di Rotterdam, la delegazione italiana ha espresso l'interesse dell'emittente pubblica Rai a organizzare la manifestazione musicale. In particolare, la capo delegazione italiana Simona Martorelli ha annunciato che sarebbe stato indetto un bando per selezionare la città ospitante. A stretto giro ha seguito l'interesse ad ospitare l'evento di diverse città tra cui Bari (Fiera del Levante, Stadio San Nicola e Palaflorio),[2] Bologna (Unipol Arena),[3] Firenze (Nelson Mandela Forum),[4] Milano (Mediolanum Forum e Palazzo delle Scintille),[5] Napoli (PalaBarbuto),[6] Pesaro (Vitrifrigo Arena e Scavolini Auditorium),[7] Reggio Emilia (RCF Arena),[8] Rimini (Rimini Fiera),[9] Roma (Palazzo dello Sport),[10] Sanremo (Teatro Ariston),[11] Torino (PalaAlpitour)[12] e Verona (Arena di Verona).[13]

Il 7 luglio 2021 la Rai e l'UER hanno annunciato e presentato il bando per ospitare la manifestazione, dove tutte le città interessate hanno avuto tempo entro il 12 luglio per presentare ufficialmente una candidatura.[14][15] Il 13 luglio 2021 la Rai ha confermato le 17 città che hanno ufficialmente presentato una candidatura: Acireale, Alessandria, Bertinoro, Bologna, Genova, Firenze, Jesolo, Matera, Milano, Palazzolo Acreide, Pesaro, Rimini, Roma, Sanremo, Torino, Trieste e Viterbo.[16]

Articolazione del processo

Il processo di selezione della scelta si articolerà nel seguente modo:

  • le città interessate prenderanno visione dei criteri fondamentali per ospitare la manifestazione;
  • alle stesse città saranno poi concesse quattro settimane per preparare i propri piani e progetti per ospitare l'evento;
  • nel mese di luglio l'emittente organizzatrice visiterà le città che hanno confermato la candidatura;
  • entro la metà di agosto i progetti preparati saranno inviati all'Unione europea di radiodiffusione che decreterà, di concerto con le emittenti organizzatrici ed entro il mese di agosto, la città ospitante.

Criteri fondamentali

Le sedi e le città candidate dovranno rispettare i seguenti criteri:[14]

  • la sede dovrà essere al coperto e dovrà essere dotata di aria condizionata secondo gli standard vigenti e sia inoltre ben perimetrabile;
  • la sede dovrà avere una capacità al 70% della capienza massima compresa tra gli 8 000 e i 10 000 spettatori;
  • la sede dovrà essere dotata di un'area principale che consenta di realizzare un allestimento di alto livello con altezze disponibili di almeno 18 metri, buone capacità di carico sul tetto e facile accesso al carico;
  • la sede dovrà essere disponibile per 6 settimane prima dell'evento, le 2 settimane dello show e quella successiva per il disallestimento;
  • la sede deve avere a disposizione una vicina sala stampa che possa accogliere almeno 1 000 giornalisti;
  • la sede dovrà avere aree a raso e di facile accesso, contigue e integrate nel perimetro dell'infrastruttura per il supporto tecnico-logistico di 5 000 metri quadrati;
  • la città dovrà avere a disposizione oltre 2 000 camere d'albergo nelle aree contigue all'evento;
  • la città dovrà avere un aeroporto internazionale non più lontano di un’ora e mezza dalla sede dell'evento.

Stati partecipanti

     Stati partecipanti

     Stati che hanno partecipato in passato ma non nel 2022

Ad oggi i seguenti paesi hanno confermato la loro partecipazione:

Stato Artista Brano Lingua Processo di selezione Note
Albania Albania[17] Festivali i Këngës 60
Australia Australia[18] Febbraio 2022 Eurovision - Australia Decides 2022 In caso di vittoria dell'Australia la SBS produrrà l'evento in Europa assieme a un altro membro dell'UER.
Bulgaria Bulgaria[19]
Danimarca Danimarca[20] Dansk Melodi Grand Prix 2022
Estonia Estonia[21] Eesti Laul 2022
Finlandia Finlandia[22] Febbraio 2022 UMK 2022
Francia Francia[23] Eurovision France, c'est vous qui décidez 2022
Germania Germania[24] Interno
Grecia Grecia[25]
Israele Israele[26] X Factor Israel per l'artista
Italia Italia
(organizzatore)[27]
Febbraio 2022 Festival di Sanremo 2022
Malta Malta[28] Selezione nazionale
Norvegia Norvegia[29] Febbraio 2022 Melodi Grand Prix 2022
Paesi Bassi Paesi Bassi[30] Interno
Polonia Polonia[31]
Romania Romania[32]
San Marino San Marino[33] Dicembre 2021 Una voce per San Marino per l'artista
Serbia Serbia[34] Febbraio 2022 Beovizija 2022
Spagna Spagna[35] Gennaio 2022 Festival de Benidorm 2022
Svezia Svezia[36] Melodifestivalen 2022
Svizzera Svizzera[37] Interno
Ucraina Ucraina[38]

Altri stati

  • Armenia Armenia: il 25 giugno 2021 il capodelegazione armeno David Tserunyan ha dichiarato durante una riunione del gruppo di referenza della manifestazione che grandi notizie erano in arrivo, lasciando intendere un possibile ritorno del paese dopo il ritiro avvenuto nell'edizione precedente.[39] Tuttavia, si attende una conferma ufficiale riguardante la partecipazione da parte dell'emittente ARMTV.
  • Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina: il 24 giugno 2021 l'emittente BHRT ha dichiarato che il ritorno alla competizione è improbabile a causa dei forti debiti verso l'UER.[40]
  • Irlanda Irlanda: il 27 maggio 2021 il capodelegazione irlandese Michael Kealy ha dichiarato un possibile ritorno di una selezione nazionale per l'edizione 2022.[41] Tuttavia, si attende una conferma ufficiale da parte dell'emittente RTÉ.
  • Turchia Turchia: il 19 giugno 2021 il direttore generale della TRT ha dichiarato di aver avviato dei colloqui con l'UER affinché il paese possa tornare a partecipare alla manifestazione.[42]

Stati non partecipanti

  • Andorra Andorra: nel giugno 2020 l'emittente RTVA ha annunciato che non avrebbe preso in considerazione un'eventuale partecipazione al concorso a causa della pandemia di COVID-19. Il successivo 1º agosto Susanne Georgi, rappresentante del principato all'edizione del 2009, ha annunciato di aver raggiunto un «accordo verbale» con il primo ministro Xavier Espot Zamora affinché il paese possa tornare a partecipare alla manifestazione.[43] Tuttavia, nel maggio 2021 RTVA ha reiterato la non intenzione di tornare alla competizione.[44] Il 19 giugno 2021 l'emittente ha confermato che il paese non avrebbe preso parte all'edizione 2022.[45]
  • Bielorussia Bielorussia: il 28 maggio 2021 è stata annunciata la sospensione dell'emittente bielorussa BTRC dall'Unione europea di radiodiffusione, rendendo impossibile la partecipazione alla manifestazione. All'emittente sono state concesse due settimane per rispondere prima che la sospensione entri ufficialmente in vigore, ma non è arrivata alcuna risposta.[46] L'emittente è stata ufficialmente espulsa dall'UER il 1º luglio 2021, perdendo i diritti di partecipazione e trasmissione del concorso.[47]
  • Slovacchia Slovacchia: il 18 giugno 2021 RTVS ha confermato che il paese non sarebbe tornato a partecipare in questa edizione.[48]

Trasmissione dell'evento e commentatori

Televisione e radio

Paese Trasmissione Emittente Stazione Commentatori Note
Francia Francia Semifinali France Télévisions Culturebox
France 4
Laurence Boccolini [49]
Finale France 2 Stéphane Bern
Laurence Boccolini

Streaming

Paese Emittente Piattaforma
Stati Uniti Stati Uniti NBC Peacock
Blank map of the world (Robinson projection) (10E).svg Mondo YouTube

Note

  1. ^ Eurovision 2022: Moroccanoil ancora sponsor ufficiale, su eurovisionin.com, 11 giugno 2021. URL consultato l'11 giugno 2021.
  2. ^ Bari pensa a candidarsi per l'Eurovision 2022, il Comune valuta i requisiti richiesti, Bordeline 24, 29 maggio 2021. URL consultato il 31 maggio 2021.
  3. ^ Luca Bortolotti, Eurovision 2022 in Italia, Lepore candida Bologna. Sabatini offre l'Unipol Arena, La Repubblica, 23 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  4. ^ Mazzeo: "Sarebbe bello ospitare l'Eurovision Song Contest in Toscana", La Nazione, 23 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  5. ^ Andrea Senesi, Eurovision, Milano lo vuole: «È la capitale discografica». Le ipotesi Forum e Palazzo delle Scintille, Corriere della Sera, 24 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  6. ^ La proposta di Alessandra Clemente: "Eurovision il prossimo anno a Napoli", su napolitoday.it. URL consultato il 27 maggio 2021.
  7. ^ Eurovision: Pesaro, complimenti Maneskin, si candida per 2022, ANSA, 23 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  8. ^ Eurovision, Vecchi: "Candidiamo Reggio e la Rcf Arena per la finale 2022", su reggionline.com, 23 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  9. ^ Manuel Spadazzi, Eurovision 2022 dove, Gnassi: portiamolo a Rimini, Il Resto del Carlino, 24 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  10. ^ Carlo Testimona, Eurovision 2022 in Italia, Raggi candida Roma: "È il palcoscenico perfetto", su romatoday.it, 23 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  11. ^ La proposta di Toti: "Organizzare Eurovision 2022 a Sanremo, è iniziato tutto da lì", su genova24.it, 24 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  12. ^ Eurovision 2022 in Italia, Torino vuole candidarsi a ospitare la gara musicale vinta dai Maneskin, La Repubblica, 23 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  13. ^ Andrea Bonetti, Eurovision 2022: arrivano le candidature di Verona, Sanremo, Firenze, Rimini e Reggio Emilia per ospitare l'evento, su eurofestivalnews.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  14. ^ a b Eurovision Song Contest 2022 - Requisiti principali per la candidatura della Host City/Venue (PDF), Rai. URL consultato il 19 luglio 2021.
  15. ^ Federico Rossini, Eurovision 2022: ecco il bando Rai per le città che si candidano ad ospitarlo, su eurofestivalnews.com, 7 luglio 2021. URL consultato il 7 luglio 2021.
  16. ^ Alex Pigliavento, Città ospitante Eurovision 2022: ecco le 17 candidature ufficiali da Trieste in giù, su eurofestivalnews.com, 13 luglio 2021. URL consultato il 13 luglio 2021.
  17. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Albania: RTSH confirms participation in Eurovision 2022: Fest 60 preparations kick off, su esctoday.com, 5 luglio 2021. URL consultato il 6 luglio 2021.
  18. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Australia: SBS confirms participation at Eurovision 2022, su esctoday.com, 16 giugno 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  19. ^ (ES) Cristhian Solano, Bulgaria descarta su participación en Eurovisión Junior 2021 y primará la autenticidad en su búsqueda para Eurovisión 2022, su escplus.es, 23 giugno 2021. URL consultato il 26 giugno 2021.
  20. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Denmark: DR confirms participation at Eurovision 2022, su esctoday.com, 1º luglio 2021. URL consultato il 1º luglio 2021.
  21. ^ (EN) Anthony Granger, Spain: Eesti Laul 2022 To Be Broadcast By TEN, su eurovoix.com, 6 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  22. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Finland: YLE confirms participation in Eurovision 2022: preparations kick off, su esctoday.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  23. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, France: France 2 confirms participation at Eurovision 2022: national final, su esctoday.com, 21 giugno 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  24. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Germany: NDR confirms participation in Eurovision 2022: preparations kicks off, su esctoday.com, 19 marzo 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  25. ^ (EN) Anthony Granger, Greece: ERT to Commence Eurovision 2022 Preparations in October, su eurovoix.com, 12 luglio 2021. URL consultato il 12 luglio 2021.
  26. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Israel: KAN confirms participation at Eurovision 2022: preparations kick off, su esctoday.com, 22 marzo 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  27. ^ (EN) “A presto!” Italian delegation visits EBU HQ in Geneva, su eurovision.tv, 22 giugno 2021. URL consultato il 21 luglio 2021.
  28. ^ (EN) Anthony Granger, Malta: Returning To Separate Selection For The Eurovision Song Contest, su eurovoix.com, 21 giugno 2021. URL consultato il 21 giugno 2021.
  29. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Norway: NRK confirms participation in ESC 2022: preparations kick off, su esctoday.com, 28 maggio 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  30. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, The Netherlands: AVROTROS confirms participation in ESC 2022, su esctoday.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  31. ^ (PL) Mieszko Czerniawski, Eurowizja 2022: Polska potwierdza udział? Jak wybierzemy reprezentanta?, su eurowizja.org, 30 giugno 2021. URL consultato il 21 luglio 2021.
  32. ^ (EN) Giannis Argyriou, Romania: Everything that was discussed on the special show about the analysis of the bad results!, su eurovisionfun.com, 8 luglio 2021. URL consultato il 21 luglio 2021.
  33. ^ Sanjay (Sergio) Jiandani, San Marino: SMRTV confirms participation at Eurovision 2022, su esctoday.com, 6 aprile 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  34. ^ (EN) Anthony Granger, Serbia: Eurovision 2022 Participation Confirmed With Beovizija Returning as Selection, su eurovoix.com, 25 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  35. ^ (EN) Spain: Benidorm Song Festival to return as national final, su eurovision.tv, 22 luglio 2021. URL consultato il 22 luglio 2021.
  36. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Sweden: SVT confirms participation at Eurovision 2022, su esctoday.com, 17 giugno 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  37. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Switzerland: SRF confirms participation in Eurovision 2022: preparations kick off, su esctoday.com, 31 marzo 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  38. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Ukraine: UA:PBC confirms participation at Eurovision 2022, su esctoday.com, 18 giugno 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  39. ^ Armenia: il capo delegazione David Tserunyan promette molto presto grandi notizie per il 2022, su eurovisionin.com, 25 giugno 2021. URL consultato il 26 giugno 2021.
  40. ^ (EN) Anthony Granger, Bosnia & Herzegovina: BHRT Unlikely to Compete in Eurovision Long Term Unless Funding Issue Can Be Resolved, su eurovoix.com, 24 giugno 2021. URL consultato il 24 giugno 2021.
  41. ^ (EN) Anthony Granger, Ireland: Head of Delegation Hints at Return of National Selection For Eurovision, su eurovoix.com, 27 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  42. ^ (EN) Anthony Granger, Turkey: TRT Holding Talks with EBU Regarding Eurovision Song Contest, su eurovoix.com, 19 giugno 2021. URL consultato il 19 giugno 2021.
  43. ^ (EN) William Lee Adams, A verbal green light" — Andorra is planning a Eurovision 2022 comeback, says Susanne Georgi, su wiwibloggs.com, 1º agosto 2020. URL consultato l'8 giugno 2021.
  44. ^ (EN) Jordi Pedra, "I am trying to find a perfect solution for a return to Eurovision in 2022" – Susanne Georgie says she's still fighting to bring Andorra back to the contest, su wiwibloggs.com, 31 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  45. ^ (EN) Sanjay (Sergio) Jiandani, Andorrra: RTVA will not return to Eurovision in 2022, su esctoday.com, 19 giugno 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  46. ^ (EN) EBU EXECUTIVE BOARD AGREES TO SUSPENSION OF BELARUS MEMBER BTRC, UER, 28 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  47. ^ Emanuele Lombardini, La tv bielorussa espulsa dalla EBU, addio (anche) all'Eurovision, su eurofestivalnews.com, 1º luglio 2021. URL consultato il 1º luglio 2021.
  48. ^ (EN) Anthony Granger, Slovakia: RTVS Rules Out Eurovision 2022 Participation, su eurovoix.com, 18 giugno 2021. URL consultato il 18 giugno 2021.
  49. ^ (EN) Anthony Granger, France: Stéphane Bern and Laurence Boccolini Return for Eurovision in 2022, su eurovoix.com, 27 luglio 2021. URL consultato il 27 luglio 2021.