Villa Monastero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villa Monastero
EsinoLario 2013 050.jpg
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Varenna
Indirizzo Via Polvani, 4
Coordinate 46°00′27.36″N 9°17′16.8″E / 46.0076°N 9.288°E46.0076; 9.288Coordinate: 46°00′27.36″N 9°17′16.8″E / 46.0076°N 9.288°E46.0076; 9.288
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione Fondazione XII secolo, principali interventi 1897-1909
Stile eclettico di gusto nordico
Realizzazione
Proprietario Provincia di Lecco
Proprietario storico monastero femminile cistercense, famiglia Mornico, Walter Kees, famiglia De Marchi

Villa Monastero è una villa situata a Varenna in Provincia di Lecco e posta sulle rive del Lago di Como. La villa ospita un giardino botanico, una casa museo ed è centro convegni[1].

Tra i convegni organizzati a Villa Monastero vi è la Scuola Internazionale di Fisica "Enrico Fermi", organizzata dalla Società Italiana di Fisica dal 1953. La scuola ha ospitato interventi di oltre trentaquattro premi Nobel[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Villa Monastero è una villa eclettica di gusto nordico. L'edificio è inizialmente un monastero femminile cistercense fondato a fine XII secolo a Varenna, che all'inizio del Seicento viene trasformato dalla famiglia valsassinese Mornico e successivamente ristrutturato e decorato in stile eclettico in particolare tra il 1897 e il 1909 dal suo ultimo proprietario tedesco Walter Kees, della città di Lipsia. L'ultimo intervento amplia inoltre il giardino. Nel 1936 la villa viene donata per diventare bene pubblico e museo tramite volere testamentario del corrente proprietario, il naturalista milanese di origini svizzere Marco De Marchi. Nel 1940 viene aperto al pubblico il giardino e nel 1953 viene creato il centro congressi. Negli anni Settanta il compendio è di proprietà del Consiglio Nazionale delle Ricerche e la villa è gestita dall'amministrazione della Provincia di Como; nel 1996, con l'istituzione delle nuove province, la sua gestione passa all'amministrazione della Provincia di Lecco che istituisce la casa museo. Nel 2009 l'intero compendio viene acquistato dalla Provincia di Lecco.

Casa Museo[modifica | modifica wikitesto]

Casa Museo Villa Monastero
770VarennaVillaMonastero.JPG
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Varenna
Indirizzo via Polvani 4
Caratteristiche
Tipo casa museo, museo storico-artistico
Apertura 2003
Direttore Anna Ranzi
Sito web

All'interno di Villa Monastero è istituita e aperta al pubblico nel 2003 una casa museo, riconosciuto nel 2005 dalla Regione Lombardia. Già nel 1996 era stata realizzata la parte monumentale della Casa Museo con 14 sale con decorazioni originali e l'arredamento originale dei vari proprietari. La casa museo è stata visitata da più di 40'000 visitatori[1]. La casa museo conserva inoltre la collezione di strumenti scientifici appartenuti a Giovanni Polvani (1892-1970, Presidente della Società Italiana di Fisica e del Consiglio Nazionale delle Ricerche) (strumenti di ottica, elettronica e meccanica)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Casa Museo Villa Monastero Varenna in Guida al Sistema Museale della provincia di Lecco, a cura di Anna Ranzi, Sistema Museale della Provincia di Lecco, Lecco, 2013, p. 11.
  2. ^ Societa Italiana di Fisica, sif.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]